Risultati elite internazionali

Commentiamo le prestazioni degli Azzurri e non solo
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16904
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da lucaliffo » mer 1 gen 2020, 22:41

Zedemel ha scritto:
mer 1 gen 2020, 20:09
lucaliffo ha scritto:
mer 1 gen 2020, 13:01
finalmente tornano i grandi nomi alla corrida de sao silvestre a sao paulo.
15km dura collinare e svolta a 26-28°.
record della corsa (con beffa) al maschile e fra le donne c´era addirittura la kosgei

https://www.atleticalive.it/kiplimo-si- ... steggiare/
https://youtu.be/uAKs_-QOTrE
sempre strilloni i cronisti brasiliani :hihihi:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Febax
Allievi
Allievi
Messaggi: 316
Iscritto il: ven 11 dic 2015, 19:37

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da Febax » gio 2 gen 2020, 10:07

Interessante articolo riguardo il VO2max e l'efficienza
https://www.outsideonline.com/2407295/w ... TR_8#close

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11666
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da chippz » gio 2 gen 2020, 10:40

Molto interessante, spiega anche il perché sia meglio privilegiare un approccio sui volumi e polarizzato.
Però il caso del tizio da 97 v02max rimane comunque un mistero. Se sto tizio al posto di seguire ciò che fanno i ciclisti su strada si fosse buttato esclusivamente su pista, a sto punto non potrebbe essere lui il detentore del WR dei 4' al posto di Ganna?

Comunque non si capisce quale è il punto limite. Cioè, se tanto più spesso ci si allena ad intensità da v02max tanto meno economici si diventa, dove sta il punto in cui questi tanti allenamenti intensi causano un effettivo peggioramento? Cioè, di che distanze stiamo parlando?
Però non è nulla di nuovo. Sappiamo che El Guerrouj le piglia da Bekele e da Kipchoge, passati i 30' di sforzo (e tanto più dura tanto più le piglia).


Quindi non è nemmeno così tanto nuovo sapere che sto tizio da 97 v02max è normale che non possa battere Froome al Tour.
Però questo comporta ciò che ho sempre pensato. Per me i record (watt/kg) di Pantani NON sono il limite dell'uomo. Sto tizio qua avrebbe potuto anche superarli, solo che poi non avrebbe avuto sbocchi in nessun tipo di gara ciclistica a parte pista.
https://gobbettizwift.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 289 / 20' 303 / 10' 315 / 5' 361 / 3' 379 / 2' 381 / 1' 511 / 30" 531 / max 790

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10142
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da Zedemel » gio 2 gen 2020, 12:17

"To be honest, I never really imagined myself becoming a professional. Of course, I was thinking about it, and it would have been a very natural step after winning the junior world championships. But I never wanted the monotonous lifestyle of a pro. I wanted to spend more time doing other things, like studying and skiing in the mountains, etc."
Ha mollato per scelta non per le prestazioni.


Peraltro in quell'articolo si dice che non peggiorava la prestazione, cioè aumentava di più il Vo2max di quanto aumentasse la prestazione, che ci può anche stare, anche perchè il Vo2max tra le altre cose è legato al peso, per cui uno può migliorarlo anche solo dimagrendo.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16904
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da lucaliffo » gio 2 gen 2020, 15:14

Febax ha scritto:
gio 2 gen 2020, 10:07
Interessante articolo riguardo il VO2max e l'efficienza
https://www.outsideonline.com/2407295/w ... TR_8#close
premesso che bisognerebbe studiare dettagliatamente gli studi citati...
bisogna vedere come si allenava il tizio nel periodo in cui estremizzó il vo2max. perché se l´allenamento "altro" era insufficiente allora grazziarcazzo.
ma in questo caso non si puó dire che "l´aumento del vo2max fa male all´efficienza".
altro difetto é che parla di un tizio molto giovane.

per il resto, che il solo vo2max sia insufficiente a diventare top dei top lo sappiamo da decenni.
forse ha maggiore importanza per distanze 1500-3000 ma anche qui vorrei vedere studi statistici ad ampio raggio. tipo una bella gaussiana su centinaia di atleti top in cui quelli che hanno il maggiore vo2max sono quelli piú forti nei 1500-3000 e ai lati la curva scende.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16904
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da lucaliffo » gio 2 gen 2020, 15:28

pensierino cattivo :joint:
voi vi sorprendereste se in atletica un pischello 19enne che sfodera un wr nei 1500 poi non diventa un top maratoneta? ma stanno a sti livelli nel ciclismo?

questo puó anche dipendere dall´"accanimento scientista" (che mi pare maggiore che in atletica): rilevare numeri ossessivamente, vo2max, watt, ecc.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16904
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da lucaliffo » gio 2 gen 2020, 15:44

guardate che ho trovato... abbastanza "scandaloso" :)

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11666
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da chippz » gio 2 gen 2020, 16:24

lucaliffo ha scritto:
gio 2 gen 2020, 15:28
pensierino cattivo :joint:
voi vi sorprendereste se in atletica un pischello 19enne che sfodera un wr nei 1500 poi non diventa un top ULTRA maratoneta? ma stanno a sti livelli nel ciclismo?
Correzione :D
Comunque, nel ciclismo sì, ma proprio di mentalità. Al mio test v02max il medico mi disse che dovevo allenarmi per la Milano-Sanremo che avrei potuto portarmi a casa qualche piccola soddisfazione (intenso un buon piazzamento).
Seeeeeee, 7/8 ore di gara che minkia hanno a che vedere con uno sforzo intenso da 5/10 minuti?
https://gobbettizwift.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 289 / 20' 303 / 10' 315 / 5' 361 / 3' 379 / 2' 381 / 1' 511 / 30" 531 / max 790

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11666
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da chippz » gio 2 gen 2020, 16:27

lucaliffo ha scritto:
gio 2 gen 2020, 15:44
guardate che ho trovato... abbastanza "scandaloso" :)

Immagine
Cioè? Il v02max ha più incidenza nei 400m (di poco) che negli 800m? :blink:
E tra 10 km e maratona è uguale?
https://gobbettizwift.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 289 / 20' 303 / 10' 315 / 5' 361 / 3' 379 / 2' 381 / 1' 511 / 30" 531 / max 790

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10142
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Risultati elite internazionali

Messaggio da Zedemel » gio 2 gen 2020, 16:36

lucaliffo ha scritto:
gio 2 gen 2020, 15:28
pensierino cattivo :joint:
voi vi sorprendereste se in atletica un pischello 19enne che sfodera un wr nei 1500 poi non diventa un top maratoneta? ma stanno a sti livelli nel ciclismo?

questo puó anche dipendere dall´"accanimento scientista" (che mi pare maggiore che in atletica): rilevare numeri ossessivamente, vo2max, watt, ecc.
ma mica tutti hanno voglia di faticare, soprattutto se non ne hanno bisogno, uno che ti dice che preferisce studiare e sciare e si trasferisce a Chamonix, non credo che abbia la "fame" per la carriera, oppure doveva avere una passione enorme che ha ammesso di non avere.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi