Tecnica di corsa dei top runners

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 13228
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da chippz » gio 30 lug 2020, 13:37

NicolaRossi1 ha scritto:
gio 30 lug 2020, 13:21
- Pattinatori: una fra le razze peggiori, hanno uno schema di corsa incrociato, come nel pattinaggio e si continuano a muovere a destra/sinistra.

Poi, non ho mai avuto fenomeni, però gli schemi imparati da bambini faticano ad andarsene.
Nella velocità, questi schemi di movimento, sono deleteri, nelle specialità di endurance molto meno.
La ragazzina che allenavo era l'incontrario.
Lato endurance scandaloso, mentre lato velocità imparava e applicava molto velocemente.
Forse non aveva fatto in tempo ad assimilare uno o l'altro schema.. Boh
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 302 / 20' 311 / 10' 323 / 5' 379 / 3' 410 / 2' 446 / 1' 545 / 30" 676 / max 1052

zazs
Allievi
Allievi
Messaggi: 179
Iscritto il: mar 2 giu 2020, 14:11

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da zazs » gio 30 lug 2020, 13:52

Zedemel ha scritto:
gio 30 lug 2020, 9:25
https://www.youtube.com/watch?v=i_Yk6u23h_U
Anche Bekele è tutto storto, porta avanti tantissimo la spalla destra, saranno forse asimmetrie dovute al suo passato calcistico.
Vabbè bekele che corre male nun se po sentì
Qui nessuno dice che bisogna essere perfetti. A guardare bene tutti hanno dei difetti, ma dire che bekele corre male è come dire che belen è un cesso perchè ha le doppie punte. :-). Scusate l’eufemismo
La mia considerazione era semplicemente che meglio corri più efficiente sei, ovvero consumi meno energia a parità di lavoro da svolgere.
Poi se uno ha uno schema motorio consolidato e sta talnente “legato” che cambiare un po non gli consente piu di correre o di peggiorare soltanto allora ciccia, tanto vale che continui a rispettare il suo schema motorio. Ma questo non significa che essere più puliti, se si puó, non è un vantaggio, ovviamente a ritmi elevati
400 53”90
800 2’03”69

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 13228
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da chippz » gio 30 lug 2020, 13:57

zazs ha scritto:
gio 30 lug 2020, 13:52
La mia considerazione era semplicemente che meglio corri più efficiente sei, ovvero consumi meno energia a parità di lavoro da svolgere.
Sì, ma sta frase non è sempre vera. Vedi Farah.
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 302 / 20' 311 / 10' 323 / 5' 379 / 3' 410 / 2' 446 / 1' 545 / 30" 676 / max 1052

zazs
Allievi
Allievi
Messaggi: 179
Iscritto il: mar 2 giu 2020, 14:11

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da zazs » gio 30 lug 2020, 14:33

Farah in che senso? il confronto va fatto su se stessi non su atleti diversi. Farah ha peggiorato la meccanica di corsa ed è migliorato? oppure ha migliorato la meccanica di corsa ed è peggiorato?
Farah è comunque un mostro, e corre/correva benissimo. Poi figuriamoci rispetto ad amatori, semi professionisti etc..,
400 53”90
800 2’03”69

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12133
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da Zedemel » gio 30 lug 2020, 14:47

zazs ha scritto:
gio 30 lug 2020, 13:52
Zedemel ha scritto:
gio 30 lug 2020, 9:25
https://www.youtube.com/watch?v=i_Yk6u23h_U
Anche Bekele è tutto storto, porta avanti tantissimo la spalla destra, saranno forse asimmetrie dovute al suo passato calcistico.
Vabbè bekele che corre male nun se po sentì
Qui nessuno dice che bisogna essere perfetti. A guardare bene tutti hanno dei difetti, ma dire che bekele corre male è come dire che belen è un cesso perchè ha le doppie punte. :-). Scusate l’eufemismo
La mia considerazione era semplicemente che meglio corri più efficiente sei, ovvero consumi meno energia a parità di lavoro da svolgere.
Poi se uno ha uno schema motorio consolidato e sta talnente “legato” che cambiare un po non gli consente piu di correre o di peggiorare soltanto allora ciccia, tanto vale che continui a rispettare il suo schema motorio. Ma questo non significa che essere più puliti, se si puó, non è un vantaggio, ovviamente a ritmi elevati
A me piace come corre Bekele, però non è definibile come estremamente efficiente, soprattutto per la maratona, il tempo l'ha fatto lo stesso perchè è un alieno lui.
Il punto è stabilire se un presunto movimento anomalo in realtà potrebbe essere un vantaggio (muovere un po' le spalle magari lo mantiene sciolto), oppure possa essere un danno, oppure sostanzialmente ininfluente.
Quello che voglio dire è che IMHO nella corsa di endurance non ci siano difetti che valgano svariati secondi al km, se non per eccessi enormi che vedi solo in certi amatori che spesso anche per sovrappeso buttano in avanti gambe e talloni... ma vabbè.
Ho visto un video in cui parlavano di Chiappinelli, di tutto il lavoro per cambiargli il modo di correre, ma non mi pare abbia fatto un salto quantico a livello prestazionale.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12133
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da Zedemel » gio 30 lug 2020, 14:50

zazs ha scritto:
gio 30 lug 2020, 14:33
Farah in che senso? il confronto va fatto su se stessi non su atleti diversi. Farah ha peggiorato la meccanica di corsa ed è migliorato? oppure ha migliorato la meccanica di corsa ed è peggiorato?
Farah è comunque un mostro, e corre/correva benissimo. Poi figuriamoci rispetto ad amatori, semi professionisti etc..,
Forse vuol dire che Farah corre bene per i 27' minuti di un 10.000, ma per una maratona è molto più penalizzante.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 18937
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da lucaliffo » gio 30 lug 2020, 14:51

zazs ha scritto:
gio 30 lug 2020, 14:33
Farah in che senso? il confronto va fatto su se stessi non su atleti diversi. Farah ha peggiorato la meccanica di corsa ed è migliorato? oppure ha migliorato la meccanica di corsa ed è peggiorato?
Farah è comunque un mostro, e corre/correva benissimo. Poi figuriamoci rispetto ad amatori, semi professionisti etc..,
farah ai fini della maratona corre malissimo, per il merzzofondo corre bene.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

zazs
Allievi
Allievi
Messaggi: 179
Iscritto il: mar 2 giu 2020, 14:11

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da zazs » gio 30 lug 2020, 15:03

piuttosto direi che corre male ai fini della maratona rispetto a kipchoge che è il dio dell'universo ma corre decisamente meglio di tantissimi altri e sicuramente qua dentro e anche nell'altro forum non c'è nessuno che gli si avvicini nemmeno lontanamente come tecnica
L'insieme è quello che conta non il singolo difetto. Il dito, la spalla, il braccio, il piede.
Questa è gente super top. Già quando vedi uno che fa il professionista capisci che tu da amatore fai un altro sport, e non vale solo per l'atletica...
400 53”90
800 2’03”69

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12133
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da Zedemel » gio 30 lug 2020, 15:15

zazs ha scritto:
gio 30 lug 2020, 15:03
piuttosto direi che corre male ai fini della maratona rispetto a kipchoge che è il dio dell'universo ma corre decisamente meglio di tantissimi altri e sicuramente qua dentro e anche nell'altro forum non c'è nessuno che gli si avvicini nemmeno lontanamente come tecnica
L'insieme è quello che conta non il singolo difetto. Il dito, la spalla, il braccio, il piede.
Questa è gente super top. Già quando vedi uno che fa il professionista capisci che tu da amatore fai un altro sport, e non vale solo per l'atletica...
Sinceramente penso che la tecnica sia in gran parte figlia di quanto uno riesce ad andare forte, e non causa.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 3825
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Tecnica di corsa dei top runners

Messaggio da L'Appiedato » gio 30 lug 2020, 15:18

Sí...diciamo anche che uno a 2:40 sembra sempre più bello di uno a 4:30.
Cmq bellezza ed efficacia non sempre vanno insieme.
Farah anche in maratona è bellissimo...troppo! Ha una falcata troppo ampia, dovrebbe essere più seduto, appoggiare un po' di più
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Rispondi