prestazioni dei "nostri" elite

Commentiamo le prestazioni degli Azzurri e non solo
Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1985
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da spiritolibero » mer 3 gen 2018, 11:08

Si l'avevo letto. Deve essere molto interessante, se ero in zona ci sarei andato. Chissà se faranno una registrazione...
Rondelli so che aveva rivisto qualcosa nella preparazione degli atleti al mezzofondo veloce (rivista Correre del maggio 2013), ma non ho trovato l'articolo. Sarebbe interessante chiedergli se ha ulteriormente apportato dei cambiamenti in questi 5 anni e cosa. in effetti i suoi atleti non si sono mai distinti oltremisura in questa specialità a differenza del mezzofondo prolungato.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12115
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da lucaliffo » mer 3 gen 2018, 12:53

spiritolibero ha scritto:
mer 3 gen 2018, 11:08
Si l'avevo letto. Deve essere molto interessante, se ero in zona ci sarei andato. Chissà se faranno una registrazione...
Rondelli so che aveva rivisto qualcosa nella preparazione degli atleti al mezzofondo veloce (rivista Correre del maggio 2013), ma non ho trovato l'articolo. Sarebbe interessante chiedergli se ha ulteriormente apportato dei cambiamenti in questi 5 anni e cosa. in effetti i suoi atleti non si sono mai distinti oltremisura in questa specialità a differenza del mezzofondo prolungato.
l'importante è che, nel mezzofondo prolungato e fondo, si TORNI a fare alti volumi e tante sedute, come si faceva negli anni 80 e come fanno oggi moen e wenders.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12115
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da lucaliffo » mer 3 gen 2018, 13:05

gianmarcocordella ha scritto:
mar 2 gen 2018, 20:37
Il tempo sub 28' lo ha
Ma dato che ormai ha 21 anni per quello che ha fatto da junior io mi aspetto 13'15 e 27'30 per quest'anno venturo o anchr il prossimo magari
Ma ho paura di essere smentito
ma che stagione ha fatto crippa? vediamo le gare:

febbraio:
13'24 indoor, pb, ottimo
marzo:
7'59 e 8'05 indoor
maggio:
29'25 su strada a oderzo
3'44, 6" peggio del 2016
1'52, 2" peggio del 2016
luglio:
7'55 pb, 2" meglio del 2016
oro europei promesse 14'14

boh, non capisco, solo 4 gare outdoor, da luglio in poi nulla...
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

gianmarcocordella
Juniores
Juniores
Messaggi: 918
Iscritto il: lun 7 mar 2016, 21:32

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da gianmarcocordella » mer 3 gen 2018, 13:19

Ha preparato gli europei U23
E poi a marzo ha fatto una miriade di cross

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1243
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da L'Appiedato » mer 3 gen 2018, 14:26

lucaliffo ha scritto:
mer 3 gen 2018, 13:05
gianmarcocordella ha scritto:
mar 2 gen 2018, 20:37
Il tempo sub 28' lo ha
Ma dato che ormai ha 21 anni per quello che ha fatto da junior io mi aspetto 13'15 e 27'30 per quest'anno venturo o anchr il prossimo magari
Ma ho paura di essere smentito
ma che stagione ha fatto crippa? vediamo le gare:

febbraio:
13'24 indoor, pb, ottimo
marzo:
7'59 e 8'05 indoor
maggio:
29'25 su strada a oderzo
3'44, 6" peggio del 2016
1'52, 2" peggio del 2016
luglio:
7'55 pb, 2" meglio del 2016
oro europei promesse 14'14

boh, non capisco, solo 4 gare outdoor, da luglio in poi nulla...
ma non sei tu un sostenitore del gareggiare con parsimonia?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

gianmarcocordella
Juniores
Juniores
Messaggi: 918
Iscritto il: lun 7 mar 2016, 21:32

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da gianmarcocordella » mer 3 gen 2018, 15:11

4 gare in 6 mesi le fa un maratoneta
Se vuoi fare una gara buona e veloce (lui punta 3000/5000 in pista neanche un unica distanza) devi avere più di 3 4 possibilità
Altrimenti rischi bdi vanificare gli sforzi fatti in allenamento

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1243
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da L'Appiedato » mer 3 gen 2018, 15:49

gianmarcocordella ha scritto:
mer 3 gen 2018, 15:11
4 gare in 6 mesi le fa un maratoneta
Se vuoi fare una gara buona e veloce (lui punta 3000/5000 in pista neanche un unica distanza) devi avere più di 3 4 possibilità
Altrimenti rischi bdi vanificare gli sforzi fatti in allenamento
Ma @Lucaliffo, mi ricordo benissimo, portò l'esempio di Evan Jager, come di uno che prima delle Olimpiadi di Rio praticamente non aveva gareggiato ed anche quest'anno mi pare che le gare le abbia centellinate, per questo rivolgevo a lui questa domanda
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12115
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da lucaliffo » mer 3 gen 2018, 16:03

L'Appiedato ha scritto:
mer 3 gen 2018, 15:49
gianmarcocordella ha scritto:
mer 3 gen 2018, 15:11
4 gare in 6 mesi le fa un maratoneta
Se vuoi fare una gara buona e veloce (lui punta 3000/5000 in pista neanche un unica distanza) devi avere più di 3 4 possibilità
Altrimenti rischi bdi vanificare gli sforzi fatti in allenamento
Ma @Lucaliffo, mi ricordo benissimo, portò l'esempio di Evan Jager, come di uno che prima delle Olimpiadi di Rio praticamente non aveva gareggiato ed anche quest'anno mi pare che le gare le abbia centellinate, per questo rivolgevo a lui questa domanda
più che altro avrei fatto qualche altra gara agosto settembre per il pb outdoor 5000.
poi non so quanti cross abbia fatto, compresi gli ultimi, che sono da aggiungere.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

nemesio
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 23
Iscritto il: gio 19 ott 2017, 16:16

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da nemesio » mer 3 gen 2018, 16:17

Io non ce la faccio proprio a criticare Crippa.
Ogni anno migliora, gareggia con moderazione e non manca mai di portare il suo contributo in medaglie a questa disastrata italietta.
Forte nel cross, forte in pista ed ora anche su strada: magari ad avercene altri due o tre così.
Mi piace molto anche il fatto che, pur puntando su altro, non si faccia mai mancare qualche uscita su 800 e 1500.
Anche se c'è poca statistica sulla distanza indoor, credo che il risultato di Birmingham valga un 13'15" all'aperto.
Ora in Italia tempi migliori li hanno fatti in pochissimi e sono bei nomi, Antibo, Panetta, Cova, Mei.
Certo di tempo ne è passato, ormai quelli che vanno più forte sono tantissimi, ma secondo me è molto più importante concentrarsi sul valore assoluto delle prestazioni che sul numero di medaglie ottenute in manifestazioni minori o di categoria.
Io poi credo che ormai Crippa stia finalizzando la sua preparazione all'attività assoluta e questo spiegherebbe le uscite in tono minore nelle manifestazioni di categoria, dove comunque ci ha portato medaglie.
Temevo ci fosse qualche problema dietro il fatto che non avesse praticamente corso dei cross prima di Samorin, ma a giudicare dalla gara di domenica direi che sta più che bene.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12115
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: prestazioni dei "nostri" elite

Messaggio da lucaliffo » mer 3 gen 2018, 16:38

nemesio,
hai ragione. la mia non era una critica, solo mi chiedevo il perchè dell'assenza di gare dopo luglio.
personalmente vorrei vederlo anche sui 10000.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi