Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Foto, video, libri e articoli di corsa
Paolo
Juniores
Juniores
Messaggi: 818
Iscritto il: ven 15 gen 2016, 9:29

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da Paolo » gio 28 lug 2016, 9:29

salvassa ha scritto:Si ma quello più che un FL fa parte del tapering pre gara... hai fatto meno km del medio ;)

Se invece anche nelle settimane tipo ti allenavi così, beh allora il lento era il 25% del tuo chilometraggio... un po' l'opposto dell'80/20 e che corrisponde, in questo senso, a non fare lento quasi mai come diceva luc
Allora ho trovato una settimana di gennaio in cui non sono andato in biicicletta(io andavo molto in bicicletta per sollecitare meno i tendini d'achille) e non ho gareggiato. Tra le altre cose a gennaio i tendiini d'achille andavano quasi bene e perciò uscivano velocità mediamente più alte rispetto al periodo marzo/aprile, quando i tendini ormai erano andati a farsi fottere, specialmente ad aprile. Ecco i numeri:

MERCOLEDI’: 9,13 km. (FONDO MEDIO) 50’08” media 10,926 km/h passo 5’30” al km. FC MEDIA 178 bpm FC MAX 200 bpm Dislivello in salita 120 metri

VENERDI’: 9,13 km. Campagne di Settimo (FONDO MEDIO) 48’14” media 11,357 km/h passo 5’17” al km. FC MEDIA 176 bpm FC MAX 196 bpm Dislivello in salita 120 metri

SABATO: CORSA A PIEDI: 10,6 km. (FONDO LENTO) 1h09’59” passo 6’36” al km. FC MEDIA 163 bpm FC MAX 182 bpm Dislivello in salita 172 metri

DOMENICA: CORSA A PIEDI: 11,85 km.(FONDO LENTO) 1h18’47” passo 6’39” al km. FC MEDIA 161 bpm FC MAX 184 bpm Dislivello in salita 182 metri Quota minima 92 m.s.l.m. Quota massima 170 m.s.l.m.

I miei vecchi allenamenti sono tutti consultabili nel vecchio sito: http://paoloisola.altervista.org/ Siccome hanno disattivato i banner pubblicitari ho aperto un nuovo blog, ma nel nuovo blog ci sono glii allenamenti che vanno da Vivicittà in avanti, cioè dalla prima domenica di aprile in poi
http://paoloisola1.blogspot.it/
P.B. 800: 2'19" 1500: 4'34" 3000: 10'03" 5000: 17'39" 10000: 38'05" 21 km.: 1h32'00"
P.B. MASTER 800: 2'30" 1500: 4'57" 3000: 10'56" 5000: 19'18" 10000: 41'15"

Avatar utente
salvassa
Promesse
Promesse
Messaggi: 1303
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da salvassa » gio 28 lug 2016, 9:55

Eeee Paolo ma è quello che diceva Luc, se devi tornare a gennaio per trovare un fondo lento vuol dire che non lo allenavi mai (o quasi)... e quindi probabilmente non allenandolo spesso eri poco efficiente lì ;)
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 42'07" (Fiumicino 03/12/2017) 21k 1h35'50" (Fregene 11/02/2018) 42k 3h41 (Roma 2018)
Squat 145 Panca 95 Stacco 180

Paolo
Juniores
Juniores
Messaggi: 818
Iscritto il: ven 15 gen 2016, 9:29

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da Paolo » gio 28 lug 2016, 10:20

Non è vero che ho fatto i fondi lenti solo a gennaio. Ecco i miei fondi lenti da febbraio ad aprile. Sono pochi ma piazzati in modo strategico:
12 Febbraio: 7,63 km. Campagne di Settimo (FONDO LENTO) 48’17” media 9,5 km/h passo 6’18” al km. FC MEDIA 157 bpm FC MAX 175 bpm Dislivello in salita 90 metri
20 Febbraio: 10,6 km. Campagne di Settimo (FONDO LENTO) 1h16’09” media 8,351 km/h passo 7’10” al km. FC MEDIA 158 bpm FC MAX 177 bpm Dislivello 172 metri
2 marzo: 11,85 km. Campagne di Settimo e Soleminis (FONDO LENTO) 1h20’41” media 8,812 km/h passo 6’48” al km. FC MEDIA 163 bpm FC MAX 179 bpm ASCESA 182 metri
11 marzo: 7,63 km. Campagne di Settimo (FONDO LENTO) 53’27” passo 7’01” al km. FC MEDIA 151 bpm FC MAX 176 bpm
1 aprile: 7,63 km. Campagne di Settimo (FONDO LENTO) 49’36” passo 6’30” al km.
8 aprile: 5,12 km. Campagne di Settimo (FONDO LENTO) 36'29" passo 7'08" al km. FC MEDIA 151 bpm FC MAX 175
http://paoloisola1.blogspot.it/
P.B. 800: 2'19" 1500: 4'34" 3000: 10'03" 5000: 17'39" 10000: 38'05" 21 km.: 1h32'00"
P.B. MASTER 800: 2'30" 1500: 4'57" 3000: 10'56" 5000: 19'18" 10000: 41'15"

Avatar utente
salvassa
Promesse
Promesse
Messaggi: 1303
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da salvassa » gio 28 lug 2016, 10:58

Ma nessuno critica il tuo modo di allenarti, si sta solo dicendo che se in tre mesi fai 50km di lenti (quando un amatore medio li farà in una settimana) e questi non rappresentano la percentuale maggiore del tuo allenamento, non potrai essere efficiente in quello. Tutto lì ;)
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 42'07" (Fiumicino 03/12/2017) 21k 1h35'50" (Fregene 11/02/2018) 42k 3h41 (Roma 2018)
Squat 145 Panca 95 Stacco 180

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5288
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da Zedemel » gio 28 lug 2016, 15:12

lucaliffo ha scritto:una situazione diffusa fra gli amatori inesperti: una mancanza di modulazione-polarizzazione dell'allenamento, del tipo che proprio i lenti troppo forti impediscono di sviluppare velocità nei lavori.

quanto agli scarti, come ho detto tante volte pure sul blog, sono gli stessi IN SEC/KM sia per i top che per gli amatori.
non valgono nè in termini % nè in termini di km/h.
i top in gara vanno a 2'40 e fanno cl a 3'45.
gli amatori 4 e 5'05.
mediamente eh...
non metto in discussione a fini pratici per allenare.
Quello che mi chiedo è se però nella sostanza facciano la stessa fatica fisica.
Nei tuoi due esempi tra velocità min e max c'è un 29% circa di differenza per i top e un 21% per gli amatori. Dove sta più fatica "sul veloce" o "sul lento". Io ho l'impressione (ma naturalmente è solo quella, data magari da dei filmati) che il top a 3'45" stia più comodo dell'amatore quando va a 5'05" , però magari è dovuto alla maggiore resistenza del top grazie a volumi molto superiori.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Paolo
Juniores
Juniores
Messaggi: 818
Iscritto il: ven 15 gen 2016, 9:29

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da Paolo » gio 28 lug 2016, 15:45

Zedemel ha scritto:
lucaliffo ha scritto:una situazione diffusa fra gli amatori inesperti: una mancanza di modulazione-polarizzazione dell'allenamento, del tipo che proprio i lenti troppo forti impediscono di sviluppare velocità nei lavori.

quanto agli scarti, come ho detto tante volte pure sul blog, sono gli stessi IN SEC/KM sia per i top che per gli amatori.
non valgono nè in termini % nè in termini di km/h.
i top in gara vanno a 2'40 e fanno cl a 3'45.
gli amatori 4 e 5'05.
mediamente eh...
non metto in discussione a fini pratici per allenare.
Quello che mi chiedo è se però nella sostanza facciano la stessa fatica fisica.
Nei tuoi due esempi tra velocità min e max c'è un 29% circa di differenza per i top e un 21% per gli amatori. Dove sta più fatica "sul veloce" o "sul lento". Io ho l'impressione (ma naturalmente è solo quella, data magari da dei filmati) che il top a 3'45" stia più comodo dell'amatore quando va a 5'05" , però magari è dovuto alla maggiore resistenza del top grazie a volumi molto superiori.
Io penso che faccia più fatica il top a 3'45" al km. che l'matore a 5'05" al km., in quanto compie un maggior sforzo muscolare
http://paoloisola1.blogspot.it/
P.B. 800: 2'19" 1500: 4'34" 3000: 10'03" 5000: 17'39" 10000: 38'05" 21 km.: 1h32'00"
P.B. MASTER 800: 2'30" 1500: 4'57" 3000: 10'56" 5000: 19'18" 10000: 41'15"

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11359
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da lucaliffo » gio 28 lug 2016, 16:00

è la stessa fatica. le % sono fuorvianti. l'ho spiegato milioni di volte.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5288
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da Zedemel » gio 28 lug 2016, 16:37

lucaliffo ha scritto:è la stessa fatica. le % sono fuorvianti. l'ho spiegato milioni di volte.
boh, probabilmente è così, sarà che per me comunque anche se sul momento il lento è facile, poi dopo l'allenamento son un po' stanco, non è così di recupero come stare sul divano, ma forse perchè sono relativamente giovane podisticamente.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11359
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da lucaliffo » gio 28 lug 2016, 18:18

che sei un po' stanco ci può stare.
mettiamo che fai 12km di cl su 60 settimanali... è come farah che fa 35km cl su 175 settimanali, dopo i 35km sarà stanchino :joint:
è una battuta eh ;)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5288
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Renato Canova e l'allenamento per la maratona

Messaggio da Zedemel » gio 28 lug 2016, 21:07

lucaliffo ha scritto:che sei un po' stanco ci può stare.
mettiamo che fai 12km di cl su 60 settimanali... è come farah che fa 35km cl su 175 settimanali, dopo i 35km sarà stanchino :joint:
è una battuta eh ;)
:joint:
no, son bravo ne faccio meno e pochi di lavori, solo che ormai capita spesso che vada 5 volte a settimana, per cui non sono ancora così preparato per correre ogni 24 ore..... o forse il mio fisico non è adatto proprio a farlo.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi