salazar parte 2

Una sezione dedicata al Blog del Corsaro da dove si può accedere a tutti i suoi articoli.
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11322
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

salazar parte 2

Messaggio da lucaliffo » sab 3 dic 2016, 21:33

allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

maarco72
Promesse
Promesse
Messaggi: 1060
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 16:32

Re: salazar parte 2

Messaggio da maarco72 » dom 4 dic 2016, 5:33

Luca articolo interessante come sempre mi chiaro il concetto ma mi viene il dubbio che i tempi indicati siano un errore per uno che corre i 400 in 46 secondi non sono ritmi troppo lenti un minuti e 30 sui 600 metri??

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11322
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: salazar parte 2

Messaggio da lucaliffo » dom 4 dic 2016, 9:53

maarco72 ha scritto:Luca articolo interessante come sempre mi chiaro il concetto ma mi viene il dubbio che i tempi indicati siano un errore per uno che corre i 400 in 46 secondi non sono ritmi troppo lenti un minuti e 30 sui 600 metri??
sono esatti. ma è una tabella di novembre-dicembre, subito dopo il riposo di ottobre, nei mesi successivi velocizzano ma riducendo a 500 e 450m.
comunque per un 400ista americano, molto specializzato e che manco morto farebbe qualche allenamento da 800ista, 1'30 non è uno scherzo, è un passo da 2'00 sugli 800... calcola che quando wariner s'è allenato per gli 800 è riuscito a fare solo 1'53. e lui è uno da 43 non 46.

in queste prove lunghe ("overdistance" o "special endurance 2") hart riporta il passo ai 400, nei vari periodi abbiamo:

nov-dic: 2x600 a 60
gen-feb: 2x500 a 56
mar-apr: 2x450 a 52
mag-giu: 1x450 a 50

mi pare razionale no?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

maarco72
Promesse
Promesse
Messaggi: 1060
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 16:32

Re: salazar parte 2

Messaggio da maarco72 » dom 4 dic 2016, 10:12

Chiedevo perché a parte i 300 che essendo.io lento li.avrei fatti in 41/42..er un.allenamento che da giovane avrei fatto..non facile ci mancherebbe ma..fatto e mi sembrava un.po troppo.lento considerando che io facevo 54'' sui.400
La spiegazione successiva mi.ha chiarito.anche perché erroneamente confrontavo due periodi totalmente diversi io un allenamento simile lo facevo al top...invece l'esempio è sono inizio preparazione e dopo periodo di riposo.ma sbaglio o oggi sono pochi rispetto al passato i 400isti che si difendono anche sugli 800???
Ultima modifica di maarco72 il dom 4 dic 2016, 12:09, modificato 1 volta in totale.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11322
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: salazar parte 2

Messaggio da lucaliffo » dom 4 dic 2016, 11:47

non sbagli.

ma aggiungo una cosa: quella seduta diventa via via più dura ma non è mai al fulmicotone.
hart al fulmicotone fa fare solo 1x320, una volta a settimana e solo a maggio-giugno.
solo 8 prove di ritmo-400 in un anno.
oltre ovviamente alla cura della velocità pura (ma con prove inferiori ai 50m) e alle gare.

un po' diverso dai massacri fatti fare agli italiani... ;)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

maarco72
Promesse
Promesse
Messaggi: 1060
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 16:32

Re: salazar parte 2

Messaggio da maarco72 » dom 4 dic 2016, 12:11

Solito discorso..il confronto serve per migliorare secti chiudi nel tuo.cuscio non me ricavi niete.menomale che ora l'organico do mamma fidal è cambiato...a cavolo.....è rimasto tutto uguale :cry: :lol3:

Avatar utente
simone03031986
Seniores
Seniores
Messaggi: 2517
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 20:16

Re: salazar parte 2

Messaggio da simone03031986 » dom 4 dic 2016, 14:07

Grande articolo, interessantissimo
188cmx72.5kg,nato86,Ambit2R
PB 1km=2'50''_3km=9'09''_1500=4'24''45_5km=16'27''_10km=36'29''_MM=1h20'20
Immagine

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11322
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: salazar parte 2

Messaggio da lucaliffo » dom 4 dic 2016, 14:14

oggi con internet ci sarebbe la possibilità di avanzare enormemente in cultura atletica, senza manco mandare gli atleti in america.
noi analizzammo per mesi tutto il programma di hart in ogni dettaglio, poi interveniva qualcuno che lo completava con gli adattamenti personalizzati reali che hart applicava sul campo coi singoli (quello è un programma-esempio). poi intervenivano atleti e allenatori importanti (ad esempio alessandro nocera).
basta investire tempo, voglia, furbizia e public relations.
ad esempio io mi sono creato una rete di spie sul campo e mi arrivano notizie fresche dalla florida, arizona, colorado.
poi si aggiunge lo studio di qualche pubblicazione scientifica per approfondire dettagli.

penso che tutto ciò possa essere una buona base per iniziare a sperimentare sui campi in italia, o no? e se lo faccio io perchè non lo fanno i capoccia?

guarda... negli ultimi 10 anni ho fatto veramente un lavoro MOSTRUOSO... oggi sarebbe un lavoro mostruoso il solo RACCONTARE il lavorone che ho fatto.
e i risultati di sto lavoro in parte li regalo a tutti aggratise... eppure accade che arriva sempre l'invasato di turno, che corricchia da 2 anni e ha letto 2 libretti e che ha capito tutto. mah!

qua in brasile ogni tanto dò dei consigli alla gente e ai laureati in scienze motorie che frequentano la palestra all'aperto al parco: mi stanno a sentire tutti ZITTI E MOSCA.
in italia no, hanno sempre ragione tutti, anche se hanno un mese d'esperienza... perchè in italia c'è la "libertà d'opinione".
ma vaffanculo.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5268
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: salazar parte 2

Messaggio da Zedemel » dom 4 dic 2016, 16:03

Tra oziare e fare un medio, perché non fare un lavaggio con un lento o lentissimo?
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11322
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: salazar parte 2

Messaggio da lucaliffo » dom 4 dic 2016, 16:16

Zedemel ha scritto:Tra oziare e fare un medio, perché non fare un lavaggio con un lento o lentissimo?
perchè fai un mantenimento del medio cui, se facessi cl, dovresti dedicare un'altra seduta apposita.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi