WR, scarti, %

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12523
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: WR, scarti, %

Messaggio da lucaliffo » sab 14 ott 2017, 21:34

spirito,

"Se, ad esempio, l'atleta ha un indice differenziale superiore a 12" e allora, in linea teorica, si dovrà andare a lavorare maggiormente sulla parte aerobica, viceversa, se l'indice è inferiore a 9" bisognerà sviluppare le qualità "veloci""

non è detto perchè c'è un'ulteriore biforcazione: bisogna vedere se l'atleta risponde meglio a un allenamento "a contrasto" o a un allenamento che assecondi la sua vocazione. e ci sono esempi in entrambi i casi.
insomma è na caciara :D
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
bruttoalleccesso
Juniores
Juniores
Messaggi: 509
Iscritto il: mer 3 mag 2017, 12:05

Re: WR, scarti, %

Messaggio da bruttoalleccesso » dom 15 ott 2017, 14:14

lucaliffo ha scritto:
sab 14 ott 2017, 17:34
non è così. c'è una buona varianza interna al campione.
io feci una statistica simile ma sui primi 10 di ogni decade dal 1950. su 49 casi in cui si ha anche il tempo sui 400, ecco gli indici:

DIFFERENZIALI (49 casi)
4: 1 (cram)
5: ---
6: 1
7: 6
8: 2
9: 12
10: 10
11: 9
12: 5
13: ---
14: 2
15: 1 (juantorena)

cram e juantorena erano diversissimi e si allenavano in modo opposto. quindi importa eccome il modo di allenarsi. se juantorena avesse fatto 200km a settimana o cram 30km a settimana non avrebbero massimizzato le loro prestazioni.
Non ho capito cosa indica 4:1 eccetera..Ha a che fare con gli scarti 400/ 800 e 800/1500?

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12523
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: WR, scarti, %

Messaggio da lucaliffo » dom 15 ott 2017, 15:00

bruttoalleccesso ha scritto:
dom 15 ott 2017, 14:14
lucaliffo ha scritto:
sab 14 ott 2017, 17:34
non è così. c'è una buona varianza interna al campione.
io feci una statistica simile ma sui primi 10 di ogni decade dal 1950. su 49 casi in cui si ha anche il tempo sui 400, ecco gli indici:

DIFFERENZIALI (49 casi)
4: 1 (cram)
5: ---
6: 1
7: 6
8: 2
9: 12
10: 10
11: 9
12: 5
13: ---
14: 2
15: 1 (juantorena)

cram e juantorena erano diversissimi e si allenavano in modo opposto. quindi importa eccome il modo di allenarsi. se juantorena avesse fatto 200km a settimana o cram 30km a settimana non avrebbero massimizzato le loro prestazioni.
Non ho capito cosa indica 4:1 eccetera..Ha a che fare con gli scarti 400/ 800 e 800/1500?
il primo numero è il differenziale in secondi tra il tempo sugli 800 e il doppio del tempo sui 400. d = t800 - 2(t400).
il secondo numero è il numero di atleti che hanno quel differenziale.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
bruttoalleccesso
Juniores
Juniores
Messaggi: 509
Iscritto il: mer 3 mag 2017, 12:05

Re: WR, scarti, %

Messaggio da bruttoalleccesso » dom 15 ott 2017, 21:53

@lucaliffo
Quindi un differenziale di 4'' o di 15'' cosi calcolat, come vanno interpretati?
Cram non era efficiente(era poco veloce) nei 400 e Juantorena era poco efficiente, "poco resistente" negli 800?

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12523
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: WR, scarti, %

Messaggio da lucaliffo » lun 16 ott 2017, 1:12

bruttoalleccesso ha scritto:
dom 15 ott 2017, 21:53
@lucaliffo
Quindi un differenziale di 4'' o di 15'' cosi calcolat, come vanno interpretati?
Cram non era efficiente(era poco veloce) nei 400 e Juantorena era poco efficiente, "poco resistente" negli 800?
juantorena poco efficiente non direi visto che fece il WR!
era un 400ista (aveva il WR a livello del mare) dirottato sugli 800 "per caso", i suoi tempi:
800 in 1.43.44 - 400 in 44.26 -1500 in 3.45.5

cram era un 1500ista (ebbe il WR per un mese) che faceva anche 800 "per caso":
800 in 1.42.88 - 400 in 49.1 - 1500 in 3.29.67 - 1000 in 2.12.88 - 5000 in 13.28

quindi atleti profondamente diversi che si incontravano negli 800 ma nelle altre distanze le differenze erano abissali.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi