Letteratura specifica/manualistica

Foto, video, libri e articoli di corsa
Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5934
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da chippz » lun 6 apr 2015, 12:10

lucaliffo ha scritto:quindi, o studi TUTTO o è meglio che vai al mare e ti affidi a un allenatore che studia tutto.
Questa è la frase che tutti vorrebbero sentirsi dire, per capire come gira il mondo dell'atletica.
E' un mondo complicatissimo.

Comunque a riguardo la "trasformazione".. qui in italia i GRANDI (i "grandi allenatori", diciamo) la considerano una cosa FONDAMENTALE!
Alcuni esempi:
-Un certo Pizzo né è fermamente convinto, tanto che la inserisce nei suoi programmi e smentisce tutte le teorie contrarie ("è sbagliato fare prima il lavoro e poi le salite perché si rischia di farsi male", peccato che Luc abbia appena detto che chi si fa più male è l'Italia e guarda caso è l'unica a fare così).
-Un certo Rosa (e il suo allenatore) sono convinti che la trasformazione sia una cosa IMMEDIATA. Talmente immediata che in certi allenamenti fa seguire 1 km in piano SUBITO dopo UNA SERIE di salite.
-Persino una certa Strane fa la combo esercizi di potenziamento (cavigliere o a corpo libero) IMMEDIATAMENTE seguiti da un 400m di ripetuta. O meglio dovrei dire che, SUBITO PRIMA di partire con le ripetute di 400m fa esercizi di potenziamento.
-A me facevano fare squat jump a corpo libero PRIMA di fare ripetute in pista
-Oppure mi facevano fare salite di vario tipo IMMEDIATAMENTE seguite da un 1000 a cannone con chiodate in pista.
-Oppure ancora una sfilza di ripetute brevissime (max 150m) tirate in pista, seguite da una prova più lunga (600/800m) a cannone.

E potrei continuare all'infinito.
Sinceramente non sono mai stato convinto di queste trasformazioni che mi facevano fare perché notavo che il numero di DOMS aumentava esponenzialmente (e, stranamente, non nell'incontrario.. non come dice qualche BIG italiano).
E poi IO sono il pirla che sbaglia a ragionare, LORO invece si fanno i soldi.


VOLETE LA TRASFORMAZIONE??
Immagine
Embrace your dreams and protect your honor!
(gara omologata - gara non omologata - allenamento)
PB: 1':01" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':07" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10679
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » lun 6 apr 2015, 12:43

davideds ha scritto:Grazie Lucaliffo, la biblioteca è abbastanza ampia , per chi volesse approfondire ci sono diversi studi su aaltre specialità http://www.2013.fidaltoscana.it/categor ... le=servizi
nella sezione mezzofondo ho letto il secondo, "lezione corso istruttori"...
si comincia male, con una citazione di vittori (che c'entra col mezzofondo? vabbè... il DIO bisogna citarlo per far carriera).
si continua peggio: "nei giovani bisogna sviluppare la velocità" (ma allora come mai in nuova zelanda agli allievi fanno fare 100km a settimana e poi si ritrovano con 1500isti adulti da 3'30 mentre noi dobbiamo pregare per averne un paio sub 3'40 e pure immigrati?).
si continua strapeggio: la solita ossessione per la "tecnica di corsa" (milioni di balzi e zompetti... poi a 18 anni tutti spaccati).

ecco un testo che alla 5a pagina è già da buttare al :cacata:
e sono tutti così, dicono tutti le stesse cose...
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5934
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da chippz » lun 6 apr 2015, 13:21

E' così difficile aprire gli occhi e fare 2+2?
Embrace your dreams and protect your honor!
(gara omologata - gara non omologata - allenamento)
PB: 1':01" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':07" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10679
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » lun 6 apr 2015, 14:52

chippz,
in ATLETICA vuoi far carriera? devi appecoronarti alla cupola.
in ITAGLIA (con la G) vuoi fare soldi? devi dire le cazzate cui tutti sono abituati, non devi disturbare il sonno della massa.
se ad esempio io, sul blog o altrove, scrivessi:
- sono per il minimalismo
- viva la trasformazione
- pena di morte per i dopati
- dovete fare il lento alla radice cubica dell'integrale del coseno dell'equazione di eulero della fcmax
triplicherei i clienti ;)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10679
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » lun 6 apr 2015, 15:01

aneddoto (vero).
un atleta nazionale (800-1500) va all'esame per istruttore.
prof: "negli 800 in che % conta l'energia prodotta per via aerobica e anaerobica?"
lui: "50 e 50"
prof: "AAAARRRGGGHHHH!!! ERRORE! 10% e 90%"

decine di studi di tutto il mondo degli ultimi 20 anni provano invece che è 60-70% aerobica e 30-40% anaerobica...
CAPREEEEEE!!!! :zorro:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5934
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da chippz » lun 6 apr 2015, 15:05

Appunto!
Se l'istruttore dice 10 e 90, se tu dici 70 e 30 allora sbagli e non diventi istruttore. Quindi ci riprovi e "impari" a dover dire 10 e 90. Diventi istruttore e rimani convinto di quello che hai "studiato". E così via..
Embrace your dreams and protect your honor!
(gara omologata - gara non omologata - allenamento)
PB: 1':01" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':07" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10679
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » lun 6 apr 2015, 18:37

praticamente, avere successo come allenatore è come avere successo con le donne: più dimostri idiozia (dicendo l'esatto CONTRARIO della verità) e più vinci :shock:
certo questo comporta delle gravi conseguenze a lungo termine, perchè se viene premiato il PEGGIO... ;)
la seleziona naturale al contrario di cui parlava nietzsche.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Ervin
Allievi
Allievi
Messaggi: 446
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 16:36

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da Ervin » lun 6 apr 2015, 18:53

Interessante topic.
Tornando indietro preparerei gare sino a max 10 km.
Mi convinco sempre più che le gare lunghe non fanno per me.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10679
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » lun 6 apr 2015, 21:55

sì ma prima vedi di aggiornare sto benedetto PB in mezza eh...
ma perchè, fu la letteratura a incanalarti verso le lunghe distanze?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Ervin
Allievi
Allievi
Messaggi: 446
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 16:36

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da Ervin » lun 6 apr 2015, 22:26

No. A incanalarmi verso le lunghe distanze furono le brutte compagnie :joint:
Dagli allenamenti mi rendo conto che nelle distanze brevi raggiungo facilmente certe velocità. Un mese fa corsi gli ultimi 400 metri (ultima ripetuta di un 10x400) in 69" spingendo forte solo negli ultimi 200 metri. Anche a scuola e a calcio ero tra i più veloci.

Domenica prossima aggiorno il PB sulla 21.

Rispondi