GPS in pista

GPS, cardio e tutti gli altri accessori utili e meno utili
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13057
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: GPS in pista

Messaggio da lucaliffo » mar 24 feb 2015, 21:39

NapoliRun ha scritto:Alla fine è lo stesso, diciamo che il "passo" è l'unità di misura di chi corre no?
Però avere un aggeggio che ti "gestisce" il passo è molto più comodo quando le variazioni sono numerose, brevi e ravvicinate... E' li che hai un vantaggio in termini di comodità e minore stress nel dove r farti i conti a mente, guardare i riferimenti a terra ecc...
Non so se mi spiego...
nel mio "stile" di allenamento, dò lavori a tempo (fartlek o progressioni) quando voglio che l'atleta si rilassi mentalmente e non dia importanza al passo (al limite può anche non saperlo)... quindi tutto sto discorso , per me, cade.
usare sempre il gps crea dipendenza e danneggia la capacità di "sentirsi".
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6472
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: GPS in pista

Messaggio da Zedemel » dom 6 dic 2015, 23:16

oh poi dipende anche dal modello di GPS, però si, in pista i GPS è dove fanno peggio, come anche in circuiti cittadini con molte curve.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
NapoliRun
Promesse
Promesse
Messaggi: 1151
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:43

Re: GPS in pista

Messaggio da NapoliRun » dom 6 dic 2015, 23:37

Zedemel ha scritto:oh poi dipende anche dal modello di GPS, però si, in pista i GPS è dove fanno peggio, come anche in circuiti cittadini con molte curve.
Li entrano in gioco anche le riflessioni parassite...
======================================
PB 1500 m 5'22''.69 (06/05/2017)
PB 3000 m 11'54''.00 (27/05/2017)
PB 5k 19:45.82 (07/05/2017)
PB 10k 39'19 (10/04/2016)
PB 21.1k 1h29'51 (07/02/2016)

Rispondi