Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Avete un blog? Scrivete "di corsa" e volete far conoscere i vostri articoli? Questo è il vostro posto
Avatar utente
SimoneChesi
Allievi
Allievi
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 24 apr 2018, 16:35

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da SimoneChesi » dom 10 feb 2019, 21:38

Ecco una nuova curiosità sul riscaldamento...leggi qui!

https://simonechesi.com/2019/02/10/risc ... ifferenza/

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9944
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da chippz » dom 10 feb 2019, 21:49

Stavo facendo anche io delle considerazioni in merito ai muscoli respiratori, tempo fa.
Ero arrivato alla conclusione che:
A) i muscoli più da allenare sono quelli espiratori, o meglio il gesto di espirare è meno allenato di quello di inspirare (perché alla fine a riposo si espira semplicemente rilassando il diaframma).
B) va considerata anche la frequenza del respiro, oltre che la profondità. Nel senso che correndo la frequenza di respirazioni è maggiore che a riposo, quindi un apneista potrebbe caversela uguale ad un sedentario (a parità di condizioni) visto che ad entrambi manca quanto frequentemente si respira.
C) trattenere il respiro ha gli stessi effetti dell'altura, ovviamente per durata infinitesimale.

Sommando i punti A, B e C si parla forse dello 0,1% della performance. Quindi sticazzi. :hihihi:
Però sono d'accordo che occorra riscaldare pure i muscoli della respirazione, sebbene penso si riscaldano già abbastanza da soli nella fase di riscaldamento.
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 8685
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da Zedemel » dom 10 feb 2019, 22:34

SimoneChesi ha scritto:
dom 10 feb 2019, 21:38
Ecco una nuova curiosità sul riscaldamento...leggi qui!

https://simonechesi.com/2019/02/10/risc ... ifferenza/
Potrebbe essere buona cosa, io che poi ho spesso questi problemi al fianco.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
SimoneChesi
Allievi
Allievi
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 24 apr 2018, 16:35

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da SimoneChesi » lun 11 feb 2019, 11:32

Non sono proprio d'accordo con te @chippz sui punti A, B e C. Per il punto A come hai detto, a riposo, l'espirazione avviene passivamente, senza sforzo muscolare. I muscoli entrano in gioco nell'espirazione forzata e quindi sotto sforzo, però principalmente entrano in gioco i muscoli addominali che dovrebbero essere già allenati e sono muscoli diciamo abbastanza performanti. Al contrario i muscoli inspiratori già effettuano un lavoro a riposo e nell'inspirazione sotto sforzo aumentano il loro carico di lavoro e vengono supportati da altri piccoli muscoli come gli scaleni ad esempio.
Per quanto riguarda il punto B, credo sia sempre più avvantaggiato l'apneista, poiché il suo cervello e corpo sono abituati all'ipercapnia, ovvero ad un livello di anidride carbonica nel sangue superiore al normale e quindi ad una resistenza allo sforzo maggiore. Questo mi permette di introdurre il punto C. In altura è la percentuale di pressione parziale di ossigeno ad essere ridotta, cioè nell'aria troviamo una percentuale minore di ossigeno rispetto al mare, mentre trattenendo il respiro la percentuale di ossigeno è la stessa che abbiamo respirato, aumentano solo i livelli di anidride carbonica nel sangue. Abbiamo fame d'aria, cioè sentiamo la necessità di effettuare un respiro, non perché abbiamo consumato l'ossigeno, ma perché nel nostro sangue abbiamo una concentrazione alta di anidride carbonica.

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9944
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da chippz » lun 11 feb 2019, 11:58

Punto B sì, probabilmente è così. Sono più allenati a livello respiratorio e polmonare, però le differenze sono comunque minime.
Punto C avevo letto un articolo che studiava gli effetti dell'altura e diceva che l'organismo sottoposto ad una carenza di ossigeno reagisce creando particolari proteine per combattere questa situazione. Dicevano che esse venivano prodotte già a partire da DUE minuti e potevano arrivare ad avere una vita media di 30 minuti. Quindi due minuti in condizioni di carenza di ossigeno garantirebbero 30 minuti di maggiore "resistenza"/"gestione" dello stesso.
Nello studio diceva inoltre che per l'organismo non vi era alcuna differenza tra altura o un ambiente artificiale. Ciò che conta è l'ossigeno che deve entrare nell'organismo e non importa se è meno perché si sta a 2000msl o si smette di respirare.

Bisognerebbe studiare quindi se fare qualche minuto di apnea garantisce migliori effetti nel breve termine (esempio prima di una gara vedere se si da quel 1% in più).

Ovvio che poi ci sono altre differenze, ad esempio in altura si allenano tutti i muscoli respiratori a lavorare in condizioni di meno ossigeno, invece smettendo di respirare si allena solo parte dell'organismo. E ovviamente c'è il fattore tempistica. In altura sei costantemente in condizioni, se smetti di respirare devi farlo te costantemente e con ben peggiori conseguenze. :D

Quindi tornando al punto B, l'apneista avrà migliori capacità respiratorie ma poco migliori di un sedentario. Niente a che vedere con un sedentario che vive in altura comunque.
Per la prestazione quindi contano poco e nulla, ma come molte cose meglio non fa la differenza, peggio invece ha effetti negativi.

Quindi ritornando in topic sul tuo articolo, è utile perché è meglio essere riscaldati su tutto sebbene prendendo singolarmente i fattori non contano quasi nulla.
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

Avatar utente
salvassa
Seniores
Seniores
Messaggi: 2645
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da salvassa » lun 11 feb 2019, 12:37

mmmm proprio accanto a quello trovo quest'altro https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30350154

ok pattinatori non runner, ma mi pare che dal punto di vista cardiaco / respiratorio siano cose non completamente diverse...

Ne concludo che ci sarebbe da indagare per capire se queste differenze (20s medi su un 32000 non sono pochissimi) non siano dovute ad altro, anche al disegno dello studio stesso
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 40'19" (Miguel 20/01/2019) 21k 1h30'27" (Roma Ostia 10/03/2019) 42k 3h32. 57 (Roma 2019)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 8685
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da Zedemel » lun 11 feb 2019, 14:07

ma si sta parlando di un riscaldamento muscolare, per non aver dolori, crampi etc, o di avere una maggiore efficienza di prestazione?
Perché di aria se ne incamera quanto si vuole, alla fine il problema è quanto poi se ne riesce usare a scopo energetico da parte dei muscoli, cioè una questione molto più periferica che centrale (cuore-polmoni).
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
SimoneChesi
Allievi
Allievi
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 24 apr 2018, 16:35

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da SimoneChesi » sab 30 mar 2019, 9:35

Un argomento che non è strettamente legato con il mondo della corsa, ma che può comunque essere utile...lo sport in gravidanza!

https://simonechesi.com/2019/03/30/spor ... mportarsi/

Avatar utente
SimoneChesi
Allievi
Allievi
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 24 apr 2018, 16:35

Re: Blog con consigli per evitare infortuni! Dai un occhio!

Messaggio da SimoneChesi » ven 31 mag 2019, 9:42

Hai da poco messo alla luce uno splendido bambino e vorresti riprendere a correre dopo il parto per rimetterti in forma? Scopri come fare!

https://simonechesi.com/2019/05/31/ripr ... do-e-come/

Rispondi