gare della scuderia lucaliffo

Tutte le gare che variano dalle distanze "classiche"
Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1165
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da L'Appiedato » gio 5 lug 2018, 8:38

Peccato, un buon tempo ti sarebbe servito per uscire da questo periodo di empasse.
Ma correre un 800m più lento di 2" rispetto al proprio pb vuol dire tanto?
Insomma, è grave o vuol dire aver comunque corso attorno ai propri limiti, e quindi è una prestazione buona/discreta?
Il tendine? potrebbe anche essere...ma tu senti di perdere elasticità?
Ma la tua parentesi da velocista potrebbe aver inciso?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5490
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da Zedemel » gio 5 lug 2018, 9:12

Chippz, ma sei arrivato tranquillo? perché se arrivi a perdifiato non so quanto c'entrino i tendini.
Alla fine potresti aver fatto una prestazione coerente per un 600.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6776
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da chippz » gio 5 lug 2018, 10:41

Dunque, un amico che era venuto a vedermi sapendo tutti gli esiti delle ultime gare mi ha consigliato di non mettere l'orologio.
Sensazioni durante il riscaldamento ok, forse un pelo troppo su di giri visto che prima della gara feci un allungo di 200m in 34" (che comunque da un po di tempo, per paura di sbagliare il tempo e farlo troppo vicino alla gara, lo faccio subito dopo la corsa di riscaldamento, in modo che poi ho molto tempo per smaltirlo). Forse troppo forte, ma almeno mi ha fatto "calmare". Infatti poi non ero in ansia come al solito.
Il clima era caldo, ma l'orario era perfetto: 19:15, ovvero lo stesso orario in cui di solito faccio ripetute quando mi alleno di sera.

Primi 100 metri ultimo, li ho lasciati passare tutti perché sentivo di essere già in spinta. Ai 200 metri c'è uno che urla "32!" ad un tizio avanti pochissimo, infatti dal video si vede che il passaggio è sui 32/33. Ai 400m io mi sento ancora in spinta, anzi il tratto tra 300 e 400 è quello in cui mi viene da spingere fortissimo, ma mi sono limitato perché mi sembrava già un buon ritmo (e sapevo già cosa mi aspettava al secondo giro).
Infatti passo alla campana in 1':05"/06" superando qualcuno.
Poi da lì il blocco. Non è una carenza di energie, sono lucido e mi dico di spingere che posso farlo, però vedo quello davanti sempre alla stessa distanza, anzi sempre più lontano. Ai 600 metri c'era pure una mia amica che si era fermata in più dopo la sua gara giusto per farmi il tifo. Un chippz "sano" dopo quel tifo avrebbe fatto 29" gli ultimi 200m! :lingua:
Invece manco per il cavolo e dal video si vede come mi muovo molto a rallentatore. Ad occhio perdo circa 2 passi in sei secondi, quindi quasi 20 passi/min! E' troppo esagerata come cosa. Senza contare che al primo giro ho contato circa 200 passi/min, al rettilineo finale invece circa 180! (forse ho sbagliato io a contare, ma il rapporto è più o meno quello).

In ogni caso all'arrivo quello che era lì che "rimaneva sempre alla stessa distanza" era sdraiato in crisi, così come gli altri. Io invece come ogni stramaledetta gara niente. Non mi sono manco piegato sulle gambe, ho finito la gara e ho iniziato a camminare verso le robe a bordo pista con tranquillità (certo avevo fiatone forte, ma camminavo tranquillamente, la stessa cosa succede pure nelle gare di 400m, eh). E' questa la cosa che mi fa capire che non può essere un problema di allenamento o mente o altro.
Se fino ai 400 mi sento in spinta perché poi magicamente non riesco più a spingere? Il secondo giro per me è una morte, mi sembra di fare una fatica assurda, ma credo che la fatica sia solo quella specie di pesantezza dovuta alla cadenza molto più bassa.
Anzi, io sono convinto che se non avessi sto problema farei 2':08" così al primo tentativo.
In tutte le gare che ho fatto, pure quella folle con passaggio in 1':02", io non accuso fatica al primo giro. Sono sempre in controllo (se non mi si scaricano i tendini già prima..), poi nel secondo giro non riesco più a spingere. Però non è acido, non è come un 400 in cui non ti muovi perché le gambe sono piene di acido. Il mio è proprio che non mi muovo perché non riesco a farlo!

Potrebbe essere che magari mi basta "forzarmi mentalmente" per muovermi più veloce, ma ormai non sono più uno alle prime armi e sto imparando ad avere controllo. Tipo in ripetute a ritmo 400m riesco a forzarmi per correre di ampiezza o di frequenza, quasi a piacimento. Invece l'ultimo giro, che esce quasi a ritmo1500, non ho assoluto controllo. E' una cosa che va pure a monte questo fatto.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6776
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da chippz » gio 5 lug 2018, 11:01

L'Appiedato ha scritto:
gio 5 lug 2018, 8:38
Peccato, un buon tempo ti sarebbe servito per uscire da questo periodo di empasse.
Ma correre un 800m più lento di 2" rispetto al proprio pb vuol dire tanto?
Insomma, è grave o vuol dire aver comunque corso attorno ai propri limiti, e quindi è una prestazione buona/discreta?
Il tendine? potrebbe anche essere...ma tu senti di perdere elasticità?
Ma la tua parentesi da velocista potrebbe aver inciso?
Vuol dire tantissimo perché faccio allenamenti da sub 2':12" e soprattutto non riesco a dare il 100% in gara. Le ho pensate tutte, ansia, cibo, braccia, gambe, ecc, ma alla fine quello che ho scritto sopra penso sia l'unica vera causa. Dai 200 ai 3000 l'ultima metà non riesco a spingere come dovrei.
E questo perché in allenamento si fanno ripetute, quindi riesco a fare tempi molto più forti della gara perché il tendine non si stanca. Si stanca sulla distanza, non sul totale. Esempio: reggo perfettamente 2000 metri a ritmo 800 fatti di 400 metri, invece un singolo 800 non riesco a farlo.
Non è allenamento, sono i tendini, le molle, che non fanno il loro dovere dopo la metà distanza.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

maarco72
Promesse
Promesse
Messaggi: 1073
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 16:32

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da maarco72 » gio 5 lug 2018, 11:15

Per me è solo testa

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6776
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da chippz » gio 5 lug 2018, 11:24

maarco72 ha scritto:
gio 5 lug 2018, 11:15
Per me è solo testa
Cioè, se ai 400 ho energie da vendere e ai 450 metri non riesco a muovermi o se l'ultimo rettilineo tengo 180 passi/minuto nonostante sia a bordo pista, sia dalle tribune mi incitano, è solo un problema di testa? Magari!
Sarebbe davvero figo se fosse così! :blink:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5490
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da Zedemel » gio 5 lug 2018, 12:00

scusa ma su una distanza più lunga, con questi tendini, ti metti a rotolare?
Per me come dice Maarco è una reazione istintiva, non vai in acido... perché previeni l'acido.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6776
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da chippz » gio 5 lug 2018, 12:05

Su una distanza più lunga, esempio un 10 km, non succede. Però succede che rendo comunque meno che in allenamento.
Ah, ok, reazione istintiva può essere, ma dovrei accorgermene. Invece io mi accorgo solo di muovermi più lentamente e non riesco a fare altro.
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1165
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da L'Appiedato » gio 5 lug 2018, 12:12

Il fatto che all'arrivo tu non ti sia buttato per terra non vuole dire. Quello é una abutudine. Per gli sciatori fondisti collassare a terra dopo il traguardo pare un obbligo, per i maratoneti giapponesi sembra invece un dovere simulare una morte violenta....e non é che facciano piú fatica degli altri
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1894
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: gare della scuderia lucaliffo

Messaggio da spiritolibero » gio 5 lug 2018, 12:14

Non so cosa dirti caro. Certo, lo scarto 1'05 - 1'13 è tantino.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Rispondi