Il fatto del giorno!

Parliamo d'altro
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10629
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » sab 15 feb 2020, 18:09

A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10629
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » lun 17 feb 2020, 12:09

Pare che salti la maratona di Tokyo, almeno per la parte amatoriale.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

mb70
Promesse
Promesse
Messaggi: 1413
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da mb70 » lun 17 feb 2020, 17:45

È un casino. Qui saltano pure i giochi olimpici

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3727
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da spiritolibero » lun 17 feb 2020, 18:22

Penso che se entro 1 mese non fanno uscire il vaccino salta tutto.
Ci sono scambi di velate accuse reciproche tra Cina e Stati Uniti sulla creazione di questo virus. Insomma, deduciamo che l'origine non sia "naturale" ma ci sia lo zampino dell'uomo. Io sinceramente rabbrividisco.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

mb70
Promesse
Promesse
Messaggi: 1413
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da mb70 » lun 17 feb 2020, 20:15

Se la sequenza genetica differisce di poco da uno dei ceppi noti di coronavirus allora si potrebbe anche pensare ad una manipolazione. Lo scopriremo presto. C'è un precedente nel 1978.

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


mb70
Promesse
Promesse
Messaggi: 1413
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da mb70 » lun 17 feb 2020, 20:17

Aggiungo che ora una facile opera di diffusione a mezzo di pazienti infetti potrebbe costituire strategia destabilizzatrice di stampo terroristico o di guerra

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10629
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » lun 17 feb 2020, 20:18

spiritolibero ha scritto:
lun 17 feb 2020, 18:22
Penso che se entro 1 mese non fanno uscire il vaccino salta tutto.
Ci sono scambi di velate accuse reciproche tra Cina e Stati Uniti sulla creazione di questo virus. Insomma, deduciamo che l'origine non sia "naturale" ma ci sia lo zampino dell'uomo. Io sinceramente rabbrividisco.
https://www.zerohedge.com/health/smokin ... tory-wuhan

la vicinanza tra questo centro e il mercato del pesce potrebbe non essere una coincidenza.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

maxmagnus
Juniores
Juniores
Messaggi: 565
Iscritto il: gio 29 dic 2016, 12:10

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da maxmagnus » mar 18 feb 2020, 10:46

lucaliffo ha scritto:
mar 11 feb 2020, 16:20
i greci erano razionali, gli indios pure.
se un fatto accertabile é accertato l´unica libertá possibile é... confutarlo :)
comunque non ho detto che chi si ritiene "liberale" (ma che vuol dire poi?) non accetta i fatti. ho parlato di una tendenza al soggettivismo, che é genericamente imparentata con l´individualismo-liberismo, a preferire il "like" mercatista ai fatti. non é detto che il singolo che si ritiene "liberale" si adegui a quest´andazzo. non é detto parimenti che non ci si adegui chi si ritiene non-liberale.
voi ragionate sulle persone, io sui concetti.

mi creo un modello con 2 insiemi logici di concetti in opposizione:
1) soggetto - individuo - relativismo - libertá - idealismo - religione
2) oggetto - comunitá - scienza - materialismo

i fenomeni di cui parlavo li collego al primo gruppo. ma non é detto che le persone siano collegabili in esclusiva a uno dei 2 gruppi.
abbiamo cervelli diversi, per questo non ci capiamo :D
béh, cerchiamo di capirci anche se abbiamo cervelli diversi :D

A dire il vero, a me sembra di discutere appunto di concetti
essere liberale, vuol dire partire dall'individuo e quindi - da un punto di vista politico/morale, credere alle liberta' fondamentali ed individuali (uguaglianza di fronte alla legge, diritto alla proprieta' privata, liberta' d'opinione..), da un punto di vista economico, al libero mercato, da un punto di vista politico nella democrazia e la divisione dei poteri (concetto di contratto sociale)  e da un punto di vista boh... gnoseologico, all'empirismo, la conoscenza, cioe', deriva dall'esperienza, intesa come metodo scientifico
tutte idee coerenti tra loro , qualunque sia il giudizio di valore che gli si voglia dare.

Infilare nel tuo insieme logico la religione ed il soggettivismo assieme alle libertà individuali  é - da un punto di vista generale, ripeto-  impossibile, sono concetti incompatibili. Detto in altro modo, credere ai diritti fondamentali dell'individuo e all'uguaglianza formale, implica il rifiuto dell'assolutismo e della religione (nonché della propaganda).

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 17282
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da lucaliffo » mar 18 feb 2020, 11:27

categoria lavorativa - (% degli occupati) - variazione reale del reddito da lavoro/impresa nel 2019 in brasile:

lav. settore privato (50.1%) -0.5%
lav. domestici (6.9%) -0.7%
lav. settore pubblico (12.3%) +1.3%
datori di lavoro (4.7%) +3.2%
lav. autonomi (26%) -0.1%

il governo B funziona ottimamente :angry3:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 17282
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da lucaliffo » mar 18 feb 2020, 11:53

maxmagnus ha scritto:
mar 18 feb 2020, 10:46
lucaliffo ha scritto:
mar 11 feb 2020, 16:20
i greci erano razionali, gli indios pure.
se un fatto accertabile é accertato l´unica libertá possibile é... confutarlo :)
comunque non ho detto che chi si ritiene "liberale" (ma che vuol dire poi?) non accetta i fatti. ho parlato di una tendenza al soggettivismo, che é genericamente imparentata con l´individualismo-liberismo, a preferire il "like" mercatista ai fatti. non é detto che il singolo che si ritiene "liberale" si adegui a quest´andazzo. non é detto parimenti che non ci si adegui chi si ritiene non-liberale.
voi ragionate sulle persone, io sui concetti.

mi creo un modello con 2 insiemi logici di concetti in opposizione:
1) soggetto - individuo - relativismo - libertá - idealismo - religione
2) oggetto - comunitá - scienza - materialismo

i fenomeni di cui parlavo li collego al primo gruppo. ma non é detto che le persone siano collegabili in esclusiva a uno dei 2 gruppi.
abbiamo cervelli diversi, per questo non ci capiamo :D
béh, cerchiamo di capirci anche se abbiamo cervelli diversi :D

A dire il vero, a me sembra di discutere appunto di concetti
essere liberale, vuol dire partire dall'individuo e quindi - da un punto di vista politico/morale, credere alle liberta' fondamentali ed individuali (uguaglianza di fronte alla legge, diritto alla proprieta' privata, liberta' d'opinione..), da un punto di vista economico, al libero mercato, da un punto di vista politico nella democrazia e la divisione dei poteri (concetto di contratto sociale)  e da un punto di vista boh... gnoseologico, all'empirismo, la conoscenza, cioe', deriva dall'esperienza, intesa come metodo scientifico
tutte idee coerenti tra loro , qualunque sia il giudizio di valore che gli si voglia dare.

Infilare nel tuo insieme logico la religione ed il soggettivismo assieme alle libertà individuali  é - da un punto di vista generale, ripeto-  impossibile, sono concetti incompatibili. Detto in altro modo, credere ai diritti fondamentali dell'individuo e all'uguaglianza formale, implica il rifiuto dell'assolutismo e della religione (nonché della propaganda).
1) l´esistenza di una legge, ma anche solo di un accordo tra 2 individui, anche se liberamente accettato, sono giá cose anti-liberiste
2) la scienza empirica, una volta accertato un fatto, é in contrasto con la libertá di opinione
3) uguaglianza formale e democrazia non sono peculiari del liberismo
4) individualismo e soggettivismo non sono affatto incompatibili, sono quasi la stessa cosa
5) la religione nasce come libera ed individuale ribellione alla conoscenza empirica
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi