the chippz problem

Vuoi creare il tuo diario? Questo è il tuo posto
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6286
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: the chippz problem

Messaggio da Zedemel » ven 6 lug 2018, 19:26

chippz ha scritto:
ven 6 lug 2018, 18:53

Però sta ipotesi è terribile e vuol dire che non importa quanto mi alleno, mi basta far un cavolo di 500 o 600 per poi emularlo uguale in gara. :sconvolt:
Però in tutte e tre le gare il secondo giro (o gli ultimi 200 metri) sono usciti molto più lenti. Quindi, sotto questo aspetto mi farebbe bene un 800 in allenamento. Solo che se però poi mi esce 2':19", in gara farò 2':19" :lingua:
C'è gente che probabilmente non si svena in allenamento e in più ci mette un po' di adrenalina da gara.

Tu probabilmente ci metti dedizione nei lavori e ha un po' di ansietta in gara.

Quindi il tuo obiettivo è "portare" l'allenamento in gara.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7545
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: the chippz problem

Messaggio da chippz » ven 6 lug 2018, 21:14

Io invece continuo con la tesi dei tendini. Da quando è stato aperto questo thread ho fatto altre analisi e tratto delle prime conclusioni che ve le riporto qui.

Sebbene stamattina non ho avuto fastidi, oggi stando a lavoro ho iniziato a sentire i tendini tirare. Come esercizi sono rimasto in equilibrio su un piede alla volta, poi solo sull'avampiede. Ho notato che se la gamba è leggermente inclinata in avanti sento tirare molto tutto il tendine. Poi se rimango a lungo in posizione di equilibrio la sensazione si allevia e pare scomparire pure il fastidio nel camminare.
Invece se al posto del restare in equilibrio continuo a dare delle spinte forti con il piede (tipo fare un salto in alto partendo con un solo piede appoggiato), allora ogni volta sento tirare.

Il secondo esercizio è rimanere in equilibrio in posizione di affondo, senza che il ginocchio opposto tocchi terra. Anche qui se il ginocchio fulcro è inclinato in avanti sento tirare molto il tendine. Inoltre pare che riesca ad inclinare in avanti molto di più il ginocchio destro rispetto quello sinistro: può essere una differenza di mobilità del piede, ma per ora non mi interessa.

Quindi ripensandoci, la spinta con un piede solo la si da ad ogni passo di corsa.. e la spinta è tanto maggiore tanto è la velocità e la pressione è tanto grande tanto è minore la base d'appoggio e tanto è avanzato il baricentro.
Cosa risaputa, ma almeno ora sono in grado di emulare quella frazione di secondo di "spinta". Quindi devo lavorare su tutti i muscoli che contribuiscono a quel movimento, sia quelli di spinta, sia quelli di equilibrio.


Ancora non so spiegare il calo del secondo giro, o almeno il nesso con la mia teoria. Però ho notato che nel secondo esercizio più tempo rimango in quella posizione, più sento contrarsi muscoli diversi dal piede. Esempio, dopo una quindicina di secondi la pressione maggiore l'avverto nel quadricipite e non nel piede. Sicuramente è una cosa normale, ma se la stessa cosa mi accadesse nel finale di gara? Che dopo un po il piede aumentasse il carico di lavoro a tutta la gamba? Potrebbe spiegare in parte del mega rallentamento della cadenza. Come avevo già visto in altri esperimenti, essa dipende maggiormente dalla velocità delle braccia e gambe. Il piede non c'entra quasi nulla nella cadenza. Però se le gambe sono sovraccaricate a sostenere il piede di conseguenza non possono più lavorare come prima.
Certo, alla fine sono cose normali, i muscoli si affaticano, si perde reattività, ecc, ma nel mio caso molto di più.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

spuffy
Seniores
Seniores
Messaggi: 2107
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 14:29

Re: the chippz problem

Messaggio da spuffy » ven 6 lug 2018, 22:17

I tendini fan male anche sui lavori in allenamento tirati

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

1500-4:13:33 2:50 min/km
3000-8:55 2:58 min/km
5000 15:03 3:01 min/km
10000 31:37 3:09 min/km
Mezza 1:09:17 3:17 km

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 2115
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: the chippz problem

Messaggio da Lord_Phil » ven 6 lug 2018, 22:20

Non Calare il secondo giro è proprio la sfida degli 800, succede a tutti ed è la cosa da allenare.

Poi sti problemi ai tendini li hai avuti anche gli anni passati e quando facevi pb.

Non metterti a fare teorie minuziose, a scervellarti sui minimi dettagli, non ti fa vivere in modo sano la corsa
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7545
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: the chippz problem

Messaggio da chippz » ven 6 lug 2018, 22:27

No, ma proprio perchè ho sempre sofferto di sti problemi e non mi sono mai scervellato per capirci di più, che ora è il momento di farlo.

Parliamoci chiaro. Se non faccio nulla sto problema si presenterà di nuovo, ancora e ancora. Quindi o mi metto a preparare le indoor e invertire la programmazione, oppure pensare al fondo in cui come corro ora va bene.
In nessuna delle due ipotesi ho la certezza di potermi allenare senza fastidi..

Quindi tanto vale tagliare la testa al toro e provarci. E poi non è un peso, si tratta di studiare, analizzare, provare, capire. Prima o poi arriverà la soluzione, altrimenti vorrà dire che non sono fatto per correre.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6286
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: the chippz problem

Messaggio da Zedemel » ven 6 lug 2018, 22:48

I tempi che non arrivano e i fastidi al tendine possono essere anche scollegati.
Io cmqe scommetto un caffè virtuale che il tendine non c'entra, però fai bene a curarlo per non avere problemi peggiori.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

spuffy
Seniores
Seniores
Messaggi: 2107
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 14:29

Re: the chippz problem

Messaggio da spuffy » sab 7 lug 2018, 10:46

Lord_Phil ha scritto:Non Calare il secondo giro è proprio la sfida degli 800, succede a tutti ed è la cosa da allenare.

Poi sti problemi ai tendini li hai avuti anche gli anni passati e quando facevi pb.

Non metterti a fare teorie minuziose, a scervellarti sui minimi dettagli, non ti fa vivere in modo sano la corsa
In effetti quando ha fatto pb i tendini.. Magari è solo periodo no... Oppure non regge l'ansia da prestazione!

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

1500-4:13:33 2:50 min/km
3000-8:55 2:58 min/km
5000 15:03 3:01 min/km
10000 31:37 3:09 min/km
Mezza 1:09:17 3:17 km

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7545
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: the chippz problem

Messaggio da chippz » sab 7 lug 2018, 11:05

Visto che qui si parla di me, riporto qua il mio allenamento di stamattina. Alla mattina di solito non rendo bene nelle ripetute, ma a quanto pare dipende dai giorni. Boh. Ieri sera pasta, pollo e patate (quindi cibo ricco di energie e vitamine).

Durante il riscaldamento ero fiacco e mi sembrava di non riuscire a spingere bene per via dei tendini, infatti l'allungo di 200m che di solito mi esce in 36", oggi è uscito in 39". Però ho voluto sfidare il "di mattina non rendo" e sono riuscito a fare un ottimo allenamento a parer mio. Probabilmente pure 2 pb ho fatto.
3x30 blocchi + 4x150.
30m: 4"9 - 4"9 - 4"6
150m: 20"7 - 21"0 - 21"1 - 20"8

Dopo il primo 150m ho sentito il tendine tirare moltissimo (quasi da zoppicare), però come da un po di tempo a questa parte ho preso l'abitudine di fare degli esercizi di stretching piedi (stare seduto sui talloni, sia con piedi i più distesi possibile, sia che fanno leva sulle dita), più una decina di secondi in equilibrio su ogni piede. Pare che il fastidio ai tendini rientra dopo qualche minuto.

Quindi il tendine c'entra. Io durante il 150 a manetta non sentivo nessun fastidio, poi appena mi sono fermato (che comunque non è che mi fermo di colpo, vado avanti una 30ina di metri..) ho sentito tirare moltissimo. Come ho scritto ieri, il dolore dovrebbe arrivare ad ogni passo, quindi quel dolore che ho sentito alla fine potrebbe essere la somma di tutti i passi (ma che correndo non avverto come doloroso). Rimango dell'idea che ci sia un limite oltre il quale quel dolore che NON avverto mentre corro si trasforma in una scarsa reattività del tendine.
In fondo è una teoria possibile, no? La corsa ha un effetto anestetico, ma questo non vuol dire che i muscoli e tendini non lavorano..
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6286
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: the chippz problem

Messaggio da Zedemel » sab 7 lug 2018, 12:10

Non sono molto d'accordo, quando avevo dolori a sollevare la coscia (dolori sostenibili ovviamente), pensavo che mi limitassero meccanicamente e passato il dolore che la gamba lavorasse meglio, invece le prestazioni non erano cambiate. Il dolore ti limita se è molto forte (cioè se è praticamente un infortunio), o psicologicamente (sto attento a non tirare a bomba per paura di sfasciarmi).
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7545
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: the chippz problem

Messaggio da chippz » sab 7 lug 2018, 12:19

Se per questo pure io ho fatto 2 mesi di fastidio al tensore della fascia lata (che prendeva gluteo e schiena) e non ho avuto alcuna differenza con la corsa. Però io la vedo un po come una macchina con il telaio in parte sfasciato oppure con un peso doppio. La macchina va lo stesso.
Invece i tendini dei piedi sono le ruote. Se la ruota è a terra, nonostante la spinta provenga dal motore, la macchina non si muove oppure striscia.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Rispondi