MONTAGNA

Parliamo di tutti gli altri sport
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 17225
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

MONTAGNA

Messaggio da lucaliffo » lun 9 mar 2020, 10:45

apro la discussione con una storia triste.
esattamente un anno fa moriva sul nanga parbat daniele nardi (insieme a tom ballard, pischello americano al primo 8000).
alpinista "strano" e la prima stranezza e che era di sezze romano. secondo alcuni troppo audace, messner commentó "ognuno é libero di suicidarsi come vuole" dopo aver tentato inutilmente di farlo desistere dal salire lo sperone mummery, versante giornalmente flagellato dalle valanghe. proprio scendendo il mummery nel 70 morí il fratello di messner.

https://www.youtube.com/watch?v=msUJAua8t14

il nanga ha il maggior dislivello del mondo tra campo base e cima, 4500m, é detta "la mangiatrice di uomini" :sconvolt: ´
mummery fu il primo a tentare di scalarla nel 1895, un pó alla garibaldina: tutti morti.
nel 1934 ci riprovó una mega spedizione tedesca-nazi, ultra organizzati e gerarchici (alla tedesca): tutti morti.
i nazi c´ariprovano nel 1837: tutti morti.
nel 1953 mega spedizione, dopo settimane rinunciano ma... un pazzo austriaco si ribella e va da solo, raggiunge la vetta e riesce PURE a scendere, vivo. mezzo congelato, senza attrezzi, dopo giorni senza mangiare né dormire.

curiositá, nella spedizione del 2016 (nella quale nardi fu cacciato via dai compagni), tamara lunger rinunció a 70m di dislivello dalla vetta

https://www.corriere.it/cronache/16_apr ... b436.shtml
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

NicolaRossi1
Juniores
Juniores
Messaggi: 714
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: MONTAGNA

Messaggio da NicolaRossi1 » lun 9 mar 2020, 11:54

Grazie per aver aperto questo thread.
Seguo da qualche anno appassionatamente le spedizioni invernali sugli 8000m.
Lo sperone Mummery, la via tentata da Nardi, era a detta di molti un suicidio.
Daniele ha fatto il passo più lungo della gamba e credo non sia un caso che fosse stato cacciato via dalla spedizione di Moro e compagnia... Io mi ci ero affezionato e ogni tanto scambiavano qualche messaggio su fb.


Parlando di cose belle non so come dirlo, ma la montagna é il luogo in cui sento maggiormente una presenza spirituale, per citare Anatoli Boukreev "Le montagne non sono stadi dove soddisfo le mie ambizioni di arrivare. Sono cattedrali grandiose e pure, i templi della mia religione"

Se non avessi l'impegno di allenatore di Atletica probabilmente avrei già fatto corso di roccia/alpinismo/sci alpinismo etc.. Etc.. Ad oggi sono solo un escursionista che ogni tanto si cimenta in cose più tecniche.
Se hai bisogno di informazioni per un infortunio relativo alla corsa qui trovi il mio sito: https://nicolarossift.com :thumleft:

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 17225
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: MONTAGNA

Messaggio da lucaliffo » lun 9 mar 2020, 12:35

nel 2016 nardi tentó insieme al polacco e prima cadde il polacco e poi lui.
tornato al cb, ste 2 cadute consecutive diedero agli altri l´idea che facesse cose sbagliate e nessuno accettó piú di salire con lui, quindi fu espulso all´unanimitá.
l´alpinismo d´elite é anche una pratica crudele, genera feroci polemiche in continuazione.
poi c´é la questione finanziaria, sponsor, ecc. che complica le cose e moltiplica i pericoli.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

mb70
Promesse
Promesse
Messaggi: 1399
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: MONTAGNA

Messaggio da mb70 » lun 9 mar 2020, 12:45

Grazie per aver aperto la discussione appena ho un attimo leggerò

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 17225
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: MONTAGNA

Messaggio da lucaliffo » lun 9 mar 2020, 12:50

andavo spesso a guadagnolo vicino roma (monti prenestini) con la mia tipa (che era piú matta di me) 30 anni fa.
a 1200m c´é il paese con sotto una falesia con vie fino all´8°. la parte superiore ha d+ 35-40m, quella inferiore (cerchiata nella foto) 10-15m.
un giorno arriviamo lí di trekking da capranica ma, invece di salire in paese normalmente, decidiamo di farci almeno la fascia inferiore, senza alcun attrezzo ovviamente, boh sará stato 3°, forse un passaggio di 4°, insomma verticale e pericoloso.
in montagna si muore come le mosche, io non voglio moltiplicare i pericoli, ma alcune volte ho fatto cazzate.

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 3139
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: MONTAGNA

Messaggio da L'Appiedato » lun 9 mar 2020, 13:12

CHI VA ALLE MONTAGNE VA DA SUA MADRE

Chi ha sognato il mare...
la vista dell'acqua salata infinita?
il frangente sospinto dal venti
che si inarca e si blocca, si schianta e si spezza?
L'onda rigonfia che annuncia la tempesta...
grigia ed oscura, enorme e crescente?
La calma piatta sul filo dell'orizzonte...
o l'uragano che soffia con il suo occhio folle?
Il suo mare che è sempre diverso,
il suo mare che è sempre lo stesso,
Il mare che il suo essere appaga?

Così e non altrimenti...così, e non altrimenti,
i montanari sognano le loro montagne!

Chi ha sognato il mare, i suoi flutti immensi e sprezzanti?
Il sussulto fremente che scaglia il bompresso a trafigger le stelle...
Le nuvole calme dell'aliseo e in basso il ruggente zaffiro smerlato...
Le inattese folate di scogliere nascoste e il tuono che investe le vele?
Il suo mare nei prodigi diverso, il suo mare nei prodigi lo stesso,
il mare che il suo essere appaga?

Così, e non altrimenti...così, e non altrimenti
i montanari sognano le loro montagne!
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10561
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: MONTAGNA

Messaggio da Zedemel » lun 9 mar 2020, 13:24

lucaliffo ha scritto:
lun 9 mar 2020, 12:35
nel 2016 nardi tentó insieme al polacco e prima cadde il polacco e poi lui.
tornato al cb, ste 2 cadute consecutive diedero agli altri l´idea che facesse cose sbagliate e nessuno accettó piú di salire con lui, quindi fu espulso all´unanimitá.
l´alpinismo d´elite é anche una pratica crudele, genera feroci polemiche in continuazione.
poi c´é la questione finanziaria, sponsor, ecc. che complica le cose e moltiplica i pericoli.
Ho letto anch'io un po' di cose. A me pare che molti travalichino il confine dell'alpinismo fine a sé stesso, ma cerchino di entrare nel libro di storia dell'alpinismo, tipo "il primo ad aver fatto x" "il più veloce ad aver fatto y".
A livello tecnico non è così particolare lo sperone Mummery, il problema è che è un imbuto di valanghe, e lui lo voleva fare perché appunto famoso il primo tentativo di Mummery. Il nanga Parbat è estremamente pericoloso, secondo solo all'Annapurna per mortalità.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 3139
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: MONTAGNA

Messaggio da L'Appiedato » lun 9 mar 2020, 16:33

Un bel film è "K2".
L'avete visto?
Avete letto per caso anche "aria sottile" dello stronzo di Krakauer che butta merda sul povero Anatoli Boukreev (morì sull' Annapurna nel 97' in una spedizione in cui era presente anche il nostro Moro)?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4604
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: MONTAGNA

Messaggio da Ericradis » lun 9 mar 2020, 17:09

A me piace la montagna ma mi fa molta paura, sto in fondovalle con gli sci di fondo e la guardo dal basso. Conoscevo diverse persone che ci sono rimaste...
Peró é un mondo affascinante. Un mio ex collega, grande fisico e atleta di scialp. ha fatto diverse cime importanti, k2, chooyu, Mckinley. Mi sono fatto raccontare queste imprese molto dettagliatamente e trovo che siano veramente estreme, mai prenderei questi rischi. E poi ci sono tempi morti noiosissimi per l’acclimatamento, in cui si passano giorni a sciogliere neve per cucinare e bere.

Avatar utente
disti
Seniores
Seniores
Messaggi: 3166
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 19:45

Re: MONTAGNA

Messaggio da disti » lun 9 mar 2020, 17:13

Una domanda forse stupida da completo ignorante in materia: è più difficile la scalata o la discesa?
Lo dico perchè è capitato di fare dei sentieri o piccole arrampicate(sciocchezze comunque) e la discesa mi è sembrata difficile e pericolosa
Pb 1000m: 3'12" Allenamento - 23/07/2019
Pb 1/2 Maratona: 1h22m51s 8°Maratonina Blu Jonio - 03/11/2019
Pb Maratona: 2h55m09s TCS Amsterdam Marathon 2019 - 20/10/2019
Pb 10km: 37m32s Acireale - 16/02/2020
https://www.strava.com/athletes/dario84

Rispondi