E i libri?

Parliamo d'altro
Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2101
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » lun 3 dic 2018, 13:04

mb70 ha scritto:
lun 3 dic 2018, 12:55
L'Appiedato ha scritto:Terminato la lettura di 2 romanzi brevi di Bulgakov
Qui la mia recensione:
https://www.youtube.com/watch?v=93lY03cF9RE&t=6s
Sono 2 romanzi fantascientifici-distopico-satirici.
Purtroppo gli scrittori Russi sono associati a qualcosa di pesante difficile e tremendamente impegnato, questo però non è sempre vero. Nel caso specifico si tratta di 2 racconti decisamente veloci, leggeri, freschi coinvolgenti e simpatici.
Certo, le tematiche serie ci sono, ma è meglio pensarci con un sorriso sulle labbra, non è vero?
Interessante Immagine
Come da copione, appena ritornato al lavoro e a causa anche delle molte ore di fisioterapia, ho drasticamente ridotto il ritmo di lettura.
Terminato il Master di Ballantrae di Robert Louis Stevenson. Racconto di buona tecnica narrativa, un ottimo vino d'annata, più invecchia e più assume un'austera autorevolezza. Ora passo velocemente a lo strano caso del DR. Jekyll e Mr. Hyde per terminare la trilogia del cattivo di RLS

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk
É normale, non si può fare tutto, anch'io ultimamente fatico.
Adesso sto leggendo alcuni racconti di Lovecraft
Poi ho già sul tavolo "storie di pirati e d'alto mare" di Conan Doyle
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9901
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: E i libri?

Messaggio da chippz » sab 15 dic 2018, 21:22

Oggi sono finito in un mercatino dell'usato e ci ho comprato cose interessanti a prezzi stracciati, tra cui il cd degli Aerosmith e un libro:"Liberare il potenziale creativo per risultati sorprendenti" (di C. Grivas e G. J. Puccio), in cui parla di come affrontare le varie situazioni e interpretare le sfide come forma di apprendimento ecc.
Al contrario di chi vede la creatività come una forma di sbruffonaggine o malattia. :D
https://wattstrength.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » sab 15 dic 2018, 21:52

"chi vede la creatività come una forma di sbruffonaggine o malattia"

PRESENTE!!! :D

Immagine
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2101
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » ven 28 dic 2018, 12:13

Intanto un video introduttivo all'universo Lovecraft in generale e alla raccolta di racconti edita da Mondadori con il nome de "Il Necronomicon - ovvero i racconti delle Leggi dei Morti ispirati dal grimorio dell'arabo pazzo Abdul Alhazred a Howard Phillips Lovecraft" in particolare:
https://youtu.be/YOBhhZnpIfg
Qualcuno ha letto qualcosa di questo scrittore?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

mb70
Juniores
Juniores
Messaggi: 845
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: E i libri?

Messaggio da mb70 » ven 28 dic 2018, 16:06

Lessi un testo da incubo durante il servizio militare, non ricordo nulla ma mi sembrò eccessivo e forse per questo non ho letto più nulla di questo autore. Con calma ascolterò la recensione.

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


mb70
Juniores
Juniores
Messaggi: 845
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: E i libri?

Messaggio da mb70 » dom 30 dic 2018, 23:32

Finito Jekyll/Hyde e con questo ho concluso la trilogia di Stevenson. Autore da leggere perché è un punto di riferimento nella narrazione.
Attacco o meglio riprendo:
Dedalus;
Tokyo Blues-Norvegian Wood.


Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2101
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » sab 23 feb 2019, 10:19

Continuiamo...
Dopo i 4 video dedicati a Lovecraft
https://www.youtube.com/watch?v=YOBhhZnpIfg&t=813s
https://www.youtube.com/watch?v=-UeMx1PBb-0&t=431s
https://www.youtube.com/watch?v=e5T-SzyU3Z0&t=747s
https://www.youtube.com/watch?v=jY1syIksa0Q&t=409s

Ho letto una raccolta di racconti di mare di Conan Doyle, a cavallo tra l' avventura e il fantastico. Niente di eccezionale, a mio modo di vedere, anzi qualcuno piuttosto anonimo
https://www.youtube.com/watch?v=etyY8-ZsGxg&t=141s

Poi un classicissimo, La lettera scarlatta di Nathaniel Hawtorne
https://www.youtube.com/watch?v=FVjWZzkQJKQ&t=201s

Ora sto leggendo l'idiota di Dostoevskij e poi forse leggerò Il ciclo delle fondazioni di Isaac Asimov
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » sab 23 feb 2019, 12:43

mentre mi isolavo isolante sull´isola degli isolani :D ho letto questo di philip dick
https://it.wikipedia.org/wiki/L'ora_dei_grandi_vermi

autore di fantascienza strafamoso... libro cosí cosí, a tratti gustosamente comico, spesso troppo simbolizzante situazioni terrestri.
pare che sti vermi gelatinosi che ti penetrano la mente risentano l´influsso della EX MOGLIE dell´autore: all´epoca della stesura si era appena divorziato e accusava la moglie di averlo plagiato e di convincerlo di essere malato mentale... come la mia lady insomma :)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2101
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » sab 23 feb 2019, 16:50

lucaliffo ha scritto:
sab 23 feb 2019, 12:43
mentre mi isolavo isolante sull´isola degli isolani :D ho letto questo di philip dick
https://it.wikipedia.org/wiki/L'ora_dei_grandi_vermi

autore di fantascienza strafamoso... libro cosí cosí, a tratti gustosamente comico, spesso troppo simbolizzante situazioni terrestri.
pare che sti vermi gelatinosi che ti penetrano la mente risentano l´influsso della EX MOGLIE dell´autore: all´epoca della stesura si era appena divorziato e accusava la moglie di averlo plagiato e di convincerlo di essere malato mentale... come la mia lady insomma :)
Mi sto avvicinando pian piano alla fantascienza per cui segnalazione gradita.
Credo che la sua opera più famosa sia La svastica sul sole, o meglio è l'unica che avevo già sentito ma ammetto la mia ignoranza perchè è effettivamente uno dei principali autori del genere
Purtroppo penso che la fantascienza sia passata di moda , di certo le pubblicazioni sono molto più scarse rispetto agli anni 50-60-70, l'epoca della collana Urania di Mondadori, per intenderci.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » sab 23 feb 2019, 17:26

L'Appiedato ha scritto:
sab 23 feb 2019, 16:50
lucaliffo ha scritto:
sab 23 feb 2019, 12:43
mentre mi isolavo isolante sull´isola degli isolani :D ho letto questo di philip dick
https://it.wikipedia.org/wiki/L'ora_dei_grandi_vermi

autore di fantascienza strafamoso... libro cosí cosí, a tratti gustosamente comico, spesso troppo simbolizzante situazioni terrestri.
pare che sti vermi gelatinosi che ti penetrano la mente risentano l´influsso della EX MOGLIE dell´autore: all´epoca della stesura si era appena divorziato e accusava la moglie di averlo plagiato e di convincerlo di essere malato mentale... come la mia lady insomma :)
Mi sto avvicinando pian piano alla fantascienza per cui segnalazione gradita.
Credo che la sua opera più famosa sia La svastica sul sole, o meglio è l'unica che avevo già sentito ma ammetto la mia ignoranza perchè è effettivamente uno dei principali autori del genere
Purtroppo penso che la fantascienza sia passata di moda , di certo le pubblicazioni sono molto più scarse rispetto agli anni 50-60-70, l'epoca della collana Urania di Mondadori, per intenderci.
i film blade runner e minority report sono tratti da sue opere. purtroppo per lui ottenne la fama solo dopo l´uscita di blade runner ma... era morto pochi mesi prima. e i dollars se li godette l´ex moglie :angry3:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi