Letteratura specifica/manualistica

Foto, video, libri e articoli di corsa
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12543
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » dom 5 apr 2015, 13:19

ancora su chiappinelli...
1) stando ai suoi pb, da allievo (2013-2014) non è fra i primi all-time negli 800-1500, è invece fra i primi 10 nei 3000. poi è in testa nelle siepi, da allievo addirittura superiore a panetta e lambruschini.
2) io analizzo gli scarti di passo fra le varie distanze con la "regola del 10". se confrontiamo i record mondiali, o le prestazioni di atleti tipologicamente equilibrati e perfettamente allenati per tutte le distanze, al raddoppio della distanza rallentano di circa 10"/km (tranne 5000-10000, ma qui non ci interessa perchè parliamo di giovanissimi). quindi se un atleta ha scarti inferiori a 10 probabilmente siamo in presenza di un potenziale mezzofondista prolungato o fondista.
chiappinelli su 800-1500-3000 ha un passo di 2'27-2'38-2'46... e oltretutto con volumi di corsa striminziti!
poi l'8'43 sulle siepi fa presagire un 8'12 sui 3000 piani (2'44).
scarti inferiori a 10, non c'è dubbio sulla sua propensione: mezzofondo prolungato / fondo.
vediamo cosa faranno in questi 2 anni da junior...
tra lui e crippa abbiamo 2 atleti di livello mondiale (giovanile), vediamo di non sprecarli ;)
3) come paragone prendiamo enrico riccobon (col quale collaborai).
pb e passo (da junior): 1'48 (2'15), 3'46 (2'31), 8'47 (2'56).
scarti di 15", e fa più km di chiappinelli... propensione: mezzofondo veloce.

p.s. voglio sottolineare bene che quel documento dovrebbe valere solo per chiappinelli, a causa dei problemi di tallonaggio che aveva... non vale (secondo me) come teoria generale e io scapperei a gambe levate da consigli di vittori o di mulo applicati al fondo... ma è la moda in ambiente fidal-pista: allenare i mezzofondisti da velocisti (poi però allenano i velocisti da mezzofondisti :D ).
io, a uno che che è tendenzialmente fondista, già a 16 anni farei fare 100km/settimana, necessari per poi arrivare a 160-180 in cat.promesse senza salti quantici improvvisi, che sono pericolosi.
ammesso che ti ci fanno arrivare a 160-180...
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7350
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da chippz » dom 5 apr 2015, 15:59

Io invece? Sono più mezzofondista veloce, quindi devo fare meno km/sett rispetto ad uno propenso per il prolungato/fondo (chiedo, domanda stupida)? :D
Vabbeh che arrivo da anni di allenamenti "senza criterio" (senza obiettivi precisi).

Comunque questa mattina, durante il mio lungo, ho beccato due volte un velocista della mia società... che stava facendo un lento anche lui (c.v.d.).
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12543
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » dom 5 apr 2015, 16:18

chippz,
se ti allenerai bene, con regolarità, e gareggerai il giusto... ti risponderò a fine 2016 :study:
attualmente sei indecifrabile:
- scarti alti (da "velocista")
- lento sul breve e appoggio talloniere (da "fondista")
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7350
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da chippz » dom 5 apr 2015, 16:23

Quanto amo questa mia dualità interna.. :D
Vedi il lato positivo! Posso allenarmi sia da velocista che da fondista! Chiamami pure Usain Farah! :resa: :resa: :egyptian:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12543
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » dom 5 apr 2015, 16:27

circa certe tue proposte indecenti via mail... ma che gareggi a fare sui 400? non li stiamo allenando per niente...
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
simone03031986
Seniores
Seniores
Messaggi: 2517
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:16

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da simone03031986 » dom 5 apr 2015, 16:45

Come fai a sapere se i tuoi atleti "tallonano"? Ti fidi di un loro giudizio che può non essere tecnico oppure adotti altri sistemi?
Ovviamente parlo di quelli che tratti a distanza...
188cmx72.5kg,nato86,Ambit2R
PB 1km=2'50''_3km=9'09''_1500=4'24''45_5km=16'27''_10km=36'29''_MM=1h20'20
Immagine

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7350
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da chippz » dom 5 apr 2015, 16:46

Machissenefrega della gara sui 400! Pensavo di farla e ricavarci un super allenamento.. fa scena fare prima una gara tiratissima e poi proseguire con altre prove, anche più brevi, altrettanto tirate. Qualcosa di velocità (non sono l'allenatore, ma una roba tipo 1x400 tirato in gara + 3x200 sempre tirati in solitaria, con recuperi infiniti), che magari può tornare utile per gare più lunghe (tipo 800).

Ovvio che in quella gara arriverei ultimo con un tempo di 1':03" (se tutto va bene). Però vuoi mettere poter fare un allenamento tirato all'impossibile? ahah
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12543
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » dom 5 apr 2015, 18:16

uhmmm... vedremo.

simone,
a volte me lo dicono, a volte mi mandano foto/video
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

davideds
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 18 mar 2015, 21:09

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da davideds » lun 6 apr 2015, 10:06

Grazie Lucaliffo, la biblioteca è abbastanza ampia , per chi volesse approfondire ci sono diversi studi su aaltre specialità http://www.2013.fidaltoscana.it/categor ... le=servizi

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12543
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Letteratura specifica/manualistica

Messaggio da lucaliffo » lun 6 apr 2015, 11:49

studiare è buono, ma bisogna sempre prendere tutto col beneficio d'inventario, perchè nell'atletica italiana comanda una "cupola" che impone una certa ideologia costellata di vecchiume e di errori logici e scientifici, che non è disposta ad ammettere gli errori e a rinnovarsi, che non è disposta a trarre le debite conclusioni dal fatto che a livello elite peggioriamo a vista d'occhio da 20 anni, che roviniamo puntualmente tutti i talenti giovanili, che i nostri hanno la maggiore % di infortuni gravi del pianeta, che i nostri hanno la più bassa % di efficienza del pianeta nei campionati internazionali.
bisogna studiare:
- cosa fanno all'estero, nella pratica
- la letteratura scientifica in lingua straniera, nella teoria.
ti faccio un esempio. in italia sono ancora tutti convinti della "trasformazione della forza", una CAGATA GALATTICA nata da una CAGATA interpretativa del 79... una cosa incredibile che in nessun altro paese al mondo viene seguita nè nella pratica nè nella teoria.
ebbene, se qualcuno si fosse studiato qualche testo di autori stranieri (bompa, verckoshansky, cometti... parliamo dei più famosi, delle basi eh...) saprebbe che è una cagata.
se leggessero i "journals of applied physiology", dove escono in tempo reale i risultati di centinaia di esperimenti, saprebbero che è una cagata.

quindi, o studi TUTTO o è meglio che vai al mare e ti affidi a un allenatore che studia tutto.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi