E i libri?

Parliamo d'altro
Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6996
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: E i libri?

Messaggio da chippz » ven 23 mar 2018, 15:48

Ora come ora io sto leggendo la storia di Socrate. "storia di un tale di nome Socrate". Così, l'arte della maieutica mi ha sempre incuriosito. :D
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1230
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » ven 23 mar 2018, 16:13

chippz ha scritto:
ven 23 mar 2018, 15:48
Ora come ora io sto leggendo la storia di Socrate. "storia di un tale di nome Socrate". Così, l'arte della maieutica mi ha sempre incuriosito. :D
Sì ma in questo tipo di maieutica non illuderti di vedere organi genitali femminili :joint:
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6996
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: E i libri?

Messaggio da chippz » ven 23 mar 2018, 17:12

L'Appiedato ha scritto:
ven 23 mar 2018, 16:13
chippz ha scritto:
ven 23 mar 2018, 15:48
Ora come ora io sto leggendo la storia di Socrate. "storia di un tale di nome Socrate". Così, l'arte della maieutica mi ha sempre incuriosito. :D
Sì ma in questo tipo di maieutica non illuderti di vedere organi genitali femminili :joint:
Nono, anzi, le donne si rinchiudono o scappano quando provi a capire ciò che pensano. :lingua:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1230
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » mer 28 mar 2018, 8:13

I Vicere' di Federico de Roberto :geek: :
https://www.youtube.com/watch?v=KGj3gOGOOQk
un romanzo, per molti aspetti, parente de Il Gattopardo,
ambientato, come il libro di Tomasi, in Sicilia, all'epoca dell'Unità d'Italia.
Una Unità d'Italia vista con gli occhi dei membri di una delle più nobili famiglie siciliane, la famiglia Uzeda di Francalanza.
Una famiglia di pazzi e stronzi, una famiglia ormai impoverita spiritualmente e fisicamente ma che continua a godere, nonostante tutto, dei privilegi da sempre esistiti e duri a morire, a dispetto degli stravolgimenti storici...forse sempre più apparenti che sostanziali.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1230
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Libri gratisss

Messaggio da L'Appiedato » mer 4 apr 2018, 8:41

Vi segnalo alcuni siti da cui scaricare (LEGALMENTE) libri liberi da copyright.
Ho dato una sbirciata e ce ne sono parecchi....certo non le ultime novità, ma vale la pena farci un giro per vedere se c'è qualcosa di interessante.

"Ecco l'elenco:
- FeedBooks. Un sito attraverso cui possiamo leggere gratis opere classiche e poco note sia di narrativa che di saggistica scaricandole in versione, EPUB, per Kindle o PDF
http://it.feedbooks.com/publicdomain
- Liber Liber. Un altro sito in cui trovare e scaricare gratuitamente nel formato a noi più comodo tanti libri classici. In più, qui possiamo anche procurarci, sempre gratuitamente, audiolibri e file musicali. Mi piace molto, fateci un giro
http://www.liberliber.it/online
- Wikisource. Un progetto legato a Wikipedia per una biblioteca digitale finalizzata a proporre e conservare un catalogo sempre più ampio di libri editi. I libri presenti sono in pubblico dominio oppure soggetti a Licenze Creative Commons. Una bella comunità a cui possiamo anche decidere di contribuire.
http://it.wikisource.org/wiki/Pagina_principale
- Progetto Gutenberg. Un portale che ha il grande obiettivo di digitalizzare tutte le opere letterarie del mondo. Troviamo centinaia e centinaia di libri classici fuori diritti e in tante lingue diverse. Vi lascio il link alla pagina di ricerca in italiano
http://www.gutenberg.org/browse/languages/it"
"
(informazioni presa da "TheFrogPerspective")
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6996
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: E i libri?

Messaggio da chippz » mer 4 apr 2018, 9:49

Sembrano interessanti... se non fosse che a me piacciono cartacei..
Esempio, i manga mi piace leggerli dallo schermo, ma invece i libri devono essere cartacei.. :D

PS: avendo finito libri di allenamenti e corsa, ora sto leggendo romanzi. Ho rispolverato un libro che mi ha sempre incuriosito, ma mai letto costantemente.
Alla ricerca del Graal. Parla di re Artù e i cavalieri della tavola rotonda!
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1230
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » mer 4 apr 2018, 10:42

chippz ha scritto:
mer 4 apr 2018, 9:49
Sembrano interessanti... se non fosse che a me piacciono cartacei..
Esempio, i manga mi piace leggerli dallo schermo, ma invece i libri devono essere cartacei.. :D

PS: avendo finito libri di allenamenti e corsa, ora sto leggendo romanzi. Ho rispolverato un libro che mi ha sempre incuriosito, ma mai letto costantemente.
Alla ricerca del Graal. Parla di re Artù e i cavalieri della tavola rotonda!
Onestamente anch'io preferisco la carta...sì, è vero, è da materialista.
Anche se devo dire che anni fa, avendo a disposizione un tablet leggevo e-book; quindi penso sia in parte anche questione di abitudine.
Attualmente quel tablet lo utilizza mio fratello per cui sono ritornato a viziarmi con i libri di cellulosa.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12067
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » mer 4 apr 2018, 10:50

chippz ha scritto:
mer 4 apr 2018, 9:49
Sembrano interessanti... se non fosse che a me piacciono cartacei..
Esempio, i manga mi piace leggerli dallo schermo, ma invece i libri devono essere cartacei.. :D

PS: avendo finito libri di allenamenti e corsa, ora sto leggendo romanzi. Ho rispolverato un libro che mi ha sempre incuriosito, ma mai letto costantemente.
Alla ricerca del Graal. Parla di re Artù e i cavalieri della tavola rotonda!
interessantissima e a mio avviso culturalmente determinante la storia di artù. ci scrissi un saggio antropologico. ovviamente mai pubblicato :hihihi:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6996
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: E i libri?

Messaggio da chippz » mer 4 apr 2018, 11:01

Davvero è così interessante, Luc?
A me sembra un classico romanzo fantasy (molto bello e di facile lettura, sia chiaro)..
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1230
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » mer 4 apr 2018, 12:19

Relativo al Graal lessi
il poema Perceval di Chretien de Troyes, XII sec d.C.
e il saggio “Il Santo Graal” Michael Baigent, Richard Leigh e Henry Lincoln (il libro che ispirò il codice Da Vinci), ma dato che mi parve poco serio lo piantai a metà
Relativo, seppure parzialmente, a Re Artù lessi il romanzo l’Ultima Legione di Manfredi, in cui si farebbe risalire il mito di Re Artù all’epoca tardo-antica. Tema ripreso anche dal film King Arthur...
In realtà ci sono studi seri che testimoniano come questo mito, seppur nella tradizione sia collocato in pieno medioevo, tragga le sue origini da capi tribù realmente vissuti durante il disfacimento dell’impero romano, all’inizio dell’Alto Medioevo. Ma @lucaliffo ne saprà sicuramente di più
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Rispondi