Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

L'importanza del potenziamento e dello stretching
Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5706
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da Zedemel » mer 27 set 2017, 20:20

In passato lessi della Radcliffe , che si riteneva un vantaggio il fatto che fosse "legata" (non riusciva ad avvicinarsi ai talloni chinandosi a gambe tese).
Ora ho letto del tizio che ha seguito Kipchoge negli allenamenti che è rimasto incuriosito da questa stessa rigidità nell'atleta keniano.
Sarà qualcosa di cercato e voluto? Sarà genetica? Sarà una naturale conseguenza per gente come costoro che corrono come i dannati?
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3314
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da Ericradis » mer 27 set 2017, 20:34

In effetti vidi Gebresselase in un video fare stretching ed era piuttosto legato.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12093
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da lucaliffo » mer 27 set 2017, 23:03

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1808
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da Lord_Phil » gio 28 set 2017, 22:02

Io sono legatissimo! Però invece normalmente gli atleti forti, soprattutto da distanze corte in pista, dovrebbero essere molto flessibili.
Il gesto di corsa da pistaiolo a maratoneta è diverso, e quindi anche gli esercizi e stretching che fai/non fai
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12093
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da lucaliffo » gio 28 set 2017, 22:32

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12093
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da lucaliffo » gio 28 set 2017, 22:40

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5706
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da Zedemel » gio 28 set 2017, 22:47

Si sta dicendo che non funzioniamo come delle molle? :-)
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12093
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da lucaliffo » gio 28 set 2017, 23:15

sto dicendo che molti atleti forti sono anche flessibili.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5706
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da Zedemel » gio 28 set 2017, 23:54

Ero curioso se potesse essere un fattore visto che coincideva col più forte e la più forte maratoneta, ma appunto può essere solo coincidenza.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1808
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: Radcliffe, Kipchoge e la flessibilità

Messaggio da Lord_Phil » ven 29 set 2017, 8:49

Direi di si
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Rispondi