mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

L'importanza del potenziamento e dello stretching
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11702
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da lucaliffo » ven 14 apr 2017, 14:15

siamo o non siamo un popolo di santi, eroi e poeti? :shock:

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Pista_centrifuga
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5494
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da Zedemel » ven 14 apr 2017, 18:44

:shock: :shock: :shock:
Mmmhhh secondo me è ottima per farsi male
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3252
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da Ericradis » ven 14 apr 2017, 18:57

Uno così si può allenare a fare la maratona di Giove, che ha una forza di gravità maggiore. Geniale

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1904
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da spiritolibero » ven 14 apr 2017, 19:16

Pazzesco... ... e pure a 50km da casa mia hanno sta roba.
Qui c'è pure il video di come funziona.

https://www.youtube.com/watch?v=-ATtxmEFA2A
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11702
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da lucaliffo » ven 14 apr 2017, 21:30

c'ho fatto un articolo sul blog, sono stato il più possibile politicamente corretto :D
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1904
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da spiritolibero » ven 14 apr 2017, 22:12

lucaliffo ha scritto:
ven 14 apr 2017, 21:30
c'ho fatto un articolo sul blog, sono stato il più possibile politicamente corretto :D
:lol5:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1904
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da spiritolibero » ven 14 apr 2017, 22:23

Ho capito da dove hanno tirato fuori la "ipervelocità", sprint in discesa e gli elastici. :idea:

Sono degli allenamenti per lo sviluppo della reattività che utilizzano i tennisti professionisti. Effettivamente per loro funzionano molto bene, perché hanno bisogno di sviluppare moltissima velocità in un brevissimo arco di tempo e spazio -quindi potenza- ed essere in grado di ripetere il ciclo ipoteticamente alla stessa maniera per tutta la partita.

Ma per l'atletica, anche di velocità, le cose cambiano, visto che non si gareggia negli sprint sui 20 metri né si fanno gare di ripetute dove vince chi fa la media migliore.

https://www.youtube.com/watch?v=mxSHYYljNqw
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11702
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da lucaliffo » ven 14 apr 2017, 23:08

nel video che hai messo non vedo ipervelocità.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1904
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da spiritolibero » ven 14 apr 2017, 23:58

Ah se mi fai vedere qualche video di come l'atletica leggera made in Fidal intende l'ipervelocità... ...forse usano il termine impropriamente oppure hanno interpretato male dei concetti sviluppati per altri sport. :D


Comunque la "ipervelocità" nel tennis è intesa come l'accelerazione massima che il giocatore riesce a dare nel finale del colpo, per gli arti superiori, e negli spostamenti laterali e avanzati per gli arti inferiori. La prima serve per i colpi "vincenti" la seconda per i recuperi e l'uscita dal servizio.
Viene allenata con vari tipi di elastici. È un allenamento per giocatori di livello avanzato.
Per i semplici amatori che vogliono dedicare un po' di tempo a migliorare di solito ci si limita ai drills con le palle medicinali, con i circuiti veloci (del tipo prendi la pallina e spostala) e ripetute brevi sui 20-30 metri.
Questo perché gli esercizi con elastici, protratti nel tempo, sviluppano una grande potenza che l'amatore rischia di non essere in grado di controllare, non avendo i pre-requisiti coordinativi. Ma se li avesse già sarebbe un tennista di medio-buon livello.

Per renderti l'idea, un tennista esperto, allenato anche con gli elastici, non solo riesce a colpire la pallina anche oltre i 150kmh e fare sì che la stessa rimanga in campo, ma riesce pure a modulare la forza del colpo a seconda della situazione di gioco.
Un amatore può essere che la colpisce pure a 150kmh ma è quasi certo che poi trovino la pallina da qualche parte nella foresta amazzonica. :lol:

Qui un video simpatico dei vari mezzi di allenamento avanzati del tennis (ho tolto il link, troppo pubblicitario, vediamo se ne trovo un altro)
Nulla di originale. Sono metodi che da decenni si usano nelle accademy di tutto il mondo.
Ultima modifica di spiritolibero il sab 15 apr 2017, 0:39, modificato 2 volte in totale.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1904
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: mezzi d'allenamento da "CREATIVI MENTALI"

Messaggio da spiritolibero » sab 15 apr 2017, 0:18

Poi il passaggio successivo è ovviamente la "trasformazione" in campo di tutta la forza ottenuta, visto che ti piacciono tanto questi termini. :lol:

Questo di sotto è un allenamento per il colpo di diritto.
È importantissimo che l'allenatore lanci la palla con le mani. Man mano che il giocatore prende confidenza con il movimento, si possono poi lanciare delle palle "a sorpresa" ogni tot di secondi. Può essere una palla corta, una rimbalzante alta, un pallonetto etc.

https://www.youtube.com/watch?v=SDaNcJYVLWE


Nota come l'allenamento degli arti inferiori deve andare di pari passo con quello degli arti inferiori. Non puoi avere delle braccia super esplosive e delle gambe non altrettanto toniche, altrimenti non riesci a trovare il posizionamento giusto per colpire efficacemente la pallina.
È fondamentale che lavorino insieme le due cose.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Rispondi