giovanetica leggera italiana

Commentiamo le prestazioni degli Azzurri e non solo
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13095
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » dom 18 giu 2017, 14:47

dedichiamo una discussione apposita a un tema che mi sta molto a cuore: prestazioni e allenamenti delle categorie giovanili.
l'occasione è il campionato italiano allievi che si sta tenendo a rieti.

sono uscite fuori 2 prestazioni monstre:
- record italiano 200f di dalia kaddari 23.68 (primo anno!!!). è la 18a prestazione mondiale stagionale, la 4a escludendo jamaicane e americane, 1a europea. la ragazza ha un gran fisico, deve solo imparare ad alzare le ginocchia. è anche molto bella.
- record italiano 400m di edoardo scotti 46.87, addirittura 6a prestazione mondiale stagionale, 1a europea.

delusioni per il "compaesano" dei castelli romani francesco guerra (parlai con suo padre sul mio blog). dopo aver vinto tutto da cadetto con tempi mondiali ed essersi presentato qui da capolista sia nei 1500 che nei 3000, arriva 10° e 2° rispettivamente.

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2276
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da spiritolibero » dom 18 giu 2017, 14:53

Tanto generalmente nessuno di questi atleti poi si conferma agli stessi livelli quando passa a seniores/professionista.
Almeno fino a oggi è stato così, speriamo in un cambio di tendenza.
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13095
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » dom 18 giu 2017, 15:18

da 3 anni tengo statistiche precise sul fenomeno. prendo gli allievi che "è scoppiato il nuovo talento mondiale!" e li seguo anno per anno per almeno 8 anni prima di dare sentenze definitive.
comunque sappiamo bene com'è il triste andazzo. il genocidio avviene soprattutto nelle distanze intermedie 400-800-1500, quelle più lattacide.
nello sprint, salti e mezzofondo prolungato qualcuno sparuto che si salva c'è.
"si salva" = da allievo era di livello mondiale, da senior di livello nazionale. in casi rarissimi ci scappa la medaglietta europea.

ci vuole qualcuno coraggioso che tiene memoria storica delle cose che non vanno e le sputtana senza pietà, se si vuole migliorare.
del resto un chirurgo mica fa il "corretto" nei confronti di un cancro, no? :bastone:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7685
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da chippz » dom 18 giu 2017, 19:50

..E se l'obiettivo dell'Italia fosse essere la potenza più potente al mondo sui giovani? E' pur sempre una cosa di prestigio.

No, scherzo. Forzano con gli allenamenti sperando nel nuovo Mennea. Anche questa non è una cosa malvagissima, prima o poi ne nascerà uno che "sopravviverà" e diventerà il più forte.
Però a me non piace come idea. E' come dire che la profezia dice che un giorno nascerà il nuovo Messia. Sappiamo tutti che per vincere bisogna farsi il mazzo, ma al tempo stesso farselo per bene altrimenti poi... bisogna solo sperare di essere questo Messia! :D
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13095
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » dom 18 giu 2017, 22:20

eh ma secondo me er messia, dopo che qua c'è venuto una volta e ci ha conosciuti, col cavolo che ci ritorna più :D
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2276
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da spiritolibero » dom 18 giu 2017, 23:37

Luc, se posso darti un consiglio, fatti un profilo Facebook anche in incognito e frequenta un po' i gruppi e le pagine dei giovani atleti.
Per il lavoro che stai facendo, la cosa è molto istruttiva perché riesci a renderti conto di alcune dinamiche che da fuori ti sfuggono.
E secondo me sti ragazzi nel range 16 e 23 anni sono piuttosto svegli.
Se gli metti in testa la pulce che qualcosa che non va ... ...vedi che qualche risultato lo ottieni. ;)
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2276
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da spiritolibero » dom 18 giu 2017, 23:55

D'accordo sono foto ironiche, ma talvolta scherzando si dicono le cose serie. ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13095
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » lun 19 giu 2017, 0:16

che risultato? non sono un federato, sto lontano 8500km, mi faccio pagare direttamente dagli atleti...
di che dinamiche dovrei rendermi conto? come si allenano lo so, ho spie ovunque, non lo scrivo qui per la legge sulla privacy.
e aiutare aggratise loro e i loro allenatori per la gloria della patria (già fatto in un paio di casi) non mi interessa.

tempo fa passavo articoli a atleticalive che li postava su FB, arrivavano i capoccioni e mi linciavano... uno di questi, famosissimo, venne pure sul blog a minacciarmi.
bell'ambientino!
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2276
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da spiritolibero » lun 19 giu 2017, 11:25

Non mi convinci Luc.
Parli troppo di quest'argomento, segno che la cosa non ti va giù.
Quindi:
1) O ti metti nella torre d'avorio alla Montale;
2) O ti metti nell'ordine di idee di mettere dei granelli di sabbia nel perverso ingranaggio. Le conoscenze ce le hai, i contatti pure, non possono danneggiarti visto che stai a 8.500km. ... le minacce inoltrale a me così mi faccio due risate. :punk:
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6488
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da Zedemel » lun 19 giu 2017, 18:04

La domanda mi sorge spontanea: da giovani vanno così forte perché tutto sommato si va solo di natura e non ci si allena pesantemente, o ad una certa età subentrano altri fattori tipo bombaggio o cose del genere per cui gli altri vanno avanti e noi rimaniamo al palo?
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi