Consumo calorico e prestazione

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
Avatar utente
Eihan
Allievi
Allievi
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 17 ago 2018, 7:54

Re: Consumo calorico e prestazione

Messaggio da Eihan » dom 19 ago 2018, 11:28

A parte che la mia vecchia panda del '97 dopo un solo minuto a 120 k/h o sarebbe esplosa o avrebbe spiccato il volo :lol:
Tornando quasi seri, la differenza sta nel fatto che una macchina presenta un solo meccanismo energetico e non si può automigliorare.
(N.B. mettere un alettone tamarro alla panda può essere considerato doping e, probabilmente, anche atti osceni in luogo pubblico)
1.67m x 55kg
PB:
5km 20'17"(4'03") - 18/11/18
10km 40'52"(4'05") - 18/11/18
15km 1:15'47"(5'03") - 21/10/18

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13134
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Consumo calorico e prestazione

Messaggio da lucaliffo » dom 19 ago 2018, 11:59

Eihan ha scritto:
dom 19 ago 2018, 10:35
Sì sì, tutto il mio discorso è appunto fatto solo per giocare :D
Però io ho detto che un Mo Farah consumerà di meno per dissipare il calore rispetto al gemello tapascione anche senza tenere in considerazione che il Mo Farah élite impiegherà meno tempo del Mo Farah tapascione per concludere la gara. Quindi il gemello élite consuma meno sia perché impiega meno energie per dissipare il calore, sia perché deve farlo per meno tempo.
Poi ovvio che le grandezze in gioco siano talmente irrisorie da non poter fare la differenza nella realtà. Come hai detto tu, il mio è un discorso prettamente scolastico ;)
scolastico per scolastico... "entrambi abbiano una pari intensità, quindi FC uguale" è diversamente valida, sia in valori assoluti che %
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 6523
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Consumo calorico e prestazione

Messaggio da Zedemel » dom 19 ago 2018, 13:23

Chippz il corpo umano più va forte più consuma, il lavoro si misura nel tempo, ma spesso si fa l'errore perché le gare sono a distanza.
In teoria stessi soggetti-stessa distanza-stesso consumo. Il campione in realtà farà meglio perché più efficiente come gesto meccanico, poi di solito è più leggero, poi è più magro e sottile quindi riesce a gestire meglio il calore (per quello che secondo me 1kg di peso ha incidenza molto bassa in un 800 e molto importante in una maratona).
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1496
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Consumo calorico e prestazione

Messaggio da lore75 » sab 1 set 2018, 10:20

chippz ha scritto:
dom 19 ago 2018, 10:55
E se fosse l'esatto opposto?
Una ferrari in terza va a 120 km/h esattamente come una panda in quinta. Chi delle due consuma di più?
Poi la ferrari va in quinta a 200 km/h e consuma molto ma molto di più.

Dicono che il consumo di una macchina non dipende dalla velocità ma dai giri del motore (che in linea teoria a 2000 giri si ha la coppia che consuma meno). Ecco. Una panda arriva a 5000 giri massimo, una ferrari a 10000. Va da sé che la ferrari consuma molto ma molto di più.
Perché quindi il corpo umano è fatto che più vai forte meno consumi?
Da un punto di vista ingegneristico hai scritto diverse fregnacce chippz...manco mi metto a elencarle tutte

Non parlare mai di meccanica in pubbico. Lo dico per il tuo bene
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

Rispondi