Allenamenti e numero gare

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10058
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da chippz » lun 19 giu 2017, 10:59

Sì, però bisogna notare come la gran parte di questi amatori "competitivi" siano over 60enni.
Magari ha ragione salvassa: lo vedono come una giornata in cui stare con i loro amici e staccare la spina.
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15299
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da lucaliffo » lun 19 giu 2017, 11:09

paghi iscrizione e benza. magari ti porti la famiglia, 120 euri di ristorante post gara. ogni tanto gareggi lontanuccio e paghi albergo... il tutto moltiplicato x 3-4 volte al mese.
però poi qualche decina di euro all'allenatore è un sopruso :x
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3205
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da spiritolibero » lun 19 giu 2017, 11:27

Così gira l'economia... :joint:
... c'è un bel business nel running amatoriale.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2192
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da L'Appiedato » lun 19 giu 2017, 12:11

lucaliffo ha scritto:
lun 19 giu 2017, 10:56
non è la mia Weltanschauung dell'atletica :study:
Corsaro kantiano...
Ma dov'é @Zivago quando serve? :mrgreen:
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4075
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da Ericradis » lun 19 giu 2017, 13:31

lucaliffo ha scritto:
lun 19 giu 2017, 11:09
paghi iscrizione e benza. magari ti porti la famiglia, 120 euri di ristorante post gara. ogni tanto gareggi lontanuccio e paghi albergo... il tutto moltiplicato x 3-4 volte al mese.
però poi qualche decina di euro all'allenatore è un sopruso :x
Se uno vuole può fare gare a km zero o quasi. In Lombardia ci sono gare a bizzeffe sempre anche a Natale! Oppure si spende un po' ma è anche un'occasione per girare e fare turismo.

Per l'allenatore si può spendere anche molto, a patto che sia seguace del natural-running, o vegan-running o mental-running o chi-running o dove-running o quando-running

Avatar utente
salvassa
Seniores
Seniores
Messaggi: 2679
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: RE: Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da salvassa » lun 19 giu 2017, 14:01


lucaliffo ha scritto: magari ti porti la famiglia
Col cacchio... faccio gare proprio per il motivo opposto :-D
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 40'19" (Miguel 20/01/2019) 21k 1h30'27" (Roma Ostia 10/03/2019) 42k 3h32. 57 (Roma 2019)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15299
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da lucaliffo » lun 19 giu 2017, 14:41

L'Appiedato ha scritto:
lun 19 giu 2017, 12:11
lucaliffo ha scritto:
lun 19 giu 2017, 10:56
non è la mia Weltanschauung dell'atletica :study:
Corsaro kantiano...
Ma dov'é @Zivago quando serve? :mrgreen:
ti prego, quello ti scrive 78 righe per dirti "ciao" :D

vengo e mi spiego.
gusti personalissimi: per me c'è il correre e il gareggiare. 2 cose diverse. io adoro correre. gareggiare è una rottura di coglioni, quindi se proprio lo devo fare lo faccio di rado, in modo iper agonistico e solo se vado forte.
infatti la mia ultima gara risale al dicembre 1983, era cenozoica :lol:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 8784
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da Zedemel » lun 19 giu 2017, 16:04

Vedo gente che fa gare tutte le domeniche e con differenze di 1-2 sec/km una dall'altra. Per me è gente a cui piace passare la mezza giornata per la gara, ma non è gente che tenta il PB, altrimenti ci sarebbe più variabilità per forza. Adesso anch'io ho ancora l'idea di migliorarmi per cui sono quelle pochissime occasioni di percorso e meteo, in primavera e autunno, il resto è senza troppe aspettative per stare con gli amici.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3205
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da spiritolibero » lun 19 giu 2017, 20:01

Io a differenza di Luc adoro gareggiare! :salta:
L'adrenalina degli attimi prima della partenza ...brividi!!! ... Atleti ai vostri posti..... bang!!!


Però sono anche un animale razionale.
Se devo confrontarmi con gli altri, voglio essere in grado di esprimere il massimo, non correre tanto per passarmi il tempo.
In realtà, nel poco tempo che pratico atletica leggera, ho capito che chi ha un innato senso agonistico corre due gare in una: contro gli altri e contro sé stesso.
Ecco, puoi mirare a rimanere davanti a quelli a cui stai sempre davanti. Ma avrai vinto una sola sola delle sfide.
L'obiettivo, almeno il mio, è quello di vincerle entrambe.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2192
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamenti e numero gare

Messaggio da L'Appiedato » lun 19 giu 2017, 21:00

Yuki kawauchi gareggia ogni settimana e in un anno arriva a fare piú di 10 maratone.
Se gareggiasse di meno avrebbe personali migliori? Forse , ma non é detto. Forse é una eccezione. Forse mentalmente non é in grado di fare diversamente.
Tra gli africani secondo me sono in pochi ad essere liberi di scegliere quanto è dove gareggiare.
Tanti elite gareggiano poco per motivi economici e pratici, e magari qualcuno fa il contrario per gli stessi motivi, ossia per necessitá.
In Italia, invece, mi pare di notare che il vantaggio di cui godono molti elite, ossia di avere uno stipendio assicurato senza la necessità di essere vincolati da sponsor e senza il bisogno di andare a caccia di ogni possibile ingaggio e premio, non venga sempre sfruttato.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Rispondi