No ci posso credere, aiutatemi...

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
Avatar utente
freccia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 790
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 11:44

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da freccia » gio 23 nov 2017, 22:32

Zedemel ha scritto:
mar 7 nov 2017, 22:08
Quella che rideva e diceva parkinson si dovrebbe vergognare :censura:

Sul fatto dei muscoli accorciati e anca bloccata, può essere molto limitante, che era un po ciò che dubitavo.
Aggiornamento dal fronte.

Ieri sono andato dal neurologo e dal reumatologo.

In sintesi: il neurologo e la reumatologa hanno escluso il parkinson... per fortuna

- Il neurologo crede che non sia problema neurologico ma vuole rifare elettromiografia alle gambe. appuntamento il 4 dicembre...la mia sensazione è che non si tratti assolutamente di problema neurologico

- la reumatologa è convinta che si tratti di fibromialgia ( cosa gia' diagnosticata tempo fa) ma ho qualche dubbio, perchè il problema è localizzato al bacino ed alle spalle, tipo cervicale, e poi io non ho gran dolore ma mi sento frenato. quello che mi fa incavolare che dopo pochi minuti ha deciso per la fibromialgia e npon pensava più a niente, artrosi, anche niente... solo fibromialgia e lasciare la corsa. Tra l'altro diceva che io non ho niente, solo fibromialgia... le ho risposto che per quanto ne sappia la fibromialgia è una serie di sintomi di cui i medici ancora non capiscono bene la causa. Altro che non ha niente..

- la fisiatra del centro insiste che è artrosi e postura. Effettivamente dopo le terapie la cosa è migliorata tantissimi. Mi alzo senza problemi da seduto, la zona lombare si è sciolta. Oggi ho fatto una prova, ho fatto due giri nel box (crica 60 metri) e non ho avuto problemi... mi mancano ancora 42 km circa per una maratona. :testata:


in conclusione: continuo con le terapie e riabilitazione e prendo anche miorilassanti per eventuale fibro. Vedremo...
sopportazione e pazienza

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10657
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da lucaliffo » gio 23 nov 2017, 23:32

solidarietà a freccia :thumleft:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 2932
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da Ericradis » ven 24 nov 2017, 6:35

Solidarietà. Spero che presto tu capisca quale è la causa dei tuoi problemi fisici.

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4771
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da Zedemel » ven 24 nov 2017, 7:50

Dai Freccia tifiamo fisiatra!
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
L'Appiedato
Juniores
Juniores
Messaggi: 875
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da L'Appiedato » ven 24 nov 2017, 9:53

Ciao @freccia,
sappi che, per quel pochissimissimo che di te conosco e che può trasparire solo da qualche post, provo una grande ammirazione per la tua tenacia
"Sono sprecato per la corsa campestre. Noi Nani siamo scattisti nati. Pericolosissimi sulle brevi distanze!"
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
freccia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 790
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 11:44

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da freccia » ven 1 dic 2017, 23:33

Grazie ragazzi ,

gli incoraggiamenti mi fanno piacere. A volte mi viene una depressione grande e comincio a credere che non risolverò mai questo problema. Un incubo...

cmq io continuo... mollare mai.. :pesi:

Avatar utente
freccia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 790
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 11:44

Re: No ci posso credere, aiutatemi...

Messaggio da freccia » mar 26 dic 2017, 13:55

Aggiornamento:
sono tornato dopo mesi di attesa dal primo neurologo, quello che mi ha seguito dal principio e che mi pare approfondisca di più. E' stato il primo a dire che il problema non era di stanchezza ed affaticamento.

Ha voluto rifare personalmente l'elettromiografia alle gambe. Altri buchi ed altri soldi. Alla fine ha detto "basta, io sto, non è problema neurologico !! cmq torni tra sei mesi."

Sembra chiaro che il problema sia legato all'anca ed al bacino. Ma c'e' chi pensa che il problema vada affrontato con la fisioterapia e chi invece dice che va affrontato dal punto di vista ortopedico ( a parte fibriomalgia e varie).

Adesso sto seguendo la fisiatra e va molto meglio. Ma vorrei sentire ortopedico. Sto cercando di trovarne uno in gamba, altrimenti rischio di perdere ancora tempo e soldi.

Il mio sospetto è che il problema vada affrontato a livello ortopedico perchè si è manifestato all'anca andando in bici, cosa che poco ha a che vedere con la sclerosi dei tetti acetabolari: mi viene più da pensare a deformazione congenita oppure alla famosa calcificazione che però sarebbe esterna rispetto all'anca.

Nel frattempo:
-mi sono iscritto in piscina a nuoto libero
- in settimana mi iscrivo anche a ginnastica posturale
- a gennaio parto con lezione di nuoto (purtroppo nuoto malissimo ed una conversione al nuoto appare difficile, però potrei usare il nuoto per alleggerire l'anca. )

Ciao

Rispondi