Aminoacidi ramificati

Prima, durante e dopo... parliamo di alimentazione
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12528
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da lucaliffo » mar 29 mar 2016, 12:12

loris ha scritto:Phelps in quell'intervista diceva di arrivare in certe giorniate a ingurgitare 10000kcal.
Da quello che ho letto con il nuoto consumi circa 10kcal*kg*h. Phelps dichiara di nuotare in certe giornate per 5h per cui sarebbero 10 * 88 * 5 per cui 4400 kcal solo per l'allenamento più un basale molto elevato perchè ha una massa muscolare molto sviluppata.
Se nell'altro 3d si diceva che i kenyani arrivano ad assumere 3500/4000 kcal al giorno non la vedo così impossibile per Phelps arrivare al doppio.
Teniamo conto che Phelps è 193cm per 88kg mentre uno come Kimetto è 171*55, 33kg di differenza e una massa muscolare almeno doppia dovrebbero incidere parecchio sul metabolismo
"in certe giornate" non è "sempre"... e poi è difficile misurare le kal di ciò che mangi. io dico che non lo sa bene manco lui.
nuota 5h? ovvero 25km al giorno? mah... qualcuno dice 12... altri 18.
a stile spendono 6, a farfalla 10... media 8.
nella corsa si spende il doppio, ecco che il consumo del keniano potrebbe essere simile a quello di phelps, nonostante le masse differenti.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
loris
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2665
Iscritto il: lun 9 feb 2015, 12:36

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da loris » mar 29 mar 2016, 15:37

Nell'intervista parla di giornate da 10000kcal come anche Lochte ammette di arrivare a 8/9000 poi magari hanno fatto i conti un po' a spanella anche solo per mitizzare un po' la loro immagine.
Anche Steve Jones siete convinti si alimentasse sempre in quel modo?
Gli sarà capitata qualche gara di bersi una pinta prima della partwnza ma non penso assolutamente bevesse anche solo 5/6 pinte di sidro prima delle gare anche perché sono 2,8/3,3 litri...

Di allenamenti di nuoto non me ne intendo però ho amici triatleti che si sparano almeno 2 sedute settimanali da 2 ore per cui un pluricampione olimpico e mondiale potrebbe fare anche qualche giornata da 5h, anche i kenyani non penso facciano sempre 50/60km al giorno...
PB:10km: 43'20" -21km: 1'40'45" -42km: 3h33'48" -50km: 4h44'13" -100km: 11h41'09"
next: 25/4 50km di Romagna - 28/5 100km del Passatore

http://www.lamiacorsa.it

Avatar utente
loris
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2665
Iscritto il: lun 9 feb 2015, 12:36

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da loris » mar 29 mar 2016, 15:38

Una dieta da 10000kcal al giorno tutti i giorni penso sarebbe impossibile per chiunque.
PB:10km: 43'20" -21km: 1'40'45" -42km: 3h33'48" -50km: 4h44'13" -100km: 11h41'09"
next: 25/4 50km di Romagna - 28/5 100km del Passatore

http://www.lamiacorsa.it

Paolo
Juniores
Juniores
Messaggi: 818
Iscritto il: ven 15 gen 2016, 9:29

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da Paolo » mar 29 mar 2016, 15:47

"in certe giornate" non è "sempre"... e poi è difficile misurare le kal di ciò che mangi. io dico che non lo sa bene manco lui.
nuota 5h? ovvero 25km al giorno? mah... qualcuno dice 12... altri 18.
a stile spendono 6, a farfalla 10... media 8.
nella corsa si spende il doppio, ecco che il consumo del keniano potrebbe essere simile a quello di phelps, nonostante le masse differenti.[/quote]
Ho fatto anche un pò di nuoto e so che nel nuoto, a differenza che nella corsa, ci si allena prevalentemente con le ripetute, perciò 5 ore di nuoto saranno al limite 12-15 km. di nuoto non certo 25, perchè nel nuoto sono previste anche le pause che vengono conteggiate all'interno dell'allenamento
http://paoloisola1.blogspot.it/
P.B. 800: 2'19" 1500: 4'34" 3000: 10'03" 5000: 17'39" 10000: 38'05" 21 km.: 1h32'00"
P.B. MASTER 800: 2'30" 1500: 4'57" 3000: 10'56" 5000: 19'18" 10000: 41'15"

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12528
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da lucaliffo » mar 29 mar 2016, 15:51

loris ha scritto:Nell'intervista parla di giornate da 10000kcal come anche Lochte ammette di arrivare a 8/9000 poi magari hanno fatto i conti un po' a spanella anche solo per mitizzare un po' la loro immagine.
Anche Steve Jones siete convinti si alimentasse sempre in quel modo?
Gli sarà capitata qualche gara di bersi una pinta prima della partwnza ma non penso assolutamente bevesse anche solo 5/6 pinte di sidro prima delle gare anche perché sono 2,8/3,3 litri...

Di allenamenti di nuoto non me ne intendo però ho amici triatleti che si sparano almeno 2 sedute settimanali da 2 ore per cui un pluricampione olimpico e mondiale potrebbe fare anche qualche giornata da 5h, anche i kenyani non penso facciano sempre 50/60km al giorno...
certo, hai ragione.
comunque le kal dei keniani erano tarate su 30km/giorno (non 50-60)... anche lì non ci arrivano sempre nè tutti a 210km/settimana. e parliamo di maratoneti, bekele faceva molto meno.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12528
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da lucaliffo » mar 29 mar 2016, 15:52

Paolo ha scritto:"in certe giornate" non è "sempre"... e poi è difficile misurare le kal di ciò che mangi. io dico che non lo sa bene manco lui.
nuota 5h? ovvero 25km al giorno? mah... qualcuno dice 12... altri 18.
a stile spendono 6, a farfalla 10... media 8.
nella corsa si spende il doppio, ecco che il consumo del keniano potrebbe essere simile a quello di phelps, nonostante le masse differenti.
Ho fatto anche un pò di nuoto e so che nel nuoto, a differenza che nella corsa, ci si allena prevalentemente con le ripetute, perciò 5 ore di nuoto saranno al limite 12-15 km. di nuoto non certo 25, perchè nel nuoto sono previste anche le pause che vengono conteggiate all'interno dell'allenamento[/quote]

ok, ma allora il consumo orario deve essere abbassato se ci sono le pause.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
salvassa
Promesse
Promesse
Messaggi: 1699
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da salvassa » mer 30 mar 2016, 15:04

Cmq io citavo phelps non tanto per la quantità (che siano 6-7-8-9 o 10mila se non prende peso significa che in qualche modo le consuma), ma sulla qualità di quello che mangia in un contesto di alimentazione del top del nuoto.
Era per dire che a lui, che è top anche per una composizione corporea ottimale (e genetica favorevole), tra il mangiarsi una pizza al giorno e l'equivalente calorico in avena o farro cambia nulla.
Se lo faccio io amatore scarso (sia nei pesi sia nella corsa) mi trasformo in un barile di strutto e mi sorpassano anche le vecchiette :D

Ps aggiungo che l'iperalimentazione è utile per ingrOssarsi e dimagrire ma a lungo termine non mi sembra un'ottima idea. Detto appunto da uno che oscilla tra le 3600 e le 5000 calorie giornaliere a seconda dell'allenamento.
C'è in giro (gruppi di palestra e non) chi si vanta delle quantità abnormi di carboidrati che introduce senza ingrassare. Io non credo ci sia molto da vantarsi. Spesso (vedi phelps) è una conseguenza, ma altrimenti andrei a cercarla solo in caso di metabolismi evidentemente lenti.
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 42'07" (Fiumicino 03/12/2017) 21k 1h35'50" (Fregene 11/02/2018) 42k 3h41 (Roma 2018)
Squat 145 Panca 95 Stacco 180

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3407
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da Ericradis » mer 30 mar 2016, 17:12

Quindi non credi che fare aumentare il metabolismo sia una buona strategia a lungo termine?

Avatar utente
loris
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2665
Iscritto il: lun 9 feb 2015, 12:36

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da loris » mer 30 mar 2016, 18:16

chippz ha scritto:4400 cal solo per l'allenamento? A me pare strano.. anche perché, come nella corsa, dipende anche dalla propria "economia". Eppure stiamo parlando di nuoto in cui l'acqua fa molto per il movimento e il proprio peso: cioè, nella corsa non hai nulla che ti aiuta. Nel ciclismo la bici scarica le tensioni e nel nuoto l'acqua.

Certo, generalmente nella corsa chi fa 5h di corsa ha una corporatura molto leggera...
Dipenderà sicuramente anche dall'economia ma penso che i nuotatori abbiano un consumo calorico maggiore anche a riposo data la differenza di massa muscolare.


Comunque cercando qualcosa sugli allenamenti del nuoto ho trovato un intervista della Pellegrini dove dice
“Mi alleno in vasca una media di cinque ore al giorno dal lunedì al sabato. Nei giorni dispari lavoro anche in palestra con il mio preparatore atletico.”
Stica...

Fanno dei volumi enormi nel nuoto.
PB:10km: 43'20" -21km: 1'40'45" -42km: 3h33'48" -50km: 4h44'13" -100km: 11h41'09"
next: 25/4 50km di Romagna - 28/5 100km del Passatore

http://www.lamiacorsa.it

Avatar utente
loris
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2665
Iscritto il: lun 9 feb 2015, 12:36

Re: Aminoacidi ramificati

Messaggio da loris » mer 30 mar 2016, 18:19

salvassa ha scritto:Cmq io citavo phelps non tanto per la quantità (che siano 6-7-8-9 o 10mila se non prende peso significa che in qualche modo le consuma), ma sulla qualità di quello che mangia in un contesto di alimentazione del top del nuoto.
Era per dire che a lui, che è top anche per una composizione corporea ottimale (e genetica favorevole), tra il mangiarsi una pizza al giorno e l'equivalente calorico in avena o farro cambia nulla.
Se lo faccio io amatore scarso (sia nei pesi sia nella corsa) mi trasformo in un barile di strutto e mi sorpassano anche le vecchiette :D
Per me hai completamente ragione, come metodo di allenamento si deve guardare a come si allenano gli elite ma nell'alimentazione noi amatori dobbiamo stare più accorti.
Poi logicamente è tutto molto personale, c'è chi mangia come un maiale e dimagrisce e chi cerca di stare regolato e non perde un etto anzi...
PB:10km: 43'20" -21km: 1'40'45" -42km: 3h33'48" -50km: 4h44'13" -100km: 11h41'09"
next: 25/4 50km di Romagna - 28/5 100km del Passatore

http://www.lamiacorsa.it

Rispondi