Libri

Foto, video, libri e articoli di corsa
Avatar utente
loris
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2320
Iscritto il: lun 9 feb 2015, 12:36

Re: Libri

Messaggio da loris » sab 25 nov 2017, 20:03

Gli ebook costano meno, sono più comodi ma non riesco a farmeli piacere. Ne ho almeno 200 sul pc ma niente, a parte guardare argomenti mirati difficilmente riesco a terminarne qualcuno.
Il fascino del libro cartaceo è sempre insuperabile.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

PB:10km: 43'20" -21km: 1'40'45" -42km: 3h33'48" -50km: 4h44'13" -100km: 11h41'09"
next: 25/4 50km di Romagna - 28/5 100km del Passatore

http://www.lamiacorsa.it

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10039
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Libri

Messaggio da lucaliffo » dom 26 nov 2017, 13:26

bando alle ciance (= i romanzi), bisogna tornare a studiare.
ho incaricato mio figlio di trovarmi alla biblioteca universitaria questo:

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Juniores
Juniores
Messaggi: 752
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Libri

Messaggio da L'Appiedato » dom 26 nov 2017, 14:44

lucaliffo ha scritto:
dom 26 nov 2017, 13:26
bando alle ciance (= i romanzi), bisogna tornare a studiare.
ho incaricato mio figlio di trovarmi alla biblioteca universitaria questo:

Immagine
:bastone: è il 3d sbagliato :bastone:
:hihihi:
PS. I romanzi non sono ciance. Vero, alcuni servono solo ad inttattenere ma i grandi romanzi, quelli con la R maiuscola parlano delle uniche cose importanti, quelle non transeunti, che erano valide una volta e lo saranno per sempre.

Pps. Ma un libro in lingua italiana in una università brasiliana?
"Sono sprecato per la corsa campestre. Noi Nani siamo scattisti nati. Pericolosissimi sulle brevi distanze!"
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10039
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Libri

Messaggio da lucaliffo » dom 26 nov 2017, 15:02

esiste in portoghese.

pure io ho letto i romanzi (ma preferisco i racconti) solo che spesso dicono in 400 pagine cose che potrebbero essere dette in 4 righe... e io sono un economista :D
invece libri come quello di devereux dicono in ogni pagina 10 volte quanto dice un romanzo, moltiplicato per 400 pagine.
quindi un libro come quello vale 4000 romanzi... e io sono un ragioniere :)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 2758
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Libri

Messaggio da Ericradis » dom 26 nov 2017, 18:57

lucaliffo ha scritto:
dom 26 nov 2017, 15:02
esiste in portoghese.

pure io ho letto i romanzi (ma preferisco i racconti) solo che spesso dicono in 400 pagine cose che potrebbero essere dette in 4 righe... e io sono un economista :D
invece libri come quello di devereux dicono in ogni pagina 10 volte quanto dice un romanzo, moltiplicato per 400 pagine.
quindi un libro come quello vale 4000 romanzi... e io sono un ragioniere :)
Anche io col tempo sono giunto a questa conclusione. Saranno più di dieci anni che non leggo un romanzo. Però prima ne lessi parecchi.

Avatar utente
L'Appiedato
Juniores
Juniores
Messaggi: 752
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Libri

Messaggio da L'Appiedato » dom 26 nov 2017, 19:12

Ma sono 2 cose diverse.
Il romanzo é una forma d'arte, é l'espressione su carta dell'interiorità umana, é la trascrizione del nostro sentire, della complessità dell'animo umano.
Il saggio, senza per questo porlo su un piano inferiore, é un mezzo per trasmettere conoscenze.
"Sono sprecato per la corsa campestre. Noi Nani siamo scattisti nati. Pericolosissimi sulle brevi distanze!"
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 2758
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Libri

Messaggio da Ericradis » dom 26 nov 2017, 20:13

L'Appiedato ha scritto:
dom 26 nov 2017, 19:12
Ma sono 2 cose diverse.
Il romanzo é una forma d'arte, é l'espressione su carta dell'interiorità umana, é la trascrizione del nostro sentire, della complessità dell'animo umano.
Il saggio, senza per questo porlo su un piano inferiore, é un mezzo per trasmettere conoscenze.
Sono d'accordo, ma anche un saggio di filosofia o di psicologia è l'espressione dell'interiorità umana. Con una "densità" di concetti superiore. Questione di gusti comunque.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10039
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Libri

Messaggio da lucaliffo » dom 26 nov 2017, 22:02

L'Appiedato ha scritto:
dom 26 nov 2017, 19:12
Ma sono 2 cose diverse.
Il romanzo é una forma d'arte, é l'espressione su carta dell'interiorità umana, é la trascrizione del nostro sentire, della complessità dell'animo umano.
Il saggio, senza per questo porlo su un piano inferiore, é un mezzo per trasmettere conoscenze.
verissimo!
ma io mi sono rotto della complessità umana, cerco la semplicità umana
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Juniores
Juniores
Messaggi: 752
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Libri

Messaggio da L'Appiedato » dom 26 nov 2017, 22:30

lucaliffo ha scritto:
dom 26 nov 2017, 22:02
L'Appiedato ha scritto:
dom 26 nov 2017, 19:12
Ma sono 2 cose diverse.
Il romanzo é una forma d'arte, é l'espressione su carta dell'interiorità umana, é la trascrizione del nostro sentire, della complessità dell'animo umano.
Il saggio, senza per questo porlo su un piano inferiore, é un mezzo per trasmettere conoscenze.
verissimo!
ma io mi sono rotto della complessità umana, cerco la semplicità umana
:hihihi:
Che, permettimi, detto da uno che studia l' Etnopsichiatria sociale fa sorridere.
Se cerchi la semplicità ti informo che in Italia trasmettono Grande Fratello Vip con Malgioglio e lo guardano in parecchi
:hihihi:
Chiudo qui gli ot :ot:
"Sono sprecato per la corsa campestre. Noi Nani siamo scattisti nati. Pericolosissimi sulle brevi distanze!"
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10039
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Libri

Messaggio da lucaliffo » dom 26 nov 2017, 23:39

ti spiego... studiare l'etnopsichiatria o altre robe simili mi chiarisce molte cose, mi permette di QUAGLIARE, sfrondare dubbi e opinioni.
il che mi dà belle sensazioni di leggerezza, di respirare aria pura.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi