sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Prima, durante e dopo... parliamo di alimentazione
Avatar utente
freccia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 820
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 11:44

sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da freccia » sab 22 ago 2015, 16:03

Strano: dopo allenamento intenso e soprattutto molto lungo ho stati di sofferenza particolari: nausea, irritabilità, un po' di confusione, malessere generale. Il malessere sparisce solo dopo che ho mangiato un bel po'.
Credevo si trattasse di calo ipoglicermico ed invece la macchinetta in piu' rilavazioni lo esclude: sempre 95/105 la glicemia.

Ma che e'? a voi capita?

credo che anche questo aspetto (per una mancata adeguata reinregrazione che gia' dottor corsaro noto' ) ha fatto la sua parte nel farmi andare in crisi nella preparazione della maratona...

Avatar utente
simone03031986
Seniores
Seniores
Messaggi: 2517
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:16

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da simone03031986 » sab 22 ago 2015, 16:15

Nausea, confusione sono sintomi che a me sono venuti nelle settimane scorse alla fine (e anche durante) di sedute e lavori in giorni particolarmente caldi ma, sinceramente, non saprei dirti cos'è.
Nelle gare estive è gia da qualche anno che ho preso l'abitudine di portarmi appresso quelle confezioni monodose di marmellata che mi mangio a fine gara (se non c'è nulla di simile ai ristori, ma mettono solo biscotti!!) e devo dire che aiutano molto.
188cmx72.5kg,nato86,Ambit2R
PB 1km=2'50''_3km=9'09''_1500=4'24''45_5km=16'27''_10km=36'29''_MM=1h20'20
Immagine

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da lore75 » sab 22 ago 2015, 17:58

Disidratazione?
O esaurimento glicogeno muscolare?

A me sta sensazione e' capitata dopo il 20+20.
Ti consiglio di riposare del tutto un paio di giorni
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

Avatar utente
simone03031986
Seniores
Seniores
Messaggi: 2517
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:16

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da simone03031986 » sab 22 ago 2015, 18:39

Con la macchinetta di Freccia non si misura anche la glicemia muscolare?
188cmx72.5kg,nato86,Ambit2R
PB 1km=2'50''_3km=9'09''_1500=4'24''45_5km=16'27''_10km=36'29''_MM=1h20'20
Immagine

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3540
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da Ericradis » sab 22 ago 2015, 18:53

Per me la tua macchinetta, come spesso accade, fa cilecca e ti da un dato più alto mentre in realtà sei in ipo.

Avatar utente
loris
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2766
Iscritto il: lun 9 feb 2015, 12:36

Messaggio da loris » sab 22 ago 2015, 20:55

Secondo me Freccia devi riposare un po'. Stai riprendendo ora è fare 3 allenamenti consecutivi è troppo, devi aumentare i volumi gradualmente.

Inviato da me con tapatalk

Avatar utente
freccia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 820
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 11:44

Re:

Messaggio da freccia » sab 22 ago 2015, 23:56

loris ha scritto:Secondo me Freccia devi riposare un po'. Stai riprendendo ora è fare 3 allenamenti consecutivi è troppo, devi aumentare i volumi gradualmente.

Inviato da me con tapatalk
- Non mi sono spiegato bene. Questa cosa mi e' sempre accaduta, con il breve anche, ma soprattutto con il lungo. adesso e' minima e mi riprendo subito. basta mangiare. ma e'una costante e non dipende da questo momento particolare o da particolare periodo di affaticamento. Insomma e' fame....

- non credo sia ipoglicemia, misuro anche con due macchinette e piu' volte nello stesso momento: niente ipoglicemia. comunque continuo a provare.

- questa cosa mi capita anche fuori dalla corsa, se salto qualche pasto. devo subito mangiare altrimenti divento un cane idrofobo.

- forse dipende dalla sindrmne di gilbert ( patologia benigna) che appunto dopo un certo periodo senzxza mangiare ???





La sindrome di Gilbert non è una malattia, ma un’alterazione cronica benigna del metabolismo della bilirubina.E’ caratterizzata da un aumento lieve e persistente della bilirubinemia indiretta (non coniugata) e si manifesta a partire dalla seconda decade di vita.

La bilirubina è una sostanza fisiologicamente presente in modica quantità nel sangue, deriva dalla normale azione di ricambio dei globuli rossi, viene concentrata nel fegato ed escreta con la bile.

Nella sindrome di Gilbert vi è una alterata attività dell’enzima epatico che capta la bilirubina dal sangue e ne permette il metabolismo (glicuronil-transferasi).

L’aumento della concentrazione di bilirubina in circolo si può manifestare con l’ittero, una colorazione gialla della cute e delle mucose.

L’ittero, nella sindrome di Gilbert, è raramente evidente sulla cute, ma può manifestarsi a livello delle sclere degli occhi poiché la concentrazione di bilirubina nel siero raramente supera i 5 mg/dl, ma il più delle volte varia tra 1,2 e 3,0 mg/dl.

Il soggetto spesso non si accorge della manifestazione se non in occasione di una visita medica o, più spesso, per un reperto occasionale di laboratorio.

Una caratteristica dell’ittero nella sindrome di Gilbert è la sua variabilità con aumento inalcune occasioni: il digiuno prolungato, eccessivi sforzi fisici, assunzione di alcolici, febbre, decorso postoperatorio.

Tanto è che l’aumento della bilirubinemia dopo digiuno (o restrizione dell’apporto calorico) è utilizzato come test diagnostico.

Il soggetto con sindrome di Gilbert non presenta sintomi sistemici, non ha alterazioni della funzione epatica, né ha alterazioni istologiche del fegato, non va incontro a manifestazioni di malattia, non richiede alcuna terapia.

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3540
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da Ericradis » dom 23 ago 2015, 11:54

Ci può anche stare la s.di Gilbert. Allora dovresti avere gli enzimi epatici normali e la bilirubina indiretta alta. E magari un po' di ittero.

Avatar utente
simone03031986
Seniores
Seniores
Messaggi: 2517
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:16

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da simone03031986 » dom 23 ago 2015, 13:38

Io sono nato con l'ittero.
Ma non ho capito una cosa: la s. di Gilbert e/o l'ittero sono collegati in qualche modo alla glicemia?
188cmx72.5kg,nato86,Ambit2R
PB 1km=2'50''_3km=9'09''_1500=4'24''45_5km=16'27''_10km=36'29''_MM=1h20'20
Immagine

Avatar utente
freccia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 820
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 11:44

Re: sofferenza/crisi dopo allenamento (lungo in particolare)

Messaggio da freccia » dom 23 ago 2015, 13:47

Ericradis ha scritto:Ci può anche stare la s.di Gilbert. Allora dovresti avere gli enzimi epatici normali e la bilirubina indiretta alta. E magari un po' di ittero.
Ericradis sei un medico? sei informatissimo.

Cmq io ho sicuramenre la sindrome di Gilber. Me ne sono accorto tanti anni fa. Ero ragazzo, gli occhi diventarono gialli (ittero) e mia madre mi fece fare analisi. Tutto ok, ma biliribuna alta. Le mie analisi hanno sempre i valori della bilirubina alti.


Non so se si possa collegare alla glicemia, qualcuno in rete ipotizza che ci sia qualche collegamento, Di piu' non so...

Rispondi