Mondiali Master

Tutte le gare che variano dalle distanze "classiche"
Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Mondiali Master

Messaggio da spiritolibero » sab 4 nov 2017, 0:07

L'Appiedato ha scritto:
ven 3 nov 2017, 16:01
lucaliffo ha scritto:
ven 3 nov 2017, 13:16
spiritolibero ha scritto:
ven 3 nov 2017, 12:09
Questa era la mia giornata tipo tra gli anni 1995-1999
lunedì
- sveglia + colazione 6.10
- autobus 6,45
- entrata a scuola 8,00
- uscita scuola 12,40
- rientro a casa 14,00 - pranzo e riposo
- studio 15,30
- allenamento ore 17,30-19,30
- rientro a casa, doccia e cena h 20
- studio h 20-22,30
- nanna h 22,40

Nei giorni in cui non mi allenavo recuperavo le ore di studio "perse". Zero cazzeggio - Zero uscite con amici se non di sabato e nemmeno tutti i sabati.
io alla sua età uscivo da scuola, pranzo rapido, 2 ore di studio, 1h30 prendendo 2 mezzi pubblici per andare al campo, allenamento, 1h30 per tornare, cena, uscivo con gli amici. e si andava a scuola anche il sabato... e mi diplomai con 60/60. in famiglia non avevamo la macchina, i miei non mi accompagnavano da nessuna parte e nella periferia romana c'era una criminalità bestiale, altro che oggi. ma NON avevamo paura.
a volte correvo alle 6 di mattina in inverno con 7 gradi sotto zero.
lei abita vicino al campo e poi si tratterebbe di andare al campo 2-3 volte a settimana, le altre sedute aerobiche le può fare sotto casa.
perchè oggi non ce la fanno? e perchè in francia, uk, usa, polonia ce la fanno?
su letsrun leggo di un sacco di allieve 16enni che corrono 6 volte a settimana, su flotrack vedo video di allievi americani bianchi che vanno ad allenarsi all'alba...
Permettetemi questo OT perché bisogna chiarirsi su una cosa.
Tralasciamo pure il caso concreto della tua allieva e ragioniamo per sommi capi.
Io ci credo che tu fossi un brillante studente applicandoti il giusto e studiando i modo efficace ed efficiente, i non lo ero. Riconosco le mie deficienze ma a me tra una versione di latino, una di greco e lo studio partivano i pomeriggi e le serate, tutto ciò per la mera sopravvivenza o poco più.
Ero lento e di coccio ma tant’è, e non credo che fossi un caso del tutto isolato. Questo per dire che il problema in alcuni casi esiste.
Ma facciamo un passo avanti. E qui bisogna chiarirsi, perché quando a giustificazione di certi scarsi risultati atletici si adducono le scuse della play station, della coca-cola, di facebook, noi siamo concordi a respingerle dicendo che queste cose le hanno anche in Francia, in Uk, in Germania, negli USA. Preferiamo imputare le debacle a questioni tecniche invece che psicologiche
Però per quanto riguarda la poca applicazione dei nostri giovani e la poca propensione a svegliarsi presto sembra che queste cause di tipo psicologico possano essere valide.
D’altra parte sì è evidenziato a più riprese come i nostri gggiovani si sottopongono a sedute stakanoviste, vittoriane (nel senso dell’allenatore); in questo caso la regola della scarsa applicazione non vale?
Insomma delle due cose l’una, o sono dei rammolliti o non lo sono, e se lo sono non possono esserlo a circostanze alterne. O sono come tutti gli altri occidentali o non lo sono e possiedono una mentalità tipicamente italiana che per alcune ragioni differisce da quella di altri paesi
Caro, la stessa cosa valeva anche per gli studenti più brillanti. Si guadagnava qualcosina in termine di tempo ma a volte i pomeriggi e le serate partivano lo stesso, specie sotto interrogazioni e chiusura di quadrimestre. Chi non c'è passato non può capire. Poi se insistono gli facciamo un resoconto dettagliato di un pomeriggio di studio standard. ;)


Per il resto, non credo che i nostri giovani siano diversi da quelli degli altri Paesi. Solo che ci sono più opportunità e svaghi rispetto ai decenni scorsi. Quelli che però hanno come principale interesse l'atletica si fanno un mazzo così. Ma poi vengono spaccati dagli allenatori.

D'altra parte, bisogna considerare la peculiarità italiana, dove si dà pochissima importanza all'attività sportiva. Luc dice di ragazzi bianchi americani che vanno a correre alle 6 di mattina. Ma lì spesso c'è un professore che li spinge e li segue in ciò. Organizza in Italia una cosa del genere con ragazzi di 14-16 anni e ti denunciano per maltrattamento di minori. :lol:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Mondiali Master

Messaggio da spiritolibero » sab 4 nov 2017, 0:24

lucaliffo ha scritto:
ven 3 nov 2017, 23:59
la mia opinione già ora è che può diventare pro.
poi mica sto dicendo che deve abbandonare la scuola o altre cose.
la questione è che già in primavera un allievo del suo gruppo, che abbiamo seguito per un anno e mezzo, ha abbandonato per motivi del cazzo (alcool, vida loca)
Ok ho capito. Avete fallito una volta e non volete che accada una seconda. Probabilmente questa ha pure più talento dell'allievo novello viveur.
Niente ci dovete parlare. E forse è pure il caso che ci parli pure tu. Lo so che sta cosa non ti "incorna" ma, senti a me, è la cosa giusta da fare. Polizzi per Antibo è stato un secondo padre, lui lo ripete sempre. E andando a oggi, pure i due gemelli se devono rivolgersi a qualcuno in primis vanno da lui. Insomma fare l'allenatore di atletica è un po' una missione. ;)
Gli dite che secondo voi due ha questa opportunità e che dovrebbe coglierla. Dopo il diploma può pure iscriversi a scienze motorie.
Ma dipende da lei. A 16anni è, per me, già in grado di fare delle scelte. E questa è la prima scelta importante della sua vita.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11686
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Mondiali Master

Messaggio da lucaliffo » sab 4 nov 2017, 10:59

se mi intromettessi personalmente penso che mi beccherei na bella denuncia, perchè la consiglierei di darla al volo e spesso, in modo da risolvere immediatamente il problema "piaceri della vita" senza ricorrere a stronzate in contrapposizione alla carriera atletica (comitive, famo tardi, vida loca, alcool, droga) :joint:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Mondiali Master

Messaggio da spiritolibero » sab 4 nov 2017, 11:27

Falla conoscere a Chipzz.... così risolvi due problemi in una volta sola. La ragazza merita. :twisted:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6771
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Mondiali Master

Messaggio da chippz » sab 4 nov 2017, 11:36

spiritolibero ha scritto:
sab 4 nov 2017, 11:27
Falla conoscere a Chipzz.... così risolvi due problemi in una volta sola. La ragazza merita. :twisted:
Luc fammela conoscere che ci parlo io! :joint: :joint: :joint:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11686
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Mondiali Master

Messaggio da lucaliffo » sab 4 nov 2017, 14:48

chippz ha scritto:
sab 4 nov 2017, 11:36
spiritolibero ha scritto:
sab 4 nov 2017, 11:27
Falla conoscere a Chipzz.... così risolvi due problemi in una volta sola. La ragazza merita. :twisted:
Luc fammela conoscere che ci parlo io! :joint: :joint: :joint:
sono contro la pedofilia :bastone:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6771
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Mondiali Master

Messaggio da chippz » sab 4 nov 2017, 14:49

Luc si è italianizzato... :boh: :boh: :boh:
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11686
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Mondiali Master

Messaggio da lucaliffo » dom 5 nov 2017, 14:25

L'Appiedato ha scritto:
ven 3 nov 2017, 16:01
lucaliffo ha scritto:
ven 3 nov 2017, 13:16
spiritolibero ha scritto:
ven 3 nov 2017, 12:09
Questa era la mia giornata tipo tra gli anni 1995-1999
lunedì
- sveglia + colazione 6.10
- autobus 6,45
- entrata a scuola 8,00
- uscita scuola 12,40
- rientro a casa 14,00 - pranzo e riposo
- studio 15,30
- allenamento ore 17,30-19,30
- rientro a casa, doccia e cena h 20
- studio h 20-22,30
- nanna h 22,40

Nei giorni in cui non mi allenavo recuperavo le ore di studio "perse". Zero cazzeggio - Zero uscite con amici se non di sabato e nemmeno tutti i sabati.
io alla sua età uscivo da scuola, pranzo rapido, 2 ore di studio, 1h30 prendendo 2 mezzi pubblici per andare al campo, allenamento, 1h30 per tornare, cena, uscivo con gli amici. e si andava a scuola anche il sabato... e mi diplomai con 60/60. in famiglia non avevamo la macchina, i miei non mi accompagnavano da nessuna parte e nella periferia romana c'era una criminalità bestiale, altro che oggi. ma NON avevamo paura.
a volte correvo alle 6 di mattina in inverno con 7 gradi sotto zero.
lei abita vicino al campo e poi si tratterebbe di andare al campo 2-3 volte a settimana, le altre sedute aerobiche le può fare sotto casa.
perchè oggi non ce la fanno? e perchè in francia, uk, usa, polonia ce la fanno?
su letsrun leggo di un sacco di allieve 16enni che corrono 6 volte a settimana, su flotrack vedo video di allievi americani bianchi che vanno ad allenarsi all'alba...
Permettetemi questo OT perché bisogna chiarirsi su una cosa.
Tralasciamo pure il caso concreto della tua allieva e ragioniamo per sommi capi.
Io ci credo che tu fossi un brillante studente applicandoti il giusto e studiando i modo efficace ed efficiente, i non lo ero. Riconosco le mie deficienze ma a me tra una versione di latino, una di greco e lo studio partivano i pomeriggi e le serate, tutto ciò per la mera sopravvivenza o poco più.
Ero lento e di coccio ma tant’è, e non credo che fossi un caso del tutto isolato. Questo per dire che il problema in alcuni casi esiste.
Ma facciamo un passo avanti. E qui bisogna chiarirsi, perché quando a giustificazione di certi scarsi risultati atletici si adducono le scuse della play station, della coca-cola, di facebook, noi siamo concordi a respingerle dicendo che queste cose le hanno anche in Francia, in Uk, in Germania, negli USA. Preferiamo imputare le debacle a questioni tecniche invece che psicologiche
Però per quanto riguarda la poca applicazione dei nostri giovani e la poca propensione a svegliarsi presto sembra che queste cause di tipo psicologico possano essere valide.
D’altra parte sì è evidenziato a più riprese come i nostri gggiovani si sottopongono a sedute stakanoviste, vittoriane (nel senso dell’allenatore); in questo caso la regola della scarsa applicazione non vale?
Insomma delle due cose l’una, o sono dei rammolliti o non lo sono, e se lo sono non possono esserlo a circostanze alterne. O sono come tutti gli altri occidentali o non lo sono e possiedono una mentalità tipicamente italiana che per alcune ragioni differisce da quella di altri paesi
1) fa il magistrale, rendimento medio, impegno medio. scuola e casa a 20' dal campo. è fidanzata. non mi pare un quadro ambientale difficoltoso.
2) non ho mai detto che fra le cause della rovina dell'atletica italiana non ci sia ANCHE una certa quota di responsabilità degli atleti.
3) le sedute "vittoriane" sono a volte CONSEGUENZE della pigrizia: ovvero, invece che alzare il culo e fare 10-12 sedute settimanali, si preferisce farne 5 con orge di volumi-intensità in ognuna.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Mondiali Master

Messaggio da spiritolibero » dom 5 nov 2017, 16:01

E allora dille di non scassare i grandissimi "cabbasisi" perché ha tutto a portata di scarpe, può benissimo allenarsi 5 volte, pure 6.
E già che ci sei, dille di portarsi dietro il suo fidanzato e pure gli amici. Almeno fanno qualcosa di meglio di stordirsi con alcol di pessima qualità, musica da discoteca etc. Cioè possono farlo ma con moderazione e DOPO l'allenamento. Sempre se hanno ancora forza. :mrgreen:
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6771
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Mondiali Master

Messaggio da chippz » dom 5 nov 2017, 16:04

Uffa.. è fidanzata... :| :| :(
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Rispondi