tendine d'achille... e non solo.

Non li vorremo ma purtroppo fanno parte del gioco
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11671
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da lucaliffo » gio 18 giu 2015, 11:17

una buona riflessione dell'amico benatti, applicabile anche ad altri infortuni

http://www.atleticalive.it/16593/infiam ... -dinsieme/
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6753
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da chippz » gio 18 giu 2015, 19:27

Ho letto. Interessante, ma vedendo i tuoi allenamenti mi pare già di fare tutto il necessario. Insomma, anche i sassi sanno che il tuo credo non prevede squilibri (quante volte hai detto che eviti di fare preparazioni troppo diverse nel periodo dell'anno, come evitare certi allenamenti e riprenderli subito in un altro? La stessa vale per il corpo..).

Il mio problema è che tutto questo è venuto fuori dopo mesi e mesi di "stoicità".
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11671
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da lucaliffo » gio 18 giu 2015, 21:56

cerco di fare il possibile per ridurre la probabilità di problemi, lo sai che non sono pigro in questo.
poi non sempre si riesce, i fattori sono tanti, molti incontrollabili, molti vecchi di anni... del resto siamo amatori, non professionisti, non abbiamo equipes mediche che ci seguono giornalmente, spesso abbiamo problemi logistici, stress vari extra sportivi, ecc ecc.
il guaio è quando si verificano altissime % di infortuni fra i professionisti ;)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6753
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da chippz » ven 19 giu 2015, 9:52

Scrivo qui.
Oggi visita dal fisioterapista. Rullo di tamburi.. la sentenza è stata:"INIZIO di borsite"! Dopo un anno e qualche mese si parla ancora di INIZIO: sò tropp bravo! :D
Scherzi a parte, anche se è inizio è comunque una cosa negativa perché appunto in un anno e passa il problema non è ancora venuto fuori del tutto. E' come se si sapesse del problema, ma la vera esplosione deve ancora avvenire: magari domani, magari tra un anno.

Quindi ha adottato una strategia. Se la montagna non viene a Maometto, allora Maometto va alla montagna. Quindi ha provocato l'infiammazione. Venti minuti di sfregamenti con apposito uncinetto e massaggi anche pesanti il tutto per far uscire l'infiammazione.

Ha detto che nei prossimi giorni mi si dovrebbe gonfiare e devo insistere con il ghiaccio. Se tutto va bene per domenica potrei già riprendere a correre, ma il vero problema lo sconfiggerò tra un mesetto.
Infine mi ha detto di comprare delle tallonette: ovvero delle solette/protezioni da mettere solo in zona tallone, sia quando uso le chiodate, sia quando faccio i lenti. Qui però la decisione spetta a chi è più competente in mondo running (luc, che ne dici? Dici che posso comprarle?).

Insomma, sta gara di domenica prossima sarà 'no schifo.. ahah

IMMAGINE TALLONETTE
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11671
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da lucaliffo » ven 19 giu 2015, 10:33

eh no, io sono competente in allenamento, non in medicina...
potrebbe anche essere un problema derivante dalla tua meccanica di corsa: passi troppo lunghi e bassa frequenza, il che causa un eccessivo "perdersi dietro" della gamba, il che causa un angolo della caviglia (quando la gamba va dietro) tale che viene iperestesa la fascia polpaccio-tendine-plantare.
ecco un caso in cui bisogna intervenire sulla tecnica di corsa, già c'avevo pensato ma ho deciso di farlo dall'autunno... e ci vorranno un paio d'anni :o

è lo stesso problema che causa anche tendiniti e fasciti, la borsite è il meno grave, la fascite il più grave.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6753
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da chippz » ven 19 giu 2015, 11:12

Sì, purtroppo me ne sono accorto.
Basta guardare una mia qualsiasi foto mentre corro e si nota come mi cedono le pelvi, angolo tra pelvi e rotula abbastanza grande che a sua volta incide sul tallone/tendine (piede troppo indietro rispetto al bacino).

Lo sapevo già, ma non pensavo potesse causare anche quel gonfiore e, sopratutto, in tutti i miei anni di "fai-da-me" non ho mai capito come fare per migliorare la tecnica. A sensazione so correre accorciando la falcata per aumentarne la frequenza e, a detta dell'altro allenatore, quando sono tanto stanco mi viene naturale fare così (sarà vero). Ma si parla sempre di millimetri di miglioramenti, quindi ancora completamente "sbagliati".

Comunque a logica conveniva fare in autunno, anche perché io deduco che il miglioramento di tecnica sia anche proporzionale al miglioramento di "potenziamento", ovvero che se non si ha un "core" e muscoli forti/resistenti allora non cambia nulla. E soprattutto che non ci sia alcuno squilibrio tra i vari muscoli.


Beh, a questo punto l'obiettivo di queste gare (sett. prossima e luglio) sarà esclusivamente fare "esperienza".

PS: E poi sono uno dei pochi che inizia a pensare di fare sul serio da quando diventa senior (anno prossimo) e non subito da allievo.. ahah!
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11671
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da lucaliffo » ven 19 giu 2015, 13:56

guarda... su emanuela abbiamo fatto sti interventi a 40 anni, dopo 25 anni di carriera...
forza e stretch li stiamo facendo, è la base, il resto in autunno.
poi se nel frattempo dovesse uscire qualche gara decente, tanto di guadagnato.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6753
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da chippz » ven 19 giu 2015, 18:25

Tallonette comprate. Anche nel camminare sembrano d'aiuto, ma già dopo qualche passo è come se non le sentissi più. Bisogna vedere con la corsa..

Comunque il fisio aveva detto che si sarebbe gonfiato, ma qui ancora nulla: anzi, pare si sia persino sgonfiato un po. Ghiaccio e vediamo nei prossimi giorni.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6753
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da chippz » sab 4 lug 2015, 17:03

Meglio continuare a scrivere qua.
Legenda Dolore /10:
-da 0 a 3: quasi impercettibile
-4: leggerissimo, spesso solo nella fase di stacco o appoggio del piede
-da 5 a 6: dolore sopportabile, ma presente nella corsa
-da 7 a 10: dolore sempre più forte, zoppicare anche nel camminare


Dunque, ieri 30' di lento.
Questa mattina appena sveglio dolore a 4/10. Ho pensato comunque di non andare a correre (vedi Luc?).
Questo pomeriggio però il dolore è andato a 1/10, ovvero fa male SOLO se faccio delle rotazioni con il tallone. Altrimenti non sento alcun male; nemmeno se premo con forza dove c'è il gonfiore (e qualche settimana fa mi bastava solo sfiorare con il dito per sentire dolore alle stelle..).
Che dire, mesi fa a queste intensità di dolore mi allenavo quotidianamente senza problemi. Perché ora invece riposo?

Quello che voglio dire, rivolto in particolare a Luc, è continuare ad allenarmi così. Un giorno lento: se il giorno dopo il dolore è sotto i 4 faccio un altro lento o qualche mini variato o un giro in bici, altrimenti lo sposto al giorno seguente. Continuare così fino a che non sento il fisio.
Se poi il fisio mi dirà di stare fermo riduco ulteriormente le uscite (o le azzero del tutto), altrimenti continuo a monitorare il problema.
Anche senza fare lavori o altro, eh!
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11671
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: tendine d'achille... e non solo.

Messaggio da lucaliffo » sab 4 lug 2015, 21:25

allora continua così finchè non senti il fisio... ma poi, secondo me, dovrai fermarti del tutto.
gara annullata ovviamente.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi