Da velocista a tapascione? Vedremo...

Vuoi creare il tuo diario? Questo è il tuo posto
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6255
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da Zedemel » gio 30 ago 2018, 23:44

Io sono anche banalmente per scopiazzare i modelli che funzionano. Già osservare il sistema nuoto ad esempio.... Visto che fino a 20 anni fa eravamo il Nepal :-)
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 56
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da NicolaRossi1 » lun 3 set 2018, 14:06

Oggi iniziamo gli allenamenti per la prossima stagione.

Ho buttato giù l'allenamento di Settembre per il gruppo velocità. Ho fatto anche dei riscaldamenti ad hoc sia per i salti che per velocità.

E' un programma molto generale per iniziare a riprendere confidenza con la velocità. Ritengo opportuno mettere anche delle esercitazioni più aerobiche (Fartlek e CL) che a mio avviso vanno benissimo per iniziare a familiarizzare con i volumi.

*Mi sono accorto di aver commesso qualche errore di trascrizione, comunque il programma è questo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12817
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da lucaliffo » lun 3 set 2018, 15:51

"gruppo velocità" intendi anche 400isti?
usate subito chiodate?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
Eihan
Allievi
Allievi
Messaggi: 56
Iscritto il: ven 17 ago 2018, 7:54

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da Eihan » mar 4 set 2018, 8:37

Ciao Nicola! Sarà molto interessante leggere questo diario, sia per la tua "trasformazione" da velocista a tapascione, sia per gli allenamenti dei tuoi ragazzi. Tra l'altro le scelte divertenti per il gruppo non agonistico sono meravigliose e scommetto che terranno alto l'interesse del gruppo verso l'atletica
1.67m x 55kg
PB: 100 11"83 (2013) - 200 24'56" (2013) - 400 57"70 (2015)
PB da Strava:
1km 3'48"6 - 3/8/18
3km 12'57"(4'19) - 30/8/18
5km 21'35"(4'19) - 30/8/18
10km 50'50"(5'05) - 16/9/18

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 56
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da NicolaRossi1 » gio 6 set 2018, 17:45

Si anche 400isti anche se tempo che non ci siano.

Io credo che la preparazione fatta cosi vada bene un po per tutti...scusate ma mi si e sputtanata la tastiera e non mi mette accento e segni strani...Comunque si e un mix di abituarsi gradualmente allo sprint e qualche prova aerobica per tenersi in condizione aerobicamente.
Ho voluto inserire anche della potenza aerobica /Si chiama cosi/ 8x200 che lo uso come supporto piu aerobico agli allenamenti di special endurance che verranno.

No le chiodate io le inizio ad usare quando inizio a fare velocita massimali. Quindi tipo Novembre. E comunque 1 volta alla settimana e preferibilmente indoor.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12817
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da lucaliffo » gio 6 set 2018, 17:58

NicolaRossi1 ha scritto:
gio 6 set 2018, 17:45
Si anche 400isti anche se tempo che non ci siano.

Io credo che la preparazione fatta cosi vada bene un po per tutti...scusate ma mi si e sputtanata la tastiera e non mi mette accento e segni strani...Comunque si e un mix di abituarsi gradualmente allo sprint e qualche prova aerobica per tenersi in condizione aerobicamente.
Ho voluto inserire anche della potenza aerobica /Si chiama cosi/ 8x200 che lo uso come supporto piu aerobico agli allenamenti di special endurance che verranno.

No le chiodate io le inizio ad usare quando inizio a fare velocita massimali. Quindi tipo Novembre. E comunque 1 volta alla settimana e preferibilmente indoor.
per i 400isti hai intenzione di inserire, nei mesi successivi, prove di special endurance 2 o potenza aerobica di 450-600m e, se sì, a partire da quando?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 56
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da NicolaRossi1 » ven 7 set 2018, 14:32

@lucaliffo

Si, decisamente si. Premetto di non essere bravo nella preparazione dei 400isti perchè ho avuto poca esperienza. Per ora ho capito che ci sono 2 tipi di 400isti (un po' come negli 800m) quelli più sprint e quelli più metabolici, che poi saranno quelli che fanno parte degli 800isti veloci.

Io sono per allenare i punti di forza di ciascun atleta, quindi alla tipologia sprinter credo che metà per Ottobre si possa tranquillamente iniziare ad inserire dell'over distance, magari per un periodo più limitato. Ipotizziamo fino a Febbraio?. Poi il programma andrà a concentrarsi su prove più polarizzate diciamo...

Al 400ista più endurance credo che si possa iniziare comunque da metà Ottobre e comunque tenere delle prove overdistance anche in periodo competitivo. Magari inizi facendo anche i 1000m per dire per poi finire con i 450 o robe così. Secondo me quelli più endurance vanno allenati facendo più prove depolarizzate (intensità medie) rispetto al 400ista velocista.

Per ora lo storico di risultati ci insegna che nei 400m stanno vincendo gli ex 100m-200m, mentre negli 800 io vedo personalmente più forti gli 800isti di carattere veloce (Korir, Rudisha, Amos...)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12817
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da lucaliffo » ven 7 set 2018, 15:15

ultimo paragrafo: non è proprio così, 2/3 dei migliori 800isti (livello finale olimpica/mondiale ultimi 15 anni) fanno meglio i 1500 che i 400.
rudisha poi è veloce ma si allena in modo ultra aerobico, quindi per contrasto.

ti feci la domanda perchè pensai che nel tuo programma c'è un quasi doppione, il fartlek 1'/2' e i 200. allora pensai che, nel caso volessi inserire prove sp.end.2, potresti allungare le prove del fartlek a 2-3', come antipasto per le sp.end.2 e come trait d'union fra queste e il medio del weekend.

cioè, se parliamo di 400isti, 2 sole corse al mese oltre i 400m (i 2 medi) è troppo poco.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12817
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da lucaliffo » ven 7 set 2018, 15:33

per dire... sia gli schemi di hart che quelli di miller prevedono prove di 600 fin da subito. e parliamo di atleti pesanti e veloci.
rooney, più leggero-aerobico, fa dei 4x3' e corse fino a 45' (inverno... 20' estate).
in un video la hastings faceva un 6x500 su erba, e non è certo una aerobica (11.24, 22.57)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 56
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Da velocista a tapascione? Vedremo...

Messaggio da NicolaRossi1 » ven 7 set 2018, 17:29

Spunti interessanti.

Anche se non ritengo il fartlek 1/2' doppione dell'8x200 perchè il fartlek lo facciamo fuori dalla pista. Intorno alla pista abbiamo il contorno di 500m che è una superificie mista. Si alternano erba alta, sabbia, ghiaia e asfalto. Ieri abbiamo giusto provato il fartlek 1/2' ed è venuto molto più simile ad una corsa continua, perchè di fatto il Jogging per i velocisti è più affaticante che rigenerante.

Se ti devo buttare giù un programma al volo per un 400ista tipo lo farei così:

2 sessioni Velocità max, una di accelerazioni (40m max) e una di lanciati (60m max)
1/2 Speed Endurance. In inverno lo metterei come SE1 (tipo lavori tra i 250 e i 500m a ritmo inferiore rispetto a quello di gara), in estate farei vera Speed Endurance sia breve che lunga.
1 Overdistance "Spinta" Lavoro non propriamente aerobico, ma comunque non a velocità folli. Chiaramente in estate sarà meno voluminoso
2/3 Alternando fra corsa continua, fartlek e tempo run blandi.

Inverno

Lun Accelerazioni + SpeedEnd : 3 x 10/20/30 + 4 x 300 (Prove ad intensità minore di gara, recupero non lunghissimo. In estate diventa più sprint)
Mar Tempo: Magari qui ci sta bene una corsa continua di 25m+ con variazioni di velocità.
Mer Overdistance Tipo qualche scaletta come (600/500/400) x 2
Giov: O riposi oppure al posto degli sprint del Venerdi fai velocità max con i lanciati + un po' di speed endurance come 2 x 3 x 60 R:2'
Ven Sprint + Tempo Run: Tipo 4-5 lanciati + 10x300 65% oppure 6 x 500 per dire. Se sprint lo fai il Giovedì allora fai solo tempo
Sab REST
Dom: Fartlek

Estate

Lun Accelerazioni + Speed End Breve: 6x30m + 2x150 max R: 4' + 4 x 200 Ritmo ultimo 100m
Mar Tempo: Ci sta una corsa continua senza tirare troppo, tipo quella di Rooney
Mer Overdistance fatto tipo Hart: 500 + 3 x 200 + 4 x 60m --> Il lunedì e il Venerdì ci sono già 2 lavori che ammazzano, quindi questo deve essere mediamente faticoso, secondo me
Giov Tempo: Qui ancora il 8 x 300 65% ci sta secondo me
Ven: V.Max + Speed End "Gara": tipo 4x60m R: 8' + 2x320 oppure 1 x 450m R: 20' (partenza da blocco)
Sab: Rest
Dom: Tempo run con fartlek moderato o prove brevi + allunghi blandi

L'ho buttato giù in 5min, spero di non aver scritto grosse cagate, comunque un problema che ho riscontrato gli anni passati è stato il fatto che facevo fare troppi pochi volumi, infatti non ho ottenuto risultati

Rispondi