Modified Circuits

L'importanza del potenziamento e dello stretching
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9944
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Modified Circuits

Messaggio da chippz » mar 11 giu 2019, 10:30

Chippzata (provata) ON:
Fasce elastiche legate alle caviglie, manubri in mano e via alternando un bracciata con una ginocchiata (restando fermo), tipo una marcia sul posto.
Ti puoi fare anche serie da 100/150 reps e già con 2 kg arrivi stremato.
Chippzata OFF
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15221
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Modified Circuits

Messaggio da lucaliffo » mar 11 giu 2019, 10:41

NicolaRossi1 ha scritto:
mar 11 giu 2019, 8:47
Ho chiesto delucidazaioni a Buzzichelli su facebook che mi ha gentilmente risposto quanto segue:

LUI:
Ottime riflessioni.
Se già si fanno sedute a intensità submassimale o massimale in pista su distanze tra i 400 e i 600, meglio il mezzo più generale (swing).
Se si utilizzano distanze di resistenza speciale (400-600) e MEM nello stesso periodo, deve essere adattato il volume di entrambi, ma con maggior riduzione del volume di MEM.

IO:
Quindi diciamo che si abbinerebbero nello stesso microciclo sedute specifiche in pista con mezzi più generali in palestra, ma comunque orientati alla muscle endurance short (<2')

Però ho una curiosità: Perchè dovrei usare mezzi più generali (swing con KB) quando posso utilizzare mezzi più specifici (Salite, corse balzate lunghe....)?

LUI:
Un principio della metodologia è la polarizzazionedei mezzi (e poi dei parametri) tra allenamento generale e specifico all'aumentare della specificità nella direzione dell'allenamento

IO:
Ok capisco, quindi per un ipotetico periodo pre competitivo una buona combinazione potrebbe essere: Sedute speciali in pista + Sedute Strength Endurance specifiche (salite e balzi).
Mentre per un periodo di gare si andranno a polarizzare i mezzi, quindi quelli specifici saranno resi ultraspecifici (ripetute in pista a ritmo gara), mentre i mezzi non specifici saranno resi più generali (dalle salite si passa al lavoro in palestra sui prime movers).
Sbaglio?

LUI:
Ottimo. La sequenza può essere generali > specifici > generali

N.B Ci stavamo riferendo agli 800m
sí peró non si puó vedere solo quanto é generale/specifico un esercizio ma soprattutto QUANTO IMPATTA.
per un 800ista ad esempio una sedutona voluminosa di squat é generalissima... ci mettiamo a farla a ridosso delle gare?
secondo me non é tanto il tipo di esercizio da cambiare (polarizzando progressivamente) quanto l´impatto, cioé il carico interno che causa.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 343
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Modified Circuits

Messaggio da NicolaRossi1 » mar 11 giu 2019, 11:39

chippz ha scritto:
mar 11 giu 2019, 10:30
Chippzata (provata) ON:
Fasce elastiche legate alle caviglie, manubri in mano e via alternando un bracciata con una ginocchiata (restando fermo), tipo una marcia sul posto.
Ti puoi fare anche serie da 100/150 reps e già con 2 kg arrivi stremato.
Chippzata OFF
Non stai allenando molto i muscoli che in larga parte ti fanno muovere (culo e anche)

Avatar utente
salvassa
Seniores
Seniores
Messaggi: 2645
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Modified Circuits

Messaggio da salvassa » mar 11 giu 2019, 11:42

NicolaRossi1 ha scritto:
mar 11 giu 2019, 10:23
Altrimenti si può pensare ad un Hip thrust, ma il bilanciere é difficile da controllare per un 2'
uhm lo facevo fare a mia moglie, 5' di hip thrust ma al multipower altrimenti come dici tu il controllo va a farsi benedire dopo poco e diventa un esercizio più di stabilizzazione che altro ...

oppure alla leg extension... ma lì va visto se si riesce ad appoggiarsi comodi sulla seduta per starci due minuti
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 40'19" (Miguel 20/01/2019) 21k 1h30'27" (Roma Ostia 10/03/2019) 42k 3h32. 57 (Roma 2019)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 343
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Modified Circuits

Messaggio da NicolaRossi1 » mar 11 giu 2019, 11:57

lucaliffo ha scritto:
mar 11 giu 2019, 10:41
NicolaRossi1 ha scritto:
mar 11 giu 2019, 8:47
Ho chiesto delucidazaioni a Buzzichelli su facebook che mi ha gentilmente risposto quanto segue:

LUI:
Ottime riflessioni.
Se già si fanno sedute a intensità submassimale o massimale in pista su distanze tra i 400 e i 600, meglio il mezzo più generale (swing).
Se si utilizzano distanze di resistenza speciale (400-600) e MEM nello stesso periodo, deve essere adattato il volume di entrambi, ma con maggior riduzione del volume di MEM.

IO:
Quindi diciamo che si abbinerebbero nello stesso microciclo sedute specifiche in pista con mezzi più generali in palestra, ma comunque orientati alla muscle endurance short (<2')

Però ho una curiosità: Perchè dovrei usare mezzi più generali (swing con KB) quando posso utilizzare mezzi più specifici (Salite, corse balzate lunghe....)?

LUI:
Un principio della metodologia è la polarizzazionedei mezzi (e poi dei parametri) tra allenamento generale e specifico all'aumentare della specificità nella direzione dell'allenamento

IO:
Ok capisco, quindi per un ipotetico periodo pre competitivo una buona combinazione potrebbe essere: Sedute speciali in pista + Sedute Strength Endurance specifiche (salite e balzi).
Mentre per un periodo di gare si andranno a polarizzare i mezzi, quindi quelli specifici saranno resi ultraspecifici (ripetute in pista a ritmo gara), mentre i mezzi non specifici saranno resi più generali (dalle salite si passa al lavoro in palestra sui prime movers).
Sbaglio?

LUI:
Ottimo. La sequenza può essere generali > specifici > generali

N.B Ci stavamo riferendo agli 800m
sí peró non si puó vedere solo quanto é generale/specifico un esercizio ma soprattutto QUANTO IMPATTA.
per un 800ista ad esempio una sedutona voluminosa di squat é generalissima... ci mettiamo a farla a ridosso delle gare?
secondo me non é tanto il tipo di esercizio da cambiare (polarizzando progressivamente) quanto l´impatto, cioé il carico interno che causa.
Anche secondo me, però impatterebbe di più una seduta di salite lunghe oppure 2 esercizi di forza resistente in palestra?

Poi se bastasse un richiamo di forza resistente lla fine di una seduta specifica per mantenere la forza resistente sicuramente sarebbe l'opzione da preferire.

Prendiamo 2 sedute inventate adesso:
1) 2 x (400m ritmo 800 + salita lunga/corsa balzata)
2) 3 x 400 R: 3' ritmo 800 + palestra (forza resistente)

La seconda risulta sicuramente più specifica perché corri a ritmi gara e magari ti affatica di meno tendini/articolazioni rispetto alla prima.

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 343
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Modified Circuits

Messaggio da NicolaRossi1 » mar 11 giu 2019, 21:49

Oggi ho fatto provare questo tipo di esercitazioni partendo molto cauto, la seduta é stata costruita in questo modo:
1) 4x4 1/2 squat 75% per il mantenimento della forza massima
2) Swing KB 25% BW 2 x (15" lavoro, 15"recupero x 3) R: 5'
3) Squat Jump 16Kg, 22% BW 2 x (15" lavoro 15" recupero x 3) R:5'

Sono stato con tempistiche basse: 45" lavoro x 2, proprio perché volevo vedere che sensazioni davano e ckhe fatica residua lasciava questo lavoro.

Lo swing é stato troppo leggero, nel senso che non si arriva ad una sensazione di affaticamento muscolare, ma solo cardio.
Lo squat jump é stato micidiale con battiti presi a spanne, ma sicuramente oltre i 180 battiti/minuto.

Ho I miei dubbi che si possa arrivare a fare lo Squat Jump 3 volte per 2' perché probabilmente si dovrebbe fare a carico libero per completarlo, lo swing invece dovrebbe essere fattibile, ma cvé bisogno prima di un periodo di adattamento dei tessuti, specialmente gli é rettori spinali che gridano vendetta.

Rispondi