Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4376
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da Ericradis » mar 21 apr 2015, 20:28

@ zeitgeist Io corro spesso il lungo ad un ritmo che si può definire da corsa lenta svelta. È un allenamento impegnativo ma rende bene. E ovviamente va inserito in un contesto giusto di allenamenti.

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 9470
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da Zedemel » gio 3 dic 2015, 14:53

lucaliffo ha scritto:eric,
nessuno ci vieta ogni tanto di farci un uscita in jogging... che ne so, incrocio una bella tipa e mi ci metto a correre insieme a 6'30 (normalmente faccio cl a 5'30-5'40).
ma che mi si viene a dire che uno che vale 50' sui 10km e ha fcmax 170, che gli verrebbe naturale una cl a 6, la deve fare a 8 perchè DEVE SEMPRE rispettare la SACRA percentuale (vedi gli "universitari" di hadd-runningjo)... :testata:

CALCOLARE TRAMITE % FISSE DA UN (QUALSIASI) PARAMETRO FISSO E' IL METODO PEGGIORE CHE ESISTA!!!
lasciamo stare poi che il parametro fisso tanto fisso non è...
ad esempio io ad agosto avevo fcmax 170 e facevo cl a 5'30 a 140.
oggi ho fcmax a 180 e faccio cl sempre a 5'30 a 140, con le stesse spiccicate sensazioni di agosto...
invece secondo "loro" ad agosto avrei dovuto fare cl a 119bpm (a 6'30...), oggi a 126 (a 6'10)...
sta formula del 70% va bene solo per chi ha fcmax altissima (giovanissimi e adulti "tachicardici naturali sotto sforzo"). è sempre lo stesso discorso, si generalizzano cose valide solo per una minoranza... ma lo si fa enunciando una presunta legge che NON ESISTE. non esiste che è più efficace allenarsi a certe % fisse!!!

Premesso che io corro in una zona precollinare, per cui vera e propria pianura non c'è, quindi nel giro più easy ho sempre dei 1-2-3% in salita, 1-2-3% in discesa, all'incirca ho visto che da un allenamento tirato un 15 sec al km in più rispetto ad una gara in totale pianura ci sono. Considerando quindi i miei 170 circa di fcmax, ho un lento veramente facile a 5'40" a km sotto i 120 bpm, e un lento più "corso", fatto ieri a 124 bpm medi, 5'23" a km.
Quindi nel mio caso forse il 70% ci sta, però è veramente molto lento, a sensazione mi sembra di fare una corsa più rotonda e rullata più verso i 130bpm piuttosto che sotto i 120 bpm.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16386
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da lucaliffo » gio 3 dic 2015, 15:51

ci sono casi di tutti i tipi... alla fine tutte ste rilevazioni cardio si rivelano esercizi retorici.
io alla fine (ma solo con chi ci sta in fissa di suo) a volte le registro per confrontarle nel tempo nelle stesse tipologie di allenamento, ma registro i valori assoluti e non le % sul parametro tal dei tali.
ma se ne potrebbe fare benissimo a meno.
addirittura ho rilevato varie volte sensazioni di fatica diverse a parità di FC nello stesso atleta. oppure differenza tra miglioramenti nelle FC e in gara.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 9470
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da Zedemel » gio 3 dic 2015, 16:12

lucaliffo ha scritto:ci sono casi di tutti i tipi... alla fine tutte ste rilevazioni cardio si rivelano esercizi retorici.
io alla fine (ma solo con chi ci sta in fissa di suo) a volte le registro per confrontarle nel tempo nelle stesse tipologie di allenamento, ma registro i valori assoluti e non le % sul parametro tal dei tali.
ma se ne potrebbe fare benissimo a meno.
addirittura ho rilevato varie volte sensazioni di fatica diverse a parità di FC nello stesso atleta. oppure differenza tra miglioramenti nelle FC e in gara.
anche registrare i valori assoluti in effetti è solo indicativo perchè andrebbe fatto a parità di altre condizioni, col freddo salgono meno, se uno è stanco possono non salire o salire di più, secondo me anche la digestione può influire, in gara si alzano di più per via dell'adrenalina.

Il cardio quindi può tornare utile solo con un buon database di situazioni tipo. Nel mio caso mi aiuta anche per "spianare" un pochino il percorso perchè altrimenti inevitabilmente si tende a forzare troppo nelle pendenze a sfavore e riposarsi in quelle a favore, che forse va bene in alcuni allenamenti ma non in altri.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16386
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da lucaliffo » ven 4 dic 2015, 0:19

ma anche in questo caso può essere controproducente, perchè diventate "tossici" del mezzo tecnologico e non imparate mai a sentire il vostro corpo.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 9470
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da Zedemel » ven 4 dic 2015, 12:13

lucaliffo ha scritto:ma anche in questo caso può essere controproducente, perchè diventate "tossici" del mezzo tecnologico e non imparate mai a sentire il vostro corpo.
alla fine cerco di fare un mix di cose cardio, tempi, sensazioni gambe, sensazioni fiato.
C.v.d. il cardio è solo una delle indicazioni l'altro ieri 124 bpm 5'23" a km, ieri 125 bpm 5'11" a km.
1 battito di media non può valere 12 secondi al km, molto probabilmente mercoledì ero più stanco dall'allenamento tosto di martedì, infatti ieri avevo sensazione di gambe più sciolte.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2639
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da L'Appiedato » mar 9 lug 2019, 7:14

" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
disti
Seniores
Seniores
Messaggi: 2735
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 19:45

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da disti » mar 9 lug 2019, 13:01

Riesco a leggere solo l'introduzione. Comunque sono d'accordo che per il 70%/80% del chilometraggio settimanale si deve passeggiare.
Pb 1000m: 3'12" Allenamento - 23/07/2019
Pb 1/2 Maratona: 1h22m55s 1°Run4EtnaCity Half Marathon - 25/02/2018
Pb Maratona: 2h55m09s TCS Amsterdam Marathon 2019 - 20/10/2019
https://www.strava.com/athletes/dario84

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2639
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da L'Appiedato » mar 9 lug 2019, 14:20

:mrgreen:
Proprio oggi su running forum ho letto questa frase da parte di uno anche discreto (1:18:33 in mezza e 34:22 sui 10km e 2:48 in mara)
"CL non ne faccio praticamente mai, al massimo FL a RM+15”"

Ogni volta che uno dice queste cose, da qualche parte nel mondo un Lucaliffo muore :lol:
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 9470
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Micidiali PERVERSIONI sulla velocità del fondo lento

Messaggio da Zedemel » mar 9 lug 2019, 15:29

L'Appiedato ha scritto:
mar 9 lug 2019, 14:20
:mrgreen:
Proprio oggi su running forum ho letto questa frase da parte di uno anche discreto (1:18:33 in mezza e 34:22 sui 10km e 2:48 in mara)
"CL non ne faccio praticamente mai, al massimo FL a RM+15”"

Ogni volta che uno dice queste cose, da qualche parte nel mondo un Lucaliffo muore :lol:
sarebbe un +48" dal ritmo dei 10k, non è neanche dei peggiori. Mi è capitato di vedere uno a cui erano andate male alcune maratone, e poi ha preparato l'ultima correndo quasi tutti gli allenamenti attorno a quel ritmo..... poi è andata bene e non è saltato. Non so, forse è stata una coincidenza.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi