Allenamento e talento

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6523
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Allenamento e talento

Messaggio da Zedemel » dom 30 set 2018, 16:53

Poco fa al mondiale.... Il canadese Michael Woods, 3'39" sui 1500 in gioventù, oggi terzo al mondiale dopo 260km durissimi.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1467
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamento e talento

Messaggio da L'Appiedato » dom 30 set 2018, 18:05

Zedemel ha scritto:
dom 30 set 2018, 16:53
Poco fa al mondiale.... Il canadese Michael Woods, 3'39" sui 1500 in gioventù, oggi terzo al mondiale dopo 260km durissimi.
Sì ma io è già dall'anno scorso che dico "occhio a questo" e invece gli appassionati di ciclismo non lo calcolavano.
Ma non perchè sono un indovino io ma perchè basta guardare la sua progressione.
Perchè tu considera questo:
-i suoi primi piazzamenti in corse di livello internazionale (ma lui non era ancora professionista) risalgono al 2012
(anno in cui i suoi colleghi coetanei attuali erano già ben inseriti nel ciclismo che conta)
-poi si è fatto 4 anni in squadrette di terza fascia (è stato anche nell'Amore e Vita del buon Fanini) in cui a volte ti ritrovi a dover fare i conti con un calendario di gare quantomeno improbabile
-è approdato al vero professionismo solo negli ultimi 5 anni ed è sempre migliorato, anno dopo anno e anzi, ultimamente mi pare che i miglioramenti siano ancor più consistenti.
Il ciclismo non è come l'atletica, ossia non basta andare forte. Per vincere, come si dice in gergo, bisogna apprendere il mestiere, ossia bisogna diventare "Corridori" (lo so per i runners è un termine che fa confusione).

Se tanto mi da tanto, il suo sviluppo non è ancora finito.
Stesso discorso per Roglic, quest'anno quarto al Tour de France.
E ripeto, io nel 2012 sul Bondone, arrivai davanti a quello stesso Roglic....tu pensa che margini di miglioramento aveva all'ora questo qui.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 78
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Allenamento e talento

Messaggio da NicolaRossi1 » dom 30 set 2018, 18:22

Visto anche io il mondiale. Valverde sarebbe stato forse battibile dal miglior Nibali oggi.

Comunque...
Per struttura stagionale e come tipologia di gare il ciclismo è uno sport mozzafiato. Ogni stagione ha le sue gare caratteristiche con i rispettivi favoriti: a Marzo-Aprile si parte con le classiche, in estate i grandi giri e a settembre-Ottobre altre gare appasionanti come mondiale e Lombardia.
Il vantaggio di avere un attività quasi priva di infortuni, escludendo le cadute, permette quasi sempre di iniziare la gara con i migliori. In atletica manca quasi sempre 1 favorito.

In più è uno sport individuale, ma la tattica di squadre è emozionante. Personalmente mi genera un entusiasmo che l'atletica non è lontanamente vicina a creare :(.

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1467
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamento e talento

Messaggio da L'Appiedato » dom 30 set 2018, 18:34

NicolaRossi1 ha scritto:
dom 30 set 2018, 18:22
Visto anche io il mondiale. Valverde sarebbe stato forse battibile dal miglior Nibali oggi.

Comunque...
Per struttura stagionale e come tipologia di gare il ciclismo è uno sport mozzafiato. Ogni stagione ha le sue gare caratteristiche con i rispettivi favoriti: a Marzo-Aprile si parte con le classiche, in estate i grandi giri e a settembre-Ottobre altre gare appasionanti come mondiale e Lombardia.
Il vantaggio di avere un attività quasi priva di infortuni, escludendo le cadute, permette quasi sempre di iniziare la gara con i migliori. In atletica manca quasi sempre 1 favorito.

In più è uno sport individuale, ma la tattica di squadre è emozionante. Personalmente mi genera un entusiasmo che l'atletica non è lontanamente vicina a creare :(.
A chi lo dici :hihihi:
poi, va bene anche il ciclismo ha le sue noie che se non sei un malato come il sottoscritto ti addormenti sul divano (e a volte succede anche a me :mrgreen: ) Certe tappe di pianura di gare minori sono veramente soporifere. Però si devono svolgere anche in un contesto insignificante perchè altrimenti rimango incollato allo schermo. Mi viene in mente il Tour of Norwey, una corsa abbastanza modesta per contenuto tecnico, però una scenografia da favola.
Il livello di adrenalina e tensione che ti da un finale come il mondiale di oggi, l'atletica non te lo riesce a dare. i 100m forse...ma quanto durano?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6523
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Allenamento e talento

Messaggio da Zedemel » dom 30 set 2018, 20:21

Il ciclismo tra gli sport di resistenza è più emozionante perché ha mille variabili, la strada, il meteo, ciclisti con caratteristiche diverse, e poi può anche non vincere il più forte (tranne oggi che era veramente dura). L'atletica può essere apprezzata da chi la fa, perché capisce l'intensità dello sforzo, che è mediamente più alto.


Ho fatto l'esempio di Woods per notare che esiste una predisposizione generale alle prestazioni sportive. Ovviamente l'allenamento ti modella a quello sforzo specifico.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6523
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Allenamento e talento

Messaggio da Zedemel » mar 16 ott 2018, 21:56

A proposito di Raineri

https://youtu.be/MKMGTGPuQmo

Record europeo sm45
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2290
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Allenamento e talento

Messaggio da spiritolibero » mar 16 ott 2018, 22:53

Tanta roba! Gli è sfuggito per poco quello mondiale ma ce l'ha nel mirino.
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1467
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamento e talento

Messaggio da L'Appiedato » mer 17 ott 2018, 9:00

Zedemel ha scritto:
mar 16 ott 2018, 21:56
A proposito di Raineri

https://youtu.be/MKMGTGPuQmo

Record europeo sm45
Sì, se però posso permettermi, a mio modo di vedere, un bel talento anche un po' buttato nel cesso
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6523
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Allenamento e talento

Messaggio da Zedemel » mer 17 ott 2018, 10:17

L'Appiedato ha scritto:
mer 17 ott 2018, 9:00
Zedemel ha scritto:
mar 16 ott 2018, 21:56
A proposito di Raineri

https://youtu.be/MKMGTGPuQmo

Record europeo sm45
Sì, se però posso permettermi, a mio modo di vedere, un bel talento anche un po' buttato nel cesso
:) eh un po' è così, ma d'altronde chissà quanti talenti (anche non nello sport) non si vogliono poi esprimere nel loro talento. Mi è stato anche raccontato di calciatori già nel giro della serie A quindi potevano fare i ricchi professionisti, ma teste matte che si son perse e magari oggi fanno gli operai. Peccato, ma che ci vuoi fà.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7712
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Allenamento e talento

Messaggio da chippz » mer 17 ott 2018, 12:00

L'Appiedato ha scritto:
mer 17 ott 2018, 9:00

Sì, se però posso permettermi, a mio modo di vedere, un bel talento anche un po' buttato nel cesso
Come mai?
Embrace your dreams and protect your honor!
PB: 1':00" / 2':16" / 3':00" / 4':44" / 5':06" / 10':22" / 17':39" / 37':40" / 1h:26':27"

https://paroledicorsa.blogspot.com

Rispondi