Atletica Italiana (discussione generale)

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
Avatar utente
bruttoalleccesso
Allievi
Allievi
Messaggi: 498
Iscritto il: mer 3 mag 2017, 12:05

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da bruttoalleccesso » sab 2 set 2017, 18:23

Ho visto un pò di file.Oltre alla quantità e al tipo assurdo di lavori ho notato che la maggior parte dei ragazzi/ragazze ha seri problemi a correre le ripetute in modo abbastanza regolare. Crolli o aumenti bruschi di passo fra ripetute consecutive..boh.Sembra che la maggior parte manchino proprio di macrosensibilità al ritmo.E gli allenatori che non sanno programmare non li aiutano...Ha ragione luc quando dice che gli allenatori non sanno fare una tabella!

Avatar utente
NapoliRun
Promesse
Promesse
Messaggi: 1147
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:43

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da NapoliRun » sab 2 set 2017, 18:34

lucaliffo ha scritto:
sab 26 ago 2017, 16:05
"A questo punto il giornalista della Gazzetta fa trapelare gli umori di Malagò. Il presidente del CONI potrebbe infatti “suggerire” di spostare l’obiettivo sulla “centralizzazione e selezione“, ovvero ritorno a Formia e Tirrenia, “cioè l’esatto contrario di quella che finora è stata la linea Giomi” (forse Palombo dimentica che le stesse cose erano già state “suggerite” anche dallo stesso Malagò, evidentemente inascoltato, sia dopo Pechino che dopo Rio)"

ammesso e non concesso che la centralizzazione sia piummeglio... ma siamo sicuri che sta mancata centralizzazione, sta presunta anarchia sia colpa dei vertici fidal?
alle elezioni mei aveva proposto la centralizzazione, ma non l'hanno votato. e chi è che vota? società e atleti.
ad allenatori e atleti gli sta bene trasferirsi a tirrenia o a formia?
se io allenatore sono ufficialmente quadro in banca e becco 2500 al mese che faccio, mi licenzio e vado a formia?
e anche se a formia beccassi 3500 al mese, ma col rischio che poi dopo tot anni mi cacciano perchè i miei atleti non performano (perchè poi si pretende meritocrazia), mi conviene?
e l'atleta è disposto ad abbandonare tutto e andare a formia?
ma se 800isti da 1'48 manco riesci a fargli fare un cazzo di bigiornaliero perchè non riescono ad alzarsi la mattina alle 6, riesci a portarli a formia?
e se frequentano l'università a catania riesci a portarli a formia?
Ecco hai centrato...
Due banali considerazioni,....
Se sei quadro in banca non puoi fare l'allenatore di elite...diciamo cosi, sta cosa dovrebbe essere vietata a livello federazione...
Se a 17/18 anni sei un talento...o tenti e dedichi le tue energie all'atletica...o fai lo studente a tempo pieno...
Non ci sono altri sistemi eh...
======================================
PB 1500 m 5'22''.69 (06/05/2017)
PB 3000 m 11'54''.00 (27/05/2017)
PB 5k 19:45.82 (07/05/2017)
PB 10k 39'19 (10/04/2016)
PB 21.1k 1h29'51 (07/02/2016)

Avatar utente
spiritolibero
Promesse
Promesse
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da spiritolibero » lun 25 set 2017, 12:21

Sono d'accordo con l'articolo di Q.A. http://www.atleticalive.it/47703/la-que ... occasione/

Perché non trasformare la questione dei lettoni in un'occasione? Cioè questo piccolo Paese ha gli stessi abitanti della sola Calabria, però ha un livello atletico superiore al nostro... ...qualche domanda bisognerebbe farsela.
1,73m x 57kg – Mizuno Wawe Rider - Mizuno Hitogami - Nike Rival D 10
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11686
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da lucaliffo » lun 25 set 2017, 15:50

beh la lettonia, essendo ex urss, ha una cultura atletica di primissimo livello, razionale e materialista. gli albori della programmazione dell'allenamento riguardano autori TUTTI provenienti dal blocco sovietico, anche se poi qualcuno scappato in america.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

gianmarcocordella
Juniores
Juniores
Messaggi: 913
Iscritto il: lun 7 mar 2016, 21:32

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da gianmarcocordella » lun 25 set 2017, 16:08

Non diciamo cazzate che la nazionale lettone e meglionon di quella italiana
Io ci ho gareggiato contro aaei cds e apparte giavellotto, e il triplista misans non credo avessero altre presenze a livello mondiale
Cioè ok che facciamo schifo ma non esageriamo...
ps BERTONE 2h28.34 e record mondiale master. ALLEGRIA Post-Mondiali :)

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5487
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da Zedemel » gio 19 ott 2017, 8:52

riapro la discussione
http://www.repubblica.it/sport/running/ ... 178544994/

654 sotto le 3 ore :o
per fare qualche raffronto, domenica maratona di Parma, in 29 su 928 arrivati sotto le 3 ore
alla mezza di Cremona con 1h 25' (equivalente ottimistico per le 3h) arrivavi 130esimo.
all'ultima maratona di Milano (5300 arrivati) 250 persone sub 3h.

Mi sento un pippone :shock: :) :) 8-)
Ci alleniamo così tanto meno o ci saranno legami anche con lo stile di vita (alimentazione, abitudini, vita d'ufficio)?
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
bruttoalleccesso
Allievi
Allievi
Messaggi: 498
Iscritto il: mer 3 mag 2017, 12:05

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da bruttoalleccesso » gio 19 ott 2017, 9:11

Non ho la minima idea del perchè oggi mediamente si corra più piano di anni fa.
Ma una idea ce l'ho molto chiara: se uno è troppo lento per affrontare una distanza allora deve assolutamente fermarsi, limitarsi a correre una distanza più corta.Non ha senso affliggersi per correre una maratona in 5 e passa ore.Si corre la mezza in questo caso.

Troppo lento per la mezza?Ci si ferma ai 10mila e cosi via.

Una mia conoscente 48enne era ancora in grado di correre i 10 km sui 41'.Quindi in buona condizione. Poi ha corso la 100 km del passatore, si è sfasciata un ginocchio ed ora a distanza di due anni dal rientro non riesce a correre i 10 km neppure sotto 50'.

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5487
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da Zedemel » gio 19 ott 2017, 9:20

Concordo sul fatto di farle in modo decente, farle in 6 ore non la vedo diversa a chi va farsi escursioni alpine o appenniniche di intere giornate, ma lì non c'è la gente alla fine a fare l'applauso 8-) . Diciamo che è questione di cosa intendiamo per prestazione sportiva e cosa un'esperienza.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
bruttoalleccesso
Allievi
Allievi
Messaggi: 498
Iscritto il: mer 3 mag 2017, 12:05

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da bruttoalleccesso » gio 19 ott 2017, 10:18

@Zedemel
Bisogna pur ricordare che ci sono le famiglie degli addetti allo "spazzinaggio"in gara che aspettano i loro cari a casa per cena..:-)

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5487
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Atletica Italiana (discussione generale)

Messaggio da Zedemel » gio 19 ott 2017, 10:23

bruttoalleccesso ha scritto:
gio 19 ott 2017, 10:18
@Zedemel
Bisogna pur ricordare che ci sono le famiglie degli addetti allo "spazzinaggio"in gara che aspettano i loro cari a casa per cena..:-)
mi viene in mente ad un matrimonio di gente molto religiosa, duemila riti cerimonia lunghissima, erano riusciti a fiaccare persino l'anziano sagrestano che era sbottato di fianco a noi che doveva andare a casa a pranzare :hihihi: :gnam: :hihihi:
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi