La salita

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1570
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

La salita

Messaggio da L'Appiedato » dom 25 feb 2018, 10:23

Qualche giorno fa è stato postato un video di una tipica settimana Giuliano Wanders in cui, se non sbaglio, un giorno era dedicato ad una corsa in salita, tipo cronoscalata.
Volevo approfondire questo aspetto:
Le salite, e non mi riferisco ai collinari, a cosa servono, se servono?
Gli sprint in salita sono un tipico esercizio di forza, ma la corsa prolungata in salita?
Nel ciclismo non ho mai sentito nessuno dire: faccio salita per fare forza (sfr a parte....La cui utilità è stata da tempo screditata), peró nella corsa c'é in ballo un aspetto non secondario, ossia la diversa biomeccanica e gli angoli di spinta differenti rispetto alla corsa in pianura.
Insomma, serve correre in salita (rigorosamente in salita), quando è perché?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2363
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: La salita

Messaggio da spiritolibero » dom 25 feb 2018, 11:15

Un mio amico si allena talora con corse in salita di circa 6-7km. Però lui prepara gare di triathlon.
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6687
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: La salita

Messaggio da Zedemel » dom 25 feb 2018, 12:56

Consumo metabolico più alto, forza resistente.
La meccanica è diversa, ma secondo me per pendenze non esagerate non incide tanto.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

aadri69
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 18
Iscritto il: sab 17 feb 2018, 16:08

Re: La salita

Messaggio da aadri69 » dom 25 feb 2018, 13:01

Le cronoscalata credo le facciano anche i maratoneti, che corrono in piano poi. Immagino sia un discorso di reclutamento delle fibre difficili da reclutare-
Anche io vorrei sapere come fare bene un allenamento del genere. Io a volte l ho fatto, in preparazione di corse brevi con forti dislivelli.

abcdef
Allievi
Allievi
Messaggi: 276
Iscritto il: lun 15 ago 2016, 18:07

Re: La salita

Messaggio da abcdef » dom 25 feb 2018, 13:17

Io ne faccio abbastanza, di corsa circa 70000d+, pero non so a cosa serve. Svario molto da uscite lente a prove di km verticale. Pero non faccio gare, al massimo una l anno. Per quel che conta la mia opinione su me stesso, e che mi aiuta ad alzare di più il ginocchio,ed allungare la falcata in piano. Ma essendo una pippa sia in piano che in salita non so aiutarvi. Ultima cosa, secondo me e molto più di soddisfazione che correre in piano
2000m 6.20'
5000m 18.40'
mezza 1.32h (allenamento)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6687
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: La salita

Messaggio da Zedemel » dom 25 feb 2018, 13:48

2km in 6'20" non è esattamente da pippa :-)
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Febax
Allievi
Allievi
Messaggi: 278
Iscritto il: ven 11 dic 2015, 19:37

Re: La salita

Messaggio da Febax » dom 25 feb 2018, 16:47

Io uso fare salite intervallate nel periodo lontano dalle gare per dare uno stimolo metabolico simile ad un classico allenamento in "soglia" però senza che sia troppo specifico essendo in salita quindi con una meccanica differente, come5x7'rec. 70" con sforzo simile a ripetute a ritmo mezza .

Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3591
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: La salita

Messaggio da Ericradis » dom 25 feb 2018, 18:39

Quando mi allenavo seriamente facevo salite lunghe abbastanza spesso. Ad esempio dopo un medio o ripetute, se volevo fare subito una seduta intensa senza però stimolare molto la forza eccentrica, facevo una salita lunga. Così ottenevo impegno cardiovascolare e reclutamento di fibre muscolari altrimenti poco usate, senza sollecitare troppo tendini e articolazioni.
Oppure al termine di un lungo per la maratona fare 4-5 km di salita al 5% ho l’impressione che mi sia servito a migliorare la resistenza muscolare.

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7874
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: La salita

Messaggio da chippz » lun 26 feb 2018, 10:35

A me un tecnico fidal mi disse che queste "cronoscalate" servono per la base organica. E lui le faceva fare pure ai 400metristi (salite di 3/4 km al 8/10%) e mezzofondisti (salite di 6/7 km al 8/10%)...
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13357
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: La salita

Messaggio da lucaliffo » lun 26 feb 2018, 10:46

chippz ha scritto:
lun 26 feb 2018, 10:35
A me un tecnico fidal mi disse che queste "cronoscalate" servono per la base organica. E lui le faceva fare pure ai 400metristi (salite di 3/4 km al 8/10%) e mezzofondisti (salite di 6/7 km al 8/10%)...
in america l'avrebbero fucilato senza processo :hihihi:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi