Dalla fascite a ..........

Non li vorremo ma purtroppo fanno parte del gioco
runadope
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 20:43

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da runadope » mer 15 mar 2017, 7:01

lore75 ha scritto:
mar 14 mar 2017, 15:37
runadope ha scritto:
lun 13 mar 2017, 7:46
e meno male che la prp è sicura:

Gli studi scientifici sul PRP

...In letteratura esistono numerosi lavori scientifici che dimostrano come il trattamento di determinate patologie con infilitrazioni di fattori di crescita, parliamo ad esempio della patologia dei tendini della cuffia dei rotatori della spalla (5-9) o le infiltrazioni dei tendini come il tendine d'Achille (6) o infiltrazioni per l'epicondilite (7) etc, sia assolutamente sovrapponibile al non trattamento con PRP oppure alle terapie tradizionali o addirittura al placebo (5-6), quindi praticamente inutile. ..

..Alcune ombre poi sono state gettate sulla capacità di questo trattamento nel promuovere la possibile crescita di cellule neoplastiche ...

Attualmente vi è una scarsità di dati scientifici critici per quanto riguarda gli effetti benefici del PRP nelle procedure cliniche. Sono stati eseguiti studi su animali e umani, sia che promuovono e sia che confutano il suo effetto positivo... . Tuttavia, dalla letteratura corrente, è chiaro che esiste una grande variabilità negli studi, nei parametri clinici e radiografici che sono stati misurati, e nel risultato clinico. Molti studi che ne sostengono un effetto benefico positivo peccano di una cattiva progettazione dello studio stesso. Molti non hanno alcun controllo oppure hanno un campione di dimensioni limitate. In generale, gli studi scientifici che concludono per un effetto benefico non sono supportati da un valido disegno dello studio stesso. Pertanto l'utilizzo di questa terapia al momento non può essere supportata, quindi sono urgentemente necessari seri studi clinici prospettici (8-10).


..bisogna aspettare ancora che seri studi clinici randomizzati siano univoci sul promuoverla e quindi sul decretarne l'impiego.

http://www.ortopediaborgotaro.it/otb-ne ... rp-servono



cmq il medico che ho contattato tratta prp per altri problemi, io lo ho contattato per questo .

Sa vuoi posso citarti 3 giocatori NBA tra i primi 20 ogni epoca che hanno usato questo trattamento negli scorsi 6-7 anni. Chiaro, non andavano dall'ortopedia Borgataro

Magari invece di andare da un chirurgo estetico senti una ASL o un centro fisiatrico
3 è un numero statisticamente irrilevante

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5700
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da Zedemel » mer 15 mar 2017, 8:02

runadope ha scritto:
mer 15 mar 2017, 7:00

se la contraddizione è argomentata ben venga, e non puoi sapere la mia risposta se non poni ipotesi
ben argomentata è relativo, hai già dato per scontato che i consigli che ti son stati dati non funzionino.
All'inizio hai scritto "niete funziona per me, plantari personalizzati, massaggi, pomate,tensori notturni, ghiaccio, riposo, integratori, msm,condroitina,glucosammina, glycina,b12, iniezioni di arnica, nicetile."
Quello che hai provato tu non funziona, quello che ti si dice qua hai già detto che non va bene, rimane l'opzione stare così. :thumleft:
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1368
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lore75 » mer 15 mar 2017, 11:15

Zedemel ha scritto:
mer 15 mar 2017, 8:02
runadope ha scritto:
mer 15 mar 2017, 7:00

se la contraddizione è argomentata ben venga, e non puoi sapere la mia risposta se non poni ipotesi
ben argomentata è relativo, hai già dato per scontato che i consigli che ti son stati dati non funzionino.
All'inizio hai scritto "niete funziona per me, plantari personalizzati, massaggi, pomate,tensori notturni, ghiaccio, riposo, integratori, msm,condroitina,glucosammina, glycina,b12, iniezioni di arnica, nicetile."
Quello che hai provato tu non funziona, quello che ti si dice qua hai già detto che non va bene, rimane l'opzione stare così. :thumleft:
I massaggi dipende da dove uno li fa. Un fisiatra che ti massaggia e fa taping sulla fascia son soldi buttati. Un centro che valuta squilibri di tutta la catena posteriore e scioglie contratture croniche potrebbe risolvere
I plantari da soli fanno poco. Mia esperienza: evitano che il problema si ripresenti una volta mitigato SE AFFIANCATI A MANUTENZIONE GIORNALIERA.
"Fascite" e' un termine generico. Se ne trovi la causa scatenante puoi risolvere. Spesso cio' compota risalire parecchio in alto nella catena cinetica posteriore e andare avanti per mesi (o anni) con costanza a fare esercizi di compensazione, stretch, potenziamento ecc.
So che la PRP ha allungato carriere di cestisti che avevano ginocchia a pezzi. Ma non e' che fai una puntura e passa tutto. eh
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

runadope
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 20:43

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da runadope » mer 22 mar 2017, 13:40

lore75 ha scritto:
mer 15 mar 2017, 11:15
Zedemel ha scritto:
mer 15 mar 2017, 8:02
runadope ha scritto:
mer 15 mar 2017, 7:00

se la contraddizione è argomentata ben venga, e non puoi sapere la mia risposta se non poni ipotesi
ben argomentata è relativo, hai già dato per scontato che i consigli che ti son stati dati non funzionino.
All'inizio hai scritto "niete funziona per me, plantari personalizzati, massaggi, pomate,tensori notturni, ghiaccio, riposo, integratori, msm,condroitina,glucosammina, glycina,b12, iniezioni di arnica, nicetile."
Quello che hai provato tu non funziona, quello che ti si dice qua hai già detto che non va bene, rimane l'opzione stare così. :thumleft:
I massaggi dipende da dove uno li fa. Un fisiatra che ti massaggia e fa taping sulla fascia son soldi buttati. Un centro che valuta squilibri di tutta la catena posteriore e scioglie contratture croniche potrebbe risolvere
I plantari da soli fanno poco. Mia esperienza: evitano che il problema si ripresenti una volta mitigato SE AFFIANCATI A MANUTENZIONE GIORNALIERA.
"Fascite" e' un termine generico. Se ne trovi la causa scatenante puoi risolvere. Spesso cio' compota risalire parecchio in alto nella catena cinetica posteriore e andare avanti per mesi (o anni) con costanza a fare esercizi di compensazione, stretch, potenziamento ecc.
So che la PRP ha allungato carriere di cestisti che avevano ginocchia a pezzi. Ma non e' che fai una puntura e passa tutto. eh


e dove lo trovo uno di questi avanzatissimi centri che magicamente sono in grado di valutare e scioglere tutti i miei squilibri?

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1368
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lore75 » mer 22 mar 2017, 15:29

runadope ha scritto:
mer 22 mar 2017, 13:40
lore75 ha scritto:
mer 15 mar 2017, 11:15
Zedemel ha scritto:
mer 15 mar 2017, 8:02


ben argomentata è relativo, hai già dato per scontato che i consigli che ti son stati dati non funzionino.
All'inizio hai scritto "niete funziona per me, plantari personalizzati, massaggi, pomate,tensori notturni, ghiaccio, riposo, integratori, msm,condroitina,glucosammina, glycina,b12, iniezioni di arnica, nicetile."
Quello che hai provato tu non funziona, quello che ti si dice qua hai già detto che non va bene, rimane l'opzione stare così. :thumleft:
I massaggi dipende da dove uno li fa. Un fisiatra che ti massaggia e fa taping sulla fascia son soldi buttati. Un centro che valuta squilibri di tutta la catena posteriore e scioglie contratture croniche potrebbe risolvere
I plantari da soli fanno poco. Mia esperienza: evitano che il problema si ripresenti una volta mitigato SE AFFIANCATI A MANUTENZIONE GIORNALIERA.
"Fascite" e' un termine generico. Se ne trovi la causa scatenante puoi risolvere. Spesso cio' compota risalire parecchio in alto nella catena cinetica posteriore e andare avanti per mesi (o anni) con costanza a fare esercizi di compensazione, stretch, potenziamento ecc.
So che la PRP ha allungato carriere di cestisti che avevano ginocchia a pezzi. Ma non e' che fai una puntura e passa tutto. eh


e dove lo trovo uno di questi avanzatissimi centri che magicamente sono in grado di valutare e scioglere tutti i miei squilibri?
Non so nemmeno dove abiti quindi non saprei.
Non servono centri superspecializzati. Basta un fisioterapista che sappia dove mettere le mani invece di volerti solo spillare soldi.
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

runadope
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 20:43

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da runadope » dom 26 mar 2017, 12:14

guarda, secondo me la maggior parte dei fisioterapisti sono pari all'efetto placebo.
cmq, ora ragionando ho notato che è da quando ho il riscaldamento a pavimento che ho la fascite.
Mi è stato riferito che possano portare problema di salute , riguarda chi soffre di insufficenza venosa alle gambe: il calore proveniente dal basso è dannoso per le gambe, propri o perchè è sempre in contatto con le stesse, quindi dilata le vene che per chi soffre di varici aggrava il problema.
Non sono medico quindi la mia spiegazione è molto semplice, però questa cosa l'ho già sentita più di una volta, e certamente non detta dagli addeggi ai lavori (idraulici).

io ora ho ordianto 30 bombolette di ghiaccio spray su amazon e me le porto al lavoro, così quando cominciano a farmi male i piedi me li anestetizzo

di notte uso una calza con tutore che tiene il piede a 90°, e sento che di notte mi si sciolgono le tensioni , sento propio degli scatti distensivi delle fasce muscolari e tendinee

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12077
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lucaliffo » dom 26 mar 2017, 13:55

beh in effetti il caldo è... infiammatorio, lo dice il nome :felice:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

runadope
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 20:43

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da runadope » gio 30 mar 2017, 19:02

sono andato a buttare altro tempo e denaro da un fisiatra.
appena entrato gli ho detto ho la fascite e ha cominciato a dire che io non potevo andare da lui e dire gia la diagnosi da solo.
Poi gli ho detto che mi ero informato in rete e credevo di avere la fascite, e lui ha detto che internet è il male e quando gli ho detto che volevo fare la prp si è messo le mani nei capelli, quando gli ho detto che volevo fare delle tecar prese su groupon a prezzo superscontato ha detto che non c'è da fidarsi e poi ho espresso i miei timori riguardo il cortisone ed ha detto " ma è solo una puntura"
alla fine un palpatina alla fascia plantare, qualche domanda, dove lavori che scarpe usi.
conclusione, diagnosi di sospetta fascite, terapia consigliata onde d'urto ( che a me fanno niente) ma prima di tutto radiografia, che io non farò mai.
40 euro, e neanche un stretta di mano.

cmq forse ho trovato una terapia fai da te che funziona
ho comprato un pacco di bombolette di ghiacio spray, me lo porto appresso e quando sento che comincia a bruciare lo spengo con lo spray.

Avatar utente
salvassa
Promesse
Promesse
Messaggi: 1461
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da salvassa » gio 30 mar 2017, 23:16

Io ne ho una anche migliore... ci ho fatto la roma ostia 2 anni fa. Ti imbottisci di antidolorifici... poi oh io l'ho fatta, finita e dopo sono stato fermo un mese e mezzo, ma sarà un caso ;-)
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 42'07" (Fiumicino 03/12/2017) 21k 1h35'50" (Fregene 11/02/2018) 42k 3h41 (Roma 2018)
Squat 145 Panca 95 Stacco 180

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1368
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lore75 » ven 31 mar 2017, 8:22

runadope ha scritto:
gio 30 mar 2017, 19:02
sono andato a buttare altro tempo e denaro da un fisiatra.
appena entrato gli ho detto ho la fascite e ha cominciato a dire che io non potevo andare da lui e dire gia la diagnosi da solo.
Poi gli ho detto che mi ero informato in rete e credevo di avere la fascite, e lui ha detto che internet è il male e quando gli ho detto che volevo fare la prp si è messo le mani nei capelli, quando gli ho detto che volevo fare delle tecar prese su groupon a prezzo superscontato ha detto che non c'è da fidarsi e poi ho espresso i miei timori riguardo il cortisone ed ha detto " ma è solo una puntura"
alla fine un palpatina alla fascia plantare, qualche domanda, dove lavori che scarpe usi.
conclusione, diagnosi di sospetta fascite, terapia consigliata onde d'urto ( che a me fanno niente) ma prima di tutto radiografia, che io non farò mai.
40 euro, e neanche un stretta di mano.

cmq forse ho trovato una terapia fai da te che funziona
ho comprato un pacco di bombolette di ghiacio spray, me lo porto appresso e quando sento che comincia a bruciare lo spengo con lo spray.
Non e' un buon fisiatra
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

Rispondi