The ups and downs of the moody runner

Vuoi creare il tuo diario? Questo è il tuo posto
Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1167
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da L'Appiedato » dom 27 mag 2018, 19:52

Lord_Phil ha scritto:
ven 25 mag 2018, 16:48
In attesa delle gare di stasera, parlo un po' di cose extra corsa

A fine giugno me ne vado da Parigi, dopo quasi due anni. Non so ancora di preciso dove, dipende da dove trovo lavoro. Sto puntanto verso la mia amata nord Europa :love:
Ho mandato molti cv finora, in particolare UK, Danimarca, Estonia. Qualcosa anche negli altri ma poco, perché o richiedono che parli anche la lingua locale oltre che l'inglese (Islanda, Norvegia ecc), oppure c'é molta poca offerta (Lettonia, Lituania).
Mi piacerebbe lavorare nel campo delle energie rinnovabili, ma cercano quasi solo ingegneri, o nel turismo sostenibile, ma é ancora di nicchia e c'é ben poco.

Finora ho avuto un colloquio, via skype, per una compagnia norvegese di crociere, per i loro uffici di Tallin lavorando per il mercato francese :D
E un invito a un colloquio di gruppo a Bath in Inghilterra per un tour operator, solo che sarebbe apprendistato di due anni pagato poco

Domani intanto parto per incontrare E., la ragazza lituana che vive in Inghilterra con cui mi scrivevo ogni giorno (adesso un po' meno) e di cui vi raccontai. Saro' li tre giorni, vediamo come va! Intanto sarà un lungo viaggio

Settimana prox, quando torno, avro' sabato 200 e domenica 400
@Lord_Phil fai una vita molto particolare. Lo dico con ammirazione, sia chiaro; io non ne sarei proprio capace, anzi diciamola tutta non mi piacerebbe nemmeno, non fa per me, peró capisco che la tua é (per quel che leggo) davvero una vita arricchente. Cavoli, mi sembri Jack London! In bocca al lupo per le tue nuove esperienze! Sei lo spiritolibero di questo forum, con tutto il rispetto del vero @spiritolibero :D
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1907
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da spiritolibero » lun 28 mag 2018, 11:18

Lo condivido volentieri il nick. :D
Anzi, direi di metterlo come subtitle al posto di simpaticone o in aggiunta.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1645
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da Lord_Phil » mer 30 mag 2018, 18:45

Adoro viaggiare, esplorare, ho bisogno di novità. Non riesco a stare in un posto a lungo perche mi va a noia...
Quando penso alle persone che vivono tutta la loro vita in un posto solo, vicino alla casa dei genitori dove sono cresciuti, con la stessa compagnia di quando erano bambini, mi viene l’angoscia :sconvolt: Non riuscirei mai, che noia

Quando torno a casa racconterò di questi giorni inglesi. Sono a Bath ora. Poca corsa, tanto camminare, un colloquio di lavoro, e del limonamento avanzato :joint:
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1645
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da Lord_Phil » lun 4 giu 2018, 19:51

C'é bisogno di fare un po' di riepilogo qua.

Allora eravamo rimasti che ero partito per l'uk. Viaggio lungo: eurostar parigi-londra, 1 ora d'attesa, due treni e arrivo a Boston. La sera incontro E.
Abbiamo passato tre gg assieme: dato che da un mese e mezzo ci parliamo tutti i giorni o quasi, per me era come se ci conoscessimo gia ed ero piu aperto, lei invece era come se incontrasse uno sconosciuto e stava sulle sue. Il terzo giorno poi si é aperta di piu (in tutti i sensi :lingua: )

Lato corsa son riuscito a fare 9km di cl la seguente mattina: c'è un fiume che attraversa la città e l'ho seguito, andando verso nord, e tornato indietro sulla stessa strada. Perfetto per correre e andare in bici! (foto sotto, non riesco a girarle)
La seconda mattina (non esco mai di mattina, ma siccome c'era una bambina che urlava nella stanza a fianco in hotel mi svegliavo prestissimo) allungo. E. mi dice che piu avanti c'é un ponte, cosi voglio arrivarci e tornare dal lato opposto, anche se non so se c'é un percorso. Avanti avanti avanti arrivo finalmente al ponte dopo 7km: passo di la, torno indietro, dopo 1km il sentiero finisce, solo argine e mucche :D E allora torno indietro e alla fine mi sparo 17km :shock: con varie pause perche faceva stra caldo ed ero cotto, di cui una al pub per bere un bicchier d'acqua :D
https://connect.garmin.com/modern/activity/2745530034

Immagine
Immagine
Immagine

Il viaggio doveva finire qui, ma pochi giorni prima di partire mi han chiamato da un'agenzia di viaggi a Bath per un colloquio. Ho mandato applications a Bath proprio perche E. vuole trasferirsi li e sarebbe una buona occasione per continuare a vedersi, se la cosa funziona. Ovviamente anche perche io adoro uk. E cosi ho allungato il viaggio di due giorni: niente rientro con l'eurostar, ho dovuto ripiegare sul flixbus di notte :(
E allora due treni per Londra, metro per cambiare stazione, 3 ore e mezza di bus per arrivare a Bath: uno strazio.

To be continued.....
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1645
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da Lord_Phil » lun 4 giu 2018, 20:01

Son contento di essere andato a bath perché é una città davvero molto affascinante: l'architettura del centro (c'é un ponte che assomiglia al ponte vecchio di Firenze), il lungo fiume, i parchi....
Cammino molto, anche uscendo dal centro, per scoprirla. Faccio colloquio la mattina seguente, in gruppo, poi mi chiamano per farne un altro il giorno della partenza, individuale. Sembra andato bene, vediamo. E' un'agenzia di viaggi/tour operator per backpackers/viaggi all'avventura in tutto il mondo.
Molto easy going come ambiente.

Prima di partire ovviamente vado alle terme: mi hanno spennato 36 pounds :shock: pero' fico: due piscine, di cui una sul tetto, e poi sauna/bagno turco. Un po' troppa gente. A budapest ad esempio costa molto meno, c'é meno gente ed é piu grande. E ci sono tre posti almeno dove le fanno, qui mi sa solo un paio.
Lato corsa son riuscito ad incastrare un'uscita, fatta dapprima nel bel parco Victoria (vedi foto) e poi alla scoperta del lungo fiume, che in teoria raggiunge addirittura Bristol, quindi lunghezza circa 16km
https://connect.garmin.com/modern/activity/2745530513 Traccia sballata non prendeva il gps la prima parte al parco e in centro

Immagine
Immagine

Ritorno poi micidiale: 3 ore e mezza di nuovo in bus per Londra, 1 ora di pausa e poi flixbus di 9ore di notte: 2 ore viaggio fino a Dover, scendi per controllo passaporti, 1 ora fermi al parcheggio, 1h e mezza di traghetto pieno di ragazzini in gita, 3 ore da Calais a Parigi. Costerà anche poco ma é uno strazio :D

To be continued......
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1645
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da Lord_Phil » lun 4 giu 2018, 21:09

Nonostante la stanchezza, l'aver camminato tanto, aver dormito poco, il morale in questi giorni é stato alto. E' un'ambiente che proprio mi mette di buon umore: l'architettura, le casette basse in mattoni a schiera, i parchi super verdi...
Tornato a casa a parigi invece il morale é sceso :D cioé sto bene ma é il solito "tram-tram": circondato dal cemento, sirene di ambulanze in continuazione, ci vuole un sacco di tempo per reggiungere i posti, palazzoni brutti di 10-15 piani, caldazza....

Arrivato a casa venerdi mattina ho dormito tutto il giorno dato che la notte in bus non ci son riuscito. Il giorno dopo subito gara! Weekend di campionati dipartimentali: un sacco di gente, un sacco di categorie.
Ho fatto i 200, senza nessun obiettivo e quindi senza nessun patema, tranquillo. Di testa non c'ero molto: un'ora di trasporti, 45 minuti di atesa/riscaldamento, tutto sotto il sole a picco, volevo solo tornare a casa :D
Risultato 25"92 sopra le aspettative

Il giorno dopo 400. Leggo male il programma e cosi sbaglio orario e arrivo con 3 ore di anticipo :censura: Vicino allo stadio c'é solo tangenziale e foresta quindi mi tocca star li. Guardo un po' di roba sul cel e netflix, e mi riscaldo con largo anticipo. Ovviamente c'é pure 15min di ritardo, e io sono nelle batterie finali (su 11). Ecco questa é una cosa che mi da fastidio delle gare su pista: stai li ad aspettare un'eternità, perche le serie son fatte all'ultimo momento e non sai quando partirai. D solito i piu scarsi sono alla fine, ma non sempre, quindi aspetti, ti scaldi, ti fermi, ti scaldi, ti fermi...due palle

Cmq in testa mi son detto di affrontarlo come il 200 del giorno prima, da sprint, aggressivo fin da subito, e poi resistere. E' proprio per questo che ho fatto il 200. E anche di spingere bene con le braccia, forti e ampie. Pero' niente, ancora lo vedo come distanza lunga e alla fine é venuto un misto tra resistenza e sprint. La gara mi sembrava anche andata bene: finalmente non ero in corsia esterna come al solito, ma in terza. Due imprendibili, quello in corsia 2 invece non mi ha mai preso e quello in 4 l'ho superato ai 250, il che mi ha dato forza.
Pero' sempre uguale 58"26

To be continued.....
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1907
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da spiritolibero » mar 5 giu 2018, 11:14

Alla grande!!!
Gira ste foto però, se no gira la testa a noi. :D
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6784
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da chippz » mar 5 giu 2018, 11:51

Ti lamenti di arrivare 3 ore prima della gara e poi ti spari 45 ore di mezzi... :D
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1645
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da Lord_Phil » mar 5 giu 2018, 15:53

Le ho caricate con tinypic e non vedo opzione per raddrizzarle. Cmq dal cel mi appaiono dritte

Dopo la gara di domenica, ho fatto ieri una mezzoretta di cl verso le 10 di sera che fa meno caldo e c'é meno gente. Senza gps, che tra l'altro ho il cinturino rotto e devo sostituirlo
Oggi prevista pista, sessione piramidale 100-200-300-300-200-100 oppure anche intermedi 150-250 ecc ma non credo di trovare la linea dei 50m
Vi ricordate che avevo finalmente trovato una pista seria senza bambini? Anche se lontana un'ora...ecco, da settimana scorsa é chiusa per lavori fino a fine settembre, la smantellano completamente :o rifanno tutto il parco sport :censura:
E quindi me ne devo trovare un'altra. Ne ho in mente una, verifichero', pero' oggi non mi va di andare lontano e quindi provo la solita vicino casa, da 300m con monopattini ecc sperando che vicino ad orario di chiusura 9-10 non ci sia gente

Prossima gara venerdi sera 100-200, sulla pista vicino allo Stade de France dove settimana scorsa hanno annullato per pioggia
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 1645
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: The ups and downs of the moody runner

Messaggio da Lord_Phil » mar 5 giu 2018, 22:36

Alla fine il piramidale è venuto un po’ mozzato: sentivo di non essere fresco, probabilmente per le due gare appena fatte questo weekend

100-200-300-100-200 rec 3’

100m 13”00 entrambi ottimo
200m non bene 29” e 30”
300m ok 48”

Saga della pista:
- Arrivo e i calciatori avevano messo le loro cose in prima corsia: scarpe, felpe, porticine. Le ho prese e subito spostate sul campo
- Un padre giocava con bambino in prima corsia: li ho fulminati con lo sguardo e si son spostati
- Arriva un gruppo di tre signori cinesi, vestiti normali, che con le mani raccolte dietro la schiena si facevano una passeggiata, stile “andiamo a vedere il cantiere”, rigorosamente in riga occupando tre corsie
- Durante il 300 un ragazzo entra in pista dal campo di calcio, col cel in mano, mi vede arrivare e rimane li fermo. Gli urlo “hey” e si sposta di un cm e riesco a malapena a passare

Che spasso :D
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Rispondi