giovanetica leggera italiana

Commentiamo le prestazioni degli Azzurri e non solo
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12527
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » gio 29 mar 2018, 21:18

loris ha scritto:
gio 29 mar 2018, 21:07
Stiamo messi male...
http://www.corriere.it/sport/17_maggio_ ... resh_ce-cp
scommetto che se dico che è una situazione patologica arriva qualcuno che mi dà del diskriminatore ;)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6054
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da Zedemel » gio 29 mar 2018, 21:33

ma col pad della playstation son bravissimi :-D
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
salvassa
Promesse
Promesse
Messaggi: 1697
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da salvassa » ven 30 mar 2018, 6:40

Basta che non venga usata, come fa qualcuno, come "scusa" per i nostri insuccessi in atletica...
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 42'07" (Fiumicino 03/12/2017) 21k 1h35'50" (Fregene 11/02/2018) 42k 3h41 (Roma 2018)
Squat 145 Panca 95 Stacco 180

Avatar utente
stefanoSTRONG
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 16
Iscritto il: mer 21 feb 2018, 10:47

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da stefanoSTRONG » ven 30 mar 2018, 9:20

allora la situazione è questa, a Tivoli c'è un bell'impianto, da quest'anno è stato preso in gestione dalla Fidal e devo dire che ha immediatamente fatto la pista nuova.
visto come è la situazione di molti impianti storici in italia non ci possiamo assolutamente lamentare.

Per i bambini (6-10) ci sono 3-4 allenatori.
Quello storico, rustico, che gestiva il campo negli anni scorsi dalla mattina alla sera (naturalmente anche con ragazzi più grandi)
Se ne sono aggiunti altri più giovani e rampanti (tra cui uno molto famoso della stessa federazione)
Mio figlio è seguito dal primo (insieme al figlio ed altri tecnici di supporto) da ormai 3 anni e si trova benissimo.
L'ambiente e lo stile è molto rilassato e di gioco totale.
Gli altri invece impostano da subito uno stile molto serio e professionale.

Non significa che io non apprezzi l'impostazione subito finalizzata ad un potenziale inserimento agonistico di livello...ma non a questa età.
Credo che in questo modo si rischia di far stancare i bambini nel momento in cui invece dovrebbero cominciare a fare le cose più seriamente, anche perché prima di uno sviluppo vero e proprio a cosa vuoi adattare il corpo? meglio sviluppare al meglio le capacità psico motorie, perché comunque nel gioco, alla fine i loro scatti, le loro staffette e salti in pedana li fanno eccome.

che ne pensate?

Avatar utente
salvassa
Promesse
Promesse
Messaggi: 1697
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da salvassa » ven 30 mar 2018, 9:56

non ho appunto il paragone con l'atletica, ma con il judo di mio figlio di 6 anni...

della lezione di 1h metà è sostanzialmente "gioco" per acquisire appunto capacità psico motorie: corsa, capriole, cadute, strisciare etc

L'altra metà però sono già tecniche, prese etc e eventualmente piccolo combattimento finale.
L'altra volta all'esame per passar cintura due ragazze di 8 anni han fatto 5 minuti di combattimento spettacolare già a quell'età.

Mi ha stupito (devo dire in positivo) la frase del maestro prima del torneino di beneficenza che si fa ogni anno. Frase che non è che ha detto ai ragazzi di 10-15 anni, ma ai 5-7 dove stava anche mio figlio (che all'epoca ne aveva 5):
"l'importante non è vincere.." e io mi aspettavo un ma partecipare e invece "ma dare il massimo. A me non piace la frase l'importante è partecipare, andare lì come se fosse una vacanza. Quando salite sul tatami date il massimo. Poi se l'avversario è più bravo gli stringete la mano"

C'è da dire che l'impostazione del judo è molto basata su regole e disciplina. Cosa che non so quanto sia giusto applicare all'atletica sin da subito.
Però da genitore a me non dispiace ecco :-)
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 42'07" (Fiumicino 03/12/2017) 21k 1h35'50" (Fregene 11/02/2018) 42k 3h41 (Roma 2018)
Squat 145 Panca 95 Stacco 180

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12527
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » ven 30 mar 2018, 11:55

in atletica osserviamo un fenomeno assente negli altri sport: se spingi troppo da ragazzo, da grande sei "stanco". tanto da farmi pensare che le scuole-atletica per bambini siano negative... tanto da farci dire in altri forum che fino ai 14-15 anni sarebbe meglio gioca' a pallone.
in italia sto fenomeno è esasperato, ma è in funzione anche all'estero.
fra le donne 400iste, nelle prime 20 alltime allieve in italia solo UNA è presente anche nelle 20 alltime assolute, nel mondo 3.

tutto questo nella prospettiva di creare degli elite internazionali eh...
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12527
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da lucaliffo » mar 3 apr 2018, 14:37

dopo la ribellione e un mese di malanno molto invalidante, pare che l'allieva si stia riprendendo, ma solo per i 400.
ieri ha fatto una seduta simile a qulla di chippz della settimana scorsa, e con tempi simili:

r400: 2x(250 + 100)r.2/10
35”9+13”9 e 36”4+15”1

in questo momento è a livello dell'anno scorso, bisogna migliorare
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7342
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da chippz » mar 3 apr 2018, 19:16

E' vero! Praticamente gli stessi tempi! :D
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2113
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da spiritolibero » mar 3 apr 2018, 20:53

lucaliffo ha scritto:
mar 3 apr 2018, 14:37
dopo la ribellione e un mese di malanno molto invalidante, pare che l'allieva si stia riprendendo, ma solo per i 400.
ieri ha fatto una seduta simile a qulla di chippz della settimana scorsa, e con tempi simili:

r400: 2x(250 + 100)r.2/10
35”9+13”9 e 36”4+15”1

in questo momento è a livello dell'anno scorso, bisogna migliorare

Certo che tu e il tuo collega avete una pazienza... :blink:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2113
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: giovanetica leggera italiana

Messaggio da spiritolibero » mer 11 apr 2018, 13:06

Samuele Licata ha vinto una borsa di studio negli USA. Per 4 anni starà lì e punterà tutto sugli 800mt.
Tenetelo d'occhio perché questo è forte. Ha margini di miglioramento ampissimi.
http://www.lasicilia.it/news/sport/1528 ... d.facebook
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Rispondi