Tecnica braccia

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3591
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Tecnica braccia

Messaggio da Ericradis » gio 5 apr 2018, 11:43

Curiosità dal mondo dell’atletica: chi si ricorda la cinese xing hunia che correva con le braccia basse perchè il suo allenatore diceva che doveva imitare l’assetto di corsa dello struzzo? :lol:

https://youtu.be/oRpsqH9sy-8

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7861
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Tecnica braccia

Messaggio da chippz » gio 5 apr 2018, 12:24

Sì, certo, ci sono ancora molte cose che non capisco. Tipo: se gente elite che corre come la Xing Hunia corresse alla "keniana" farebbe ancora meglio? Alla fine penso sia anche un discorso di abitudine.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6675
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Tecnica braccia

Messaggio da Zedemel » gio 5 apr 2018, 13:58

chippz ha scritto:
gio 5 apr 2018, 12:24
Sì, certo, ci sono ancora molte cose che non capisco. Tipo: se gente elite che corre come la Xing Hunia corresse alla "keniana" farebbe ancora meglio? Alla fine penso sia anche un discorso di abitudine.
https://www.youtube.com/watch?v=5Rxc3biHLzM
guarda la terza arrivata, 2h27'.... farebbe meglio usando le braccia? mah! Secondo me son quelle cose che van guardate se ti danno qualche scompenso fisico, altrimenti direttamente sulla velocità della prestazione saranno frazioni di percentuale.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7861
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Tecnica braccia

Messaggio da chippz » gio 5 apr 2018, 14:09

Ma sicuro. Pure la Radcliffe ha fatto WR eppure pareva le cedesse il bacino ad ogni falcata.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1565
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Tecnica braccia

Messaggio da L'Appiedato » gio 5 apr 2018, 15:25

Bho...io ho rinunciato a capirci qualcosa e a cercare regole generali.
Vedo gente che nonostante corra in modi terrificanti, trascuri tante cose, e si spari gare un giorno sì e l'altro pure, non ha mai nessun problema.
Altri (io), ma potrei fare esempi di atleti molto migliori di me, sono sempre rotti...sport di merda :x
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 2401
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: Tecnica braccia

Messaggio da Lord_Phil » lun 9 apr 2018, 10:18

@chippz riscontro dell’allenamnto di giovedi con tecnica braccia!
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'59" - 3'48
10km 39'10" - 3'55" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7861
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Tecnica braccia

Messaggio da chippz » lun 9 apr 2018, 11:27

Vero! Non ho scritto.
Però non saprei. Di sicuro ho corso molto meglio del solito, ma alla fine ho tenuto i tempi da tabella (1':20"/500 e 1':07"/400).
Il fatto è che nel 500 sono passato in 1':02", ad 1" dal PB sui 400... e questo potrebbe essere dovuto dalla tecnica braccia, che ho esagerato a spingere..
Poi nel 400 evidentemente ero troppo stanco per fare meglio, ma ho tenuto comunque il ritmo da tabella.


In compenso nel lavoro di ieri sentivo le braccia molto meglio del solito, senza forzarmi molto: venivano naturali. E ho fatto un ottimo allenamento!
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7861
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Tecnica braccia

Messaggio da chippz » lun 21 mag 2018, 21:48

Quanto segue è frutto ancora di miei esperimenti. Diciamo che sono un po come San Tommaso. Devo vederlo con i miei occhi. Chissà pure se è una cosa che lo stesso Luc aveva pensato.

Non mi ricordo se l'ho scritto, ma avevo il dubbio che ci fosse altro oltre la "tecnica alla Rudisha".. che ci fosse un'ulteriore evoluzione (se così la si può chiamare) o un altro stile.
L'idea originariamente era partita dal vedere Farah e Bolt, che mi hanno dato l'idea di una forma diversa di tecnica seppur molto simile esteticamente (ovviamente muscoli a parte). Perché la "coppia" generata da Bolt dev'essere sicuramente migliore di quella di Farah e se è vero che Bolt ha muscoli molto più possenti e forti, dall'altro il movimento velocissimo e potente delle braccia NON può derivare solamente dalla pura potenza muscolare altrimenti qualsiasi palestrato a livello internazionale saprebbe fare quel movimento di braccia meglio di Bolt.

Quindi da lì l'idea che ci fosse un "trucco" per esprimere più potenza indipendentemente dalla muscolatura.


Ebbene, proprio qualche giorno prima della gara 400m mi era venuto in mente di vedere quanti bpm tenevo negli "arm swing" a secco. Ovvero muovere le braccia come se stessi correndo, ma fermo. E' un esercizio che faccio sempre durante le andature.
Bene il risultato fu circa 220 bpm. Poco, dovrei tenere una frequenza maggiore (magari è per quello che ho una cadenza bassa?).
Quindi ho provato a muoverle il più velocemente possibile e vedere quanto potessi raggiungere. Risultato 320 bpm. Impressionante.

Poi mi sono dimenticato della cosa e ho fatto la gara 400m. Come sapete ho corso i primi 300m piano, negli ultimi invece ho spinto di braccia... ma il movimento era qualcosa di diverso rispetto le tecniche analizzate in precedenza.. era più un movimento velocissimo di braccia: lo stesso che avevo riscontrato qualche tempo fa in qualche ripetuta sui 200m in cui mi ero accorto che negli ultimi 20 metri potevo smettere di spingere ma muovere solo le braccia velocissime (ma senza impostazione) per tenere addirittura velocità maggiori (ma lì pensavo fosse solo un caso).


-
Quindi arriviamo ad oggi. Solito riscaldamento con le solite andature. Nella prima serie di drills tutto normale, nella seconda invece istintivamente mi è venuto da muovere le braccia così come negli swing a secco velocissimi. E lì ho percepito un pattern motorio diverso dal solito.
La sensazione era come se il movimento terminasse "prima" rispetto i soliti swing, sebbene le mani arrivassero ben in alto (sopra il naso, boh).
In compenso il movimento era molto più rapido.
Quindi ho provato a fare gli altri drills con quel nuovo pattern motorio di braccia e ho notato un'incredibile rapidità degli stessi. Le gambe si muovevano velocemente e i piedi rimbalzavano a terra con una frequenza mai provata prima (tant'è che mi sembrava di fare un saltello solo da quanto rimbalzavano veloci i piedi, ma in realtà erano due o forse addirittura tre, quando finora spingendo il più velocemente possibile riuscivo a percepire distintamente i due saltelli -sebbene molto veloci-).


Beh, questo è un movimento talmente rapido che difficilmente è utile per il mezzofondo o fondo. Però può essere addirittura più utile della tecnica "alla Rudisha" nei finali di gara.. o negli sprint.
Quindi la chiamerò la tecnica "alla Bolt" (anche se Bolt non è tra i più veloci in termini di cadenza..).


La prova del nove comunque l'ho fatta a casa.
Video, poi messo a rallentatore al 50%, cronometro esterno e contato le bracciate manualmente con la nuova tecnica.

Risultato 11 bracciate in 6 secondi esatti. A velocità dimezzata, quindi a velocità normale sarebbero 22 bracciate in 6 secondi. In un minuto sarebbero 220, ma visto che le braccia sono due sarebbero la bellezza di 440 bpm! :sconvolt: :sconvolt:
Non vi so spiegare a parole il nuovo pattern motorio in cosa consiste, vi dico che è molto simile al solito, ma ha qualche grado di flessione delle braccia di lato in più, ma la vera chiave è invertire il movimento nel punto più in alto del braccio. Evidentemente con l'altra tecnica ci vuole qualche istante in più per invertire il movimento e si trasforma in una frequenza minore.
Beh, quindi ho provato a fare lo stesso movimento di prima, spingere le braccia il più velocemente possibile come facevo fino a ieri... sono migliorato, ora ho toccato i 380 bpm.. veloce, ma sono comunque 60 bpm in meno rispetto la nuova tecnica! :shock:

Ovvio, questo solo per movimenti a secco di 6 secondi. Però ho notato che c'è un feeling immediato con la tecnica di corsa.
Può anche essere che siano cose NORMALI, ma che per me (che ho sempre avuto un SNC addormentato) siano come vedere il mondo per la prima volta.. chissà, il più sarà applicarli in gara e allenamento.


Poi se ora dite che sono solo pare che mi faccio pazienza, ma intanto nessuno di voi ha provato a spingersi fino a scoprire cose impensabili come questa! :lol: :lol: :lol:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Rispondi