angoli specifici o generici?

L'importanza del potenziamento e dello stretching
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13081
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da lucaliffo » gio 2 nov 2017, 13:11

fassinotti da mesi è tornato e si allena con coach italiano
http://www.gazzetta.it/Atletica/18-10-2 ... resh_ce-cp
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7680
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da chippz » gio 2 nov 2017, 14:02

Ma sto tizio non avrà notato delle differenze tra i due metodi di allenamento?
Cioè, se io dopo anni con Luc passassi ad un altro allenatore e mi trovassi a fare certe cose, capirei quali sono le anomalie (alias stronzate) e quali no.. :boh:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1454
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da L'Appiedato » gio 2 nov 2017, 14:24

@chippz...va bene che a volte l'infortunio di un atleta non è riconducibile a scelte sbagliate dell'allenatore, però Fassinotti ha rischiato di dover rinunciare alla carriera, per cui non è che la sua esperienza precedente fosse stata tutta rose e fiori
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6480
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da Zedemel » gio 2 nov 2017, 14:26

chippz ha scritto:
gio 2 nov 2017, 14:02
Ma sto tizio non avrà notato delle differenze tra i due metodi di allenamento?
Cioè, se io dopo anni con Luc passassi ad un altro allenatore e mi trovassi a fare certe cose, capirei quali sono le anomalie (alias stronzate) e quali no.. :boh:
ah beh lui è contento perchè ha scritto che ha fatto oltre 200kg come non faceva da tempo, bisognerà vedere se poi ciò si riflette in cm in pista.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13081
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da lucaliffo » gio 2 nov 2017, 15:53

L'Appiedato ha scritto:
gio 2 nov 2017, 11:32
chippz ha scritto:
gio 2 nov 2017, 9:33
Non riesco ad immaginarmi quello con il carrello, ma per il far vorticare dei pesi ben più pesanti di quello che lancia in gara per me è simile ma comunque diverso.
in effetti la memoria era sfocata
ecco qui il video:
https://www.facebook.com/johannes.vette ... 078118342/
gennaio... un po' difficile andare fuori a lanciare con neve e gelo ;)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13081
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da lucaliffo » gio 2 nov 2017, 16:10

sta di fatto che nello studio riportato da evangelista X di full hanno un effetto migliore di 3X di quarto.
ci sono anche studi simili su panca vs panca balistica.
in discorso è: perchè faccio forza? per vedere il numeretto dei kg o per abituare il snc a una violenta scarica ellettrica tesa a reclutare fibre?
sono certo che se andiamo a vedere elettromiografie, 100k di full hanno dei picchi maggiori che 200 di quarto (e con maggiore sicurezza antinfortunistica) perchè la difficoltà tecnica data dal maggiore ROM è in sè un potente fattore allenante.
è come se sviluppassimo l'ennesima "riserva"! è un po' quello che accade anche con la "polarizzazione".
e quindi la vecchia teoria (essere sempre il più possibile specifici) è superata dalle recenti evidenze.

poi questo non significa che ogni tanto non si possano fare esercizi parziali o più vicini a caratteristiche di gara... io non so se fassinotti faccia solo quello del video.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13081
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da lucaliffo » dom 5 nov 2017, 14:55

allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13081
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da lucaliffo » dom 5 nov 2017, 15:05

sprinters vari

https://www.youtube.com/watch?v=NuFHGsy ... e=youtu.be

lanciatori americani UCLA

https://www.youtube.com/watch?v=79bMvuB ... e=youtu.be


CI FOSSE UN CANE CHE USA IL MULTIPOWER !!!!!!!!!!!!!!
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1454
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da L'Appiedato » mar 10 apr 2018, 10:25

Non è proprio il 3d corretto ma per non frammentare troppo gli argomenti scrivo qui.
Ho una domanda di biomeccanica (credo).
Ponete di porvi con il piede destro sulla riga di una piastrella,
ora scendete, fate cioè uno squat utilizzando solo l'arto destro,
il ginocchio, scendendo dovrebbe: puntare a sinistra del piede o a destra, cioè verso l'interno o verso l'esterno?
Qualora puntasse nella direzione sbagliata, sarebbe il caso di lavorarci o sono difetti biomeccanici non risolvibili
(provavo ieri sera e mentre con la gamba sx il ginocchio cade leggermente all'esterno con la dx cede verso l'interno)
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6480
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: angoli specifici o generici?

Messaggio da Zedemel » mar 10 apr 2018, 10:44

L'Appiedato ha scritto:
mar 10 apr 2018, 10:25
Non è proprio il 3d corretto ma per non frammentare troppo gli argomenti scrivo qui.
Ho una domanda di biomeccanica (credo).
Ponete di porvi con il piede destro sulla riga di una piastrella,
ora scendete, fate cioè uno squat utilizzando solo l'arto destro,
il ginocchio, scendendo dovrebbe: puntare a sinistra del piede o a destra, cioè verso l'interno o verso l'esterno?
Qualora puntasse nella direzione sbagliata, sarebbe il caso di lavorarci o sono difetti biomeccanici non risolvibili
(provavo ieri sera e mentre con la gamba sx il ginocchio cade leggermente all'esterno con la dx cede verso l'interno)
https://www.youtube.com/watch?v=5-SoCqdR1x8
in teoria dovrebbe scendere dritto e non "sfondare" all'interno. Potrebbe significare anche una differenza di forza tra le due gambe.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi