Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11345
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da lucaliffo » ven 29 set 2017, 12:29

Lord_Phil ha scritto:
ven 29 set 2017, 12:20
Interessante articolo sul rapporto allenatore-atleta
http://www.atleticalive.it/47736/47736/
io vorrei fargli leggere le TRENTOTTO mail che gli atleti mi mandano giornalmente... :coolgun:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6572
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da chippz » ven 29 set 2017, 12:41

...specie le mie (visto che ho ripreso l'oro come atleta "scassascatole"). :D
Embrace your dreams and protect your honor!
(gara omologata - gara non omologata - allenamento)
PB: 1':01" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':07" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11345
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da lucaliffo » ven 29 set 2017, 14:51

beh almeno non si può dire che io non ho comunicazione/feedback con gli atleti... solo che per le ore di lavoro che mi fate fare dovreste pagarmi almeno il doppio ;)

ne scelgo solo alcune a caso di oggi (per farci due risate eh...)
- chippz che non ha capito un cazzo dello schema della palestra + farà palestra insieme alla tipa che vorrebbe lavorare il quadruplo di lui
- spiritolibero che mi costringe a sfasciare tutta la tabella già fatta perchè i 1500 sono spariti dal calendario e all'ultimo è apparsa una gara su strada che manco si sa di che distanza è a 2 settimane
- napolirun che si scopre che per 2 anni ha fatto lo stretching sbagliato
- FA che ha cancellato la mezza, non gli va di correre a lungo ma l'ha sostituita con una gara collinare di 19.600 un mese dopo
- AR con la questione lydiard-ciclismo m'ha costretto a 12 mail in 36 ore

io vorrei suicidarmi ma al massimo posso gettarmi dal terrazzo che dista dal suolo solo 6m e ci sono forti possibilità di restare vivo :lol5:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1763
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da spiritolibero » ven 29 set 2017, 15:01

lucaliffo ha scritto:
ven 29 set 2017, 12:29
Lord_Phil ha scritto:
ven 29 set 2017, 12:20
Interessante articolo sul rapporto allenatore-atleta
http://www.atleticalive.it/47736/47736/
io vorrei fargli leggere le TRENTOTTO mail che gli atleti mi mandano giornalmente... :coolgun:
Si ma non è soltanto il feedback allenatore-atleta.
Bisogna vedere la qualità della preparazione degli allenatori. Se hai gente convinta che "più si fanno gare e più si migliora" - "che il tagadà è il miglior sistema per allenare la velocità" - "che non serve programmare ma bisogna allenarsi per farsi trovare sempre pronti" ecc. ecc. che feedback vuoi dare?
Cioè questi sono disposti a rivedere completamente le loro teorie e certezze a seguito di feedback negativi? A me non sembra.

Nel 3000m che ho fatto in pista l'altro giorno c'era gente che il giorno prima si era fatta una gara su strada di 8km, con percorso in basolato lavico e degli strappi in salita/discesa, e il giorno dopo si andava a fare la scalata da o a 1000 (21km). E per loro era tutto normale... ...come anche per i loro allenatori.
No che devono affidarsi a Chi sta là in alto e ringraziare tutti i santi del paradiso se non ci lasciano un ginocchio, un tendine o un muscolo alla fine di sto giro. :shock:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1763
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da spiritolibero » ven 29 set 2017, 15:15

lucaliffo ha scritto:
ven 29 set 2017, 14:51
beh almeno non si può dire che io non ho comunicazione/feedback con gli atleti... solo che per le ore di lavoro che mi fate fare dovreste pagarmi almeno il doppio ;)

ne scelgo solo alcune a caso di oggi (per farci due risate eh...)
- chippz che non ha capito un cazzo dello schema della palestra + farà palestra insieme alla tipa che vorrebbe lavorare il quadruplo di lui
- spiritolibero che mi costringe a sfasciare tutta la tabella già fatta perchè i 1500 sono spariti dal calendario e all'ultimo è apparsa una gara su strada che manco si sa di che distanza è a 2 settimane
- napolirun che si scopre che per 2 anni ha fatto lo stretching sbagliato
- FA che ha cancellato la mezza, non gli va di correre a lungo ma l'ha sostituita con una gara collinare di 19.600 un mese dopo
- AR con la questione lydiard-ciclismo m'ha costretto a 12 mail in 36 ore

io vorrei suicidarmi ma al massimo posso gettarmi dal terrazzo che dista dal suolo solo 6m e ci sono forti possibilità di restare vivo :lol5:


Coach sei il n. 1. :thumleft:

Ma vedi in che condizioni lavoriamo? Questo è il loro principio: "Non serve programmare ma bisogna allenarsi per farsi trovare sempre pronti" ... quindi non serve conoscere le gare, quello che viene si fa. È il corollario di quello che diceva l'allenatore di Chippz "se uno è forte, è forte in tutto" :testata:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11345
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da lucaliffo » ven 29 set 2017, 15:32

ma infatti tutte ste misure (feedback, centralizzazione, razionalizzazione gruppi militari, ecc) sono inutili se poi la gente è IDIOTA.

il guaio è anche che ai corsi non insegnano la cosa fondamentale: come impostare nella pratica e nei dettagli un microciclo settimanale, come impostarlo in una visione programmatica annuale, come impostarlo in una visione decennale.

ti dicono ad esempio, per il 1500 servono le seguenti cose:
- resistenza aerobica
- soglia
- vo2max
- ritmo gara
- velocità
- tecnica

l'allenatorucolo che fa? traduce voce per voce in un microciclo settimanale del genere:
- lunghetto o medio
- fondo veloce
- 5x1000
- 8x400
- 5x4x60
- seduta di balzi

5-6 sedute intense su 6... :resa:
magari un paio di cl se le fanno la settimana precedente alla gara importante.
lessi di un cadetto campione italiano che si allenava 5 volte a settimana e che IN UN ANNO fece 8 cl...
li allenano così fin dai 14 anni poi dice come mai dai 19 non migliorano più... "è colpa del feedback, della decentralizzazione, dei gruppi militari, dello scarso reclutamento, dei pochi soldi, della playstation, della figa..." :D
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6572
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da chippz » ven 29 set 2017, 16:18

Chi però traduce voce per voce tutte le qualità vuol dire che non conosce molto bene l'abc. Cioè, che le qualità non scadono nel giro di un giorno e che troppa qualità ravvicinata fa male.
A questo punto menomale che le qualità da allenare sono "solo" 6.. pensa se fossero tipo 20. 20 allenamenti intensi a settimana, roba che dormire diventerebbe deleterio perché "fa perdere delle componenti". :D :D
Embrace your dreams and protect your honor!
(gara omologata - gara non omologata - allenamento)
PB: 1':01" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':07" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5284
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da Zedemel » ven 29 set 2017, 16:23

Premesso che è eccessivo comunque, ma vedo alcuni che di queste gare ravvicinate non ne tirano neanche una, che può di conseguenza anche far venire il dubbio: che senso ha spender soldi per fare un allenamento?

Capisco se lo fa la Dossena, che tanto le vince lo stesso, ma l'amatore standard...
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1763
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da spiritolibero » ven 29 set 2017, 19:27

Sarà per socializzare... e che ne so Zed. Uno di quelli citati sopra mi ha appena mandato messaggio chiedendomi se partecipo alla scalata di questa domenica.
Per adesso vanno di gran moda trail, scalate e corse in montagna... una alla settimana ne fanno. :blink:
Che poi mica costano poco le iscrizioni a ste robe... alla scalata da 0 a mille metri si pagavano 25€ se non vado errato.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1322
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Personalizzazione allenamento (resistenti vs veloci)

Messaggio da lore75 » ven 29 set 2017, 19:33

Zedemel ha scritto:
gio 28 set 2017, 22:26
:D beh si qualche secondo in pista si può limare
Pure 10
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

Rispondi