Psicologia

Parliamo d'altro
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Psicologia

Messaggio da lucaliffo » gio 20 dic 2018, 22:46

sti studi (interessanti eh) presentano delle limitazioni di efficacia a priori:
- americano e australiano, società anglosassoni, sarà che in altre società funge allo stesso modo (vedi sotto)?
- pongono sempre la donna nella posizione di scelta (a mio avviso aspetto culturale) e quindi l'uomo in condizione d'inferiorità, quindi in ogni caso sono a priori femministi

io non sono mai stato in usa e australia ma conosco un botto di gente che c'è stata per lunghi periodi o ci vive da decenni. bei ragazzi, non poveri, non sfigati... ma lì con le donne hanno tutti avuto più difficoltà che in italia, per non parlare poi in confronto al brasile.
mi hanno sempre parlato di luoghi di gente chiusa, isolata. di donne falsamente "moderne" che davano sòle a tutto spiano e molto interessate ai soldi (altrui).
cioè, tutta sta libertà che c'è a parole poi c'è nei fatti?
in brasile, dove VERAMENTE c'era libertà, ERO IO in posizione di scelta!!! :punk:
una ventina di anni fa vidi un documentario su cuba (era come in brasile), le donne cubane spiegavano che lì erano le donne che facevano a cazzotti per trovare uomini!
qua in brasile c'era un proverbio: "le donne non valgono niente, sono l'unica cosa che hanno perfino i poveri" :)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Psicologia

Messaggio da lucaliffo » mer 8 mag 2019, 17:07

come sapete m´intendo un pochino di psicoanalisi circa freudiana.
ieri ho avuto un sintomo "psicotico".

PREQUEL.
- dormendo a volte sogno la lady viva: il mio inconscio si rifiuta di accettarne la morte. per alcune sue sorelle é anche peggio, sostengono di averla VISTA e di udirne la voce (ok, nelle culturetribali scambiano i desideri inconsci per realtá...).
- ieri mattina mi chiama una delle sorelle in piena disperazione e peggiora il mio umore (giá precario)
- nella pennica pomeridiana sogno di nuovo la lady viva
- dopo la pennica avevo pianificato di andare al centro commerciale, cambiare degli euro, comprare un paio di scarpe e andare all´enel locale per CAMBIARE L´INTESTAZIONE DELLA BOLLETTA finora intestata a lei.

IL FATTACCIO.
mi sveglio dalla pennica e... ho un´amnesia... so che devo fare qualcosa ma non riesco a ricordare cosa!!! confusione totale, mi spavento :sconvolt:
col passare del tempo mi rilasso, cerco di riprendere la mente. riesco a ricordare che "devo uscire". prendo un pezzo di carta e inizio a scrivere, nel caso la mente sfugga di nuovo... poi lentamente ricordo e scrivo i vari passi delle cose che devo fare.
la sera a mente fredda mi viene l´illuminazione: l´inconscio s´é rifiutato di andare all´enel a cambiare l´intestazione, come se ció fosse la certificazione definitiva della sua morte. e mi ha mandato l´amnesia estesa a tutto quello che dovevo fare, non voleva proprio che uscissi di casa.
e guarda caso, arrivato all´enel scopro che giá era chiuso, cambio intestazione rimandato.

l´inconscio é come una seconda persona che sta dentro di noi e ragiona a cazzi suoi. il guaio é quando si estende troppo e spesso/sempre nella vita reale, inizia a dominare fette piú o meno grandi della psiche cosciente e allora si parla di "malattia mentale".
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9901
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Psicologia

Messaggio da chippz » mer 8 mag 2019, 17:26

Dispiace Luc... :(
Però è vero che l'inconscio gioca scherzi talvolta.
https://wattstrength.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 337
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Psicologia

Messaggio da NicolaRossi1 » mer 8 mag 2019, 17:30

lucaliffo ha scritto:
mer 8 mag 2019, 17:07
come sapete m´intendo un pochino di psicoanalisi circa freudiana.
ieri ho avuto un sintomo "psicotico".

PREQUEL.
- dormendo a volte sogno la lady viva: il mio inconscio si rifiuta di accettarne la morte. per alcune sue sorelle é anche peggio, sostengono di averla VISTA e di udirne la voce (ok, nelle culturetribali scambiano i desideri inconsci per realtá...).
- ieri mattina mi chiama una delle sorelle in piena disperazione e peggiora il mio umore (giá precario)
- nella pennica pomeridiana sogno di nuovo la lady viva
- dopo la pennica avevo pianificato di andare al centro commerciale, cambiare degli euro, comprare un paio di scarpe e andare all´enel locale per CAMBIARE L´INTESTAZIONE DELLA BOLLETTA finora intestata a lei.

IL FATTACCIO.
mi sveglio dalla pennica e... ho un´amnesia... so che devo fare qualcosa ma non riesco a ricordare cosa!!! confusione totale, mi spavento :sconvolt:
col passare del tempo mi rilasso, cerco di riprendere la mente. riesco a ricordare che "devo uscire". prendo un pezzo di carta e inizio a scrivere, nel caso la mente sfugga di nuovo... poi lentamente ricordo e scrivo i vari passi delle cose che devo fare.
la sera a mente fredda mi viene l´illuminazione: l´inconscio s´é rifiutato di andare all´enel a cambiare l´intestazione, come se ció fosse la certificazione definitiva della sua morte. e mi ha mandato l´amnesia estesa a tutto quello che dovevo fare, non voleva proprio che uscissi di casa.
e guarda caso, arrivato all´enel scopro che giá era chiuso, cambio intestazione rimandato.

l´inconscio é come una seconda persona che sta dentro di noi e ragiona a cazzi suoi. il guaio é quando si estende troppo e spesso/sempre nella vita reale, inizia a dominare fette piú o meno grandi della psiche cosciente e allora si parla di "malattia mentale".
Brutto da dire, ma questo episodio é interessante.

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9901
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Psicologia

Messaggio da chippz » mer 8 mag 2019, 17:40

NicolaRossi1 ha scritto:
mer 8 mag 2019, 17:30
Brutto da dire, ma questo episodio é interessante.
Pure a me dopo che mi sono lasciato con la ex sono andato avanti a sognare che stavamo assieme e facevamo viaggi, ecc.
O quando ospitavo la ragazzina, che ogni giorno ne combinava una ed ero stanco psicologicamente ho fatto sogni in cui lei moriva.
E se io ho avuto questi episodi, non oso immaginare Luc... :(

Un'altra cosa interessante dal punto di vista riflessivo è questa:"nelle culture tribali scambiano i desideri inconsci per realtá...".
Chissà perché ma qualche settimana fa la ragazzina era andava avanti giorni a raccontarmi di un episodio che diceva di aver vissuto, ovvero dei suoi amici l'hanno inseguita, minacciata e lei ha reagito lottando e cacciandoli via prendendoli letteralmente a calci. La tesi era pure confermata dalla mamma, dicendo che appunto questi amici le davano fastidio.... però solo dopo giorni mi ha confessato che la storia si fermava agli amici che la prendevano in giro. Stop. Nessuna rissa e nessuna sua reazione. Quello era una sorta di suo desiderio/sogno, del suo voler reagire nei confronti di questi.
https://wattstrength.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Psicologia

Messaggio da lucaliffo » mer 8 mag 2019, 18:38

chippz,
motivo in piú per stare attenti alle "ragazzine"...
il sistema giudiziario dovrebbe fare attenzione nel dare sicuramente ragione, senza prove (come va oggi di moda), alle accuse.
freud scoprí senza ombra di dubbio che certe accuse (da parte di donne nei confronti di uomini) erano comprovatamente false e anzi indicavano un desiderio che fosse avvenuto il fatto "delittuoso".
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 8644
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Psicologia

Messaggio da Zedemel » mer 8 mag 2019, 19:13

Io Luc sono più un "cognitivo-comportamentale" :-) per cui un approccio diverso che forse non è nelle tue corde, ma concordo che probabilmente la causa prima (il lutto) sia alla base.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2101
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Psicologia

Messaggio da L'Appiedato » mer 8 mag 2019, 21:44

Il secondo me qui è d'obbligo.
Secondo me Luc qui ti sta fregando il tuo stesso materialismo.
I materialisti considerano l'uomo un "nient'altro che" (nient'altro che un animale piú intelligente della media, nient'altro che una scimmia nuda ecc ecc).
Il problema é che volenti o nolenti noi tutti aspiriamo all'infinito, aneliamo l'assoluto. C'è poco da fare, questo mondo ci va stretto, questa vita finita ci va stretta, ammettiamolo!
Secondo me Luc, il problema non è accettare la morte della tua compagna, il tuo problema é accettare la tua sofferenza per la sua morte.
Soffri Luc e accetta di soffrire! Sei un uomo! Non pretendere di essere come il mio gatto che se gli schiattassi davanti mi camminerebbe sopra la testa per raggiungere le sue crocchette.
Non soffri perché sei debole, soffri perchè sei uomo.
Chiaramente, potrei aver scritto solo stupidaggini.
Un abbraccio...
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4032
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Psicologia

Messaggio da Ericradis » mer 8 mag 2019, 22:54

lucaliffo ha scritto:
mer 8 mag 2019, 17:07
come sapete m´intendo un pochino di psicoanalisi circa freudiana.
ieri ho avuto un sintomo "psicotico".

PREQUEL.
- dormendo a volte sogno la lady viva: il mio inconscio si rifiuta di accettarne la morte. per alcune sue sorelle é anche peggio, sostengono di averla VISTA e di udirne la voce (ok, nelle culturetribali scambiano i desideri inconsci per realtá...).
- ieri mattina mi chiama una delle sorelle in piena disperazione e peggiora il mio umore (giá precario)
- nella pennica pomeridiana sogno di nuovo la lady viva
- dopo la pennica avevo pianificato di andare al centro commerciale, cambiare degli euro, comprare un paio di scarpe e andare all´enel locale per CAMBIARE L´INTESTAZIONE DELLA BOLLETTA finora intestata a lei.

IL FATTACCIO.
mi sveglio dalla pennica e... ho un´amnesia... so che devo fare qualcosa ma non riesco a ricordare cosa!!! confusione totale, mi spavento :sconvolt:
col passare del tempo mi rilasso, cerco di riprendere la mente. riesco a ricordare che "devo uscire". prendo un pezzo di carta e inizio a scrivere, nel caso la mente sfugga di nuovo... poi lentamente ricordo e scrivo i vari passi delle cose che devo fare.
la sera a mente fredda mi viene l´illuminazione: l´inconscio s´é rifiutato di andare all´enel a cambiare l´intestazione, come se ció fosse la certificazione definitiva della sua morte. e mi ha mandato l´amnesia estesa a tutto quello che dovevo fare, non voleva proprio che uscissi di casa.
e guarda caso, arrivato all´enel scopro che giá era chiuso, cambio intestazione rimandato.

l´inconscio é come una seconda persona che sta dentro di noi e ragiona a cazzi suoi. il guaio é quando si estende troppo e spesso/sempre nella vita reale, inizia a dominare fette piú o meno grandi della psiche cosciente e allora si parla di "malattia mentale".
La definirei un’amnesia dissociativa funzionale post traumatica. Sarebbe strano se tu non avessi nessun sintomo dopo lo stress e il trauma che hai passato. Mi sembra normale, ci vuole tempo per metabolizzare.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15207
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Psicologia

Messaggio da lucaliffo » gio 9 mag 2019, 0:28

L'Appiedato ha scritto:
mer 8 mag 2019, 21:44
Il secondo me qui è d'obbligo.
Secondo me Luc qui ti sta fregando il tuo stesso materialismo.
I materialisti considerano l'uomo un "nient'altro che" (nient'altro che un animale piú intelligente della media, nient'altro che una scimmia nuda ecc ecc).
Il problema é che volenti o nolenti noi tutti aspiriamo all'infinito, aneliamo l'assoluto. C'è poco da fare, questo mondo ci va stretto, questa vita finita ci va stretta, ammettiamolo!
Secondo me Luc, il problema non è accettare la morte della tua compagna, il tuo problema é accettare la tua sofferenza per la sua morte.
Soffri Luc e accetta di soffrire! Sei un uomo! Non pretendere di essere come il mio gatto che se gli schiattassi davanti mi camminerebbe sopra la testa per raggiungere le sue crocchette.
Non soffri perché sei debole, soffri perchè sei uomo.
Chiaramente, potrei aver scritto solo stupidaggini.
Un abbraccio...
é verissimo!
non ho piú scritto sulla situazione... é che per settimane ho DOVUTO reprimere la sofferenza (ho scritto degli ""analgesici inconsci") perché era necessario UNO che rimanesse in piedi a fare da appoggio agli altri piú deboli (figlio, sorelle della lady) e per mandare avanti la baracca nella pratica quotidiana.
non ci tengo affatto a mostrarmi "forte", ora non lo sono, mi sento debole, impaurito da tutto e non ne faccio mistero.
certo che la vita finita ci va stretta. al cimitero sulla tomba le ho gridato che un giorno ci rivedremo... ma non ci credo. ma non é importante se ci credo o meno. le cose si sviluppano come si sviluppano, in realtá non scegliamo niente.

eric,
dissociativa? quindi sono in pericolo di schizofrenia? comunque oggi il post pennica é andato liscio ;)
quando mi telefona quella sorella della lady é cosí, lei sta veramente sotto a un treno, non dorme, non mangia. telefona per spurgare addosso agli altri il suo dolore... e ci riesce. sta in cura dallo psicologo.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi