fastidio ginocchio e ricerca specialista

Non li vorremo ma purtroppo fanno parte del gioco
Rispondi
ela
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 4 mag 2020, 11:12

fastidio ginocchio e ricerca specialista

Messaggio da ela » lun 4 mag 2020, 11:19

Buongiorno a tutti,

sono nuovo del forum e avrei bisogno di un vostro consiglio...

Sono un ragazzo a cui piace molto giocare a calcetto, ma da ormai più di un anno ho un fastidio al lato esterno del ginocchio sx che non mi permette neanche più di correre (jogging), cosa che comunque facevo durante la preparazione al calcetto amatoriale... Inoltre, durante uno degli ultimi tentativi di rimettermi a correre che ho fatto, in seguito all'uso di una ginocchiera, è peggiorato un dolore al lato interno del ginocchio che sembra essere dovuto ad una lesione del menisco mediale (avevo fatto una risonanza ed era emersa), la quale prima della corsa con ginocchiera non dava quasi nessun fastidio...

Il fastidio all'esterno sembra posizionato dove i muscoli della parte inferiore della gamba (polpaccio e "laterali") si inseriscono nei tendini del ginocchio e arriva dopo 10/15 minuti di corsetta leggera ad andatura costante (se aumento l'andatura, aumenta il dolore). Il fastidio sembra piuttosto legato al movimento di flessione ed estensione del ginocchio (bandelletta ileotibiale?...) oltre che all'appoggio del piede a terra. Quando piego sono seduto sul letto e piego completamente il ginocchio la sensazione è come di sentire uno spillo/una lama che si inserisce in quella zona.
Mi sono fatto vedere da un ortopedico nella mia "zona natale" (sono di origini siciliane), il quale mi ha inizialmente proposto un percorso di esami radiografici (risonanza magnetica ) e terapia antinfiammatoria, poi - visto che l'approccio della terapia è fallito - mi ha operato in artroscopia e si è accorto durante l'intervento che il menisco esterno era combinato piuttosto male (diceva che era praticamente "aperto"...); dunque ha deciso di effettuare una meniscectomia al menisco esterno.

Adesso sono passati già mesi (quasi 5) dall'operazione ed il fastidio non accenna a scomparire. L'unico modo in cui riesco a correre è: correre, diminuire l'andatura fino alla camminata quando arriva il fastidio, aspettare che diminuisca e tornare a correre... Però, anche così, una volta tornato a casa devo mettere il ghiaccio perché ho dolore.

Ho quindi pensato di chiedere a voi che siete esperti di corsa se poteste consigliarmi uno specialista in zona Milano bravo in questo tipo di problemi (ginocchio e problemi nella corsa/sport dove il ginocchio viene utilizzato intensivamente) e/o se poteste darmi dei consigli...

Spero di aver postato nella sezione giusta e non aver fatto errori di alcun tipo.

Grazie mille a tutti per l'attenzione

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 17820
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: fastidio ginocchio e ricerca specialista

Messaggio da lucaliffo » lun 4 mag 2020, 11:41

qua nel forum abbiamo NicolaRossi1 che é un fisioterapista in zona milano
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

NicolaRossi1
Juniores
Juniores
Messaggi: 790
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: fastidio ginocchio e ricerca specialista

Messaggio da NicolaRossi1 » lun 4 mag 2020, 13:38

Ciao, è una storia piuttosto complessa.

Dai sintomi potrebbe essere un fastidio alla bandelletta ileotibiale, ma è difficile fare una diagnosi chiara con un messaggio.

Se il problema fosse quello, le operazioni da fare sono queste:
- Rinforzare muscoli delle anche e del quadricipite.
- Individuare quale volume di corsa riesci a tollerare
- Partire da quel determinato livello di tolleranza ed aumentare pazientemente il volume di allenamento

E' un processo piuttosto lungo, ma procedendo con gradualità si riesce ad uscirne.

Ti lascio 2 link, inglese, per capire come potrebbe essere il percorso:
1) https://www.running-physio.com/my-battl ... e-problem/
2) https://www.running-physio.com/sean-part-2/

Quanto riportato sopra è valido solo in caso di sindrome della bandelletta ileotibiale, quindi, prima di muoverti, sarebbe meglio avere una diagnosi chiara.

Dopo questa operazione l'unica cosa da fare è abbandonare il calcetto per dedicarsi alla corsa :beer2:

Se mi volessi contattare in privato, puoi scrivermi a nicolarossift@gmail.com
Se hai bisogno di informazioni per un infortunio relativo alla corsa qui trovi il mio sito: https://nicolarossift.com :thumleft:

Rispondi