Pagina 15 di 20

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: lun 9 set 2019, 12:34
da chippz
Per fare una prova ho messo nel mio bel calcolatore excel (con i tss di tutti gli allenamenti, con i tss calcolati in maniera diversa dalla formula o meglio ho cercato un modo per ovviare alla penuria di TSS all'aumentare dell'intensità -esempio 1' a palla da meno TSS di un lento da 30'- inserendo un moltiplicatore in base all'intensità/sforzo) le formulette e dopo il giorno di recupero di due venerdì fa il valore TSB era 0. Il giorno dopo alla mattina avevo fatto della corsa uscita non bene, invece al pomeriggio la gara sui rulli con mega pb del cp10.
Invece lunedì settimana scorsa ho fatto praticamente rest (solo corsetta con ragazzine) e il TSB era -0,56. Martedì ho fatto un RAMP Test + degli sprint sui 30" con pb.
Infine questo venerdì ho riposato, TSB a 0. Sabato poi ho fatto due pb nei 15" e nel cpmax.

Saranno coincidenze? Oppure inconsciamente ho saputo calibrare alla perfezione (e menomale qualcuno diceva che ero in sovrallenamento..)? :D
Però è anche vero che il TSB anche nei giorni più intensi difficilmente supera i -20.
O meglio, quando li supero poi ci inserisco sempre un giorno easy (la corsa lenta di giovedì ha fatto abbassare il TSB da -19 a -4).


Beh, interessante. Ora devo capire COME calcolarlo per programmare ancora meglio.


EDIT: Mi sono accorto che nella formula c'era un errore, motivo per cui i valori non superavano mai i -20. Peccato, era una bella coincidenza però vedere lo 0 il giorno prima di un PB.
Però può essere una sorta di indicatore di fatica/freschezza.. ora con le formule corrette dice che ieri ho raggiunto il TSB più basso delle ultime due settimane e in effetti ieri e oggi mi sentivo un po influenzato, ma penso sia proprio un caso.
Quindi nulla, non è un valore così troppo interessante.

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: lun 9 set 2019, 13:39
da marekminutski
chippz ha scritto: Saranno coincidenze? Oppure inconsciamente ho saputo calibrare alla perfezione (e menomale qualcuno diceva che ero in sovrallenamento..)? :D
Chi? Io ho sempre detto e continuo a sostenere che non ti alleni invece...

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 16:44
da chippz
Ho trovato in rete una tabella con i vari valori watt/kg corrispondenti al livello (mondiale, eccellente, buono, principiante, ecc). Quindi ho applicato lo stesso meccanismo anche con la corsa (alla fine mi è venuta fuori una cosa simile ai punteggi IAAF).
In giallo sono i miei valori / pb.

Ci sono cose interessanti:
-nello sprint faccio schifo sia a piedi che in bici, ma in bici di più.
-il mio pb 400m è 60" e coincidenza il mio valore nel cp1 in bici e 400m è uguale.
-in bici sono molto più forte che a piedi, il che era una cosa risaputa (vedi tecnica) ma non pensavo così tanto considerando che mi "alleno" (tra virgolette perché qualcuno dice di no :D ) in bici da pochissimo.

Sarebbe curioso vedere gli altri podisti-ciclisti del forum cosa dicono. :egyptian:

Immagine
https://ibb.co/SxPVjHD

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 19:46
da Zedemel
chippz ha scritto:
mar 1 ott 2019, 16:44


Sarebbe curioso vedere gli altri podisti-ciclisti del forum cosa dicono. :egyptian:
che per fare un reale confronto dovresti fare una bella salita in bici a tutta e vedere cosa ne esce fuori.

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 19:59
da disti
Io faccio cagare in bici ma faccio solo 3 mesi l'anno e 2000km contro almeno 4500km di corsa.

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 20:06
da chippz
Zed: Sinceramente me l'aspettavo sta risposta. :)

Tirare fuori la bici non se ne parla. Ammetto però che avevo addocchiano una cronometro di sola salita (quindi partenza 1 alla volta, che avendo esperienza di gara pari a zero sarebbe l'ideale per me) in zona, sta primavera.

Comunque è più probabile che la salita te la faccio. Anche contro altri. Ma sui rulli.
E se nel 2020 ci sarà davvero il primo campionato del mondo sui rulli, allora cadranno tutte le teorie del "prova fuori e vedi".
Certo magari diventa uno sport differente, ma verrà riconosciuto e sti giochini sui watt prenderanno ancora più significato.

Mi ci vorrà del tempo per trovare persone con cui confrontarmi, ma vabbè: prima o poi... :)


Però le due tabelle parlano appunto di watt/kg bici e tempi corsa. Non parlano di tempi anche in bici perché non è matematica la cosa (lo sappiamo, l'abbiamo già detto).


Ps: ma la foto si vede? Io da Tapatalk non riesco a vederla (ho comunque messo il link)

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk






Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 20:42
da Zedemel
chippz ha scritto:
mar 1 ott 2019, 20:06
Zed: Sinceramente me l'aspettavo sta risposta. :)

E se nel 2020 ci sarà davvero il primo campionato del mondo sui rulli, allora cadranno tutte le teorie del "prova fuori e vedi".
Il prova fuori e vedi significa un confronto a parità di condizioni. Credi che il campionato del mondo sui rulli lo facciano ognuno dalla propria cantina, con bici diverse, rulli diversi, gomme gonfiate diversamente, misurazioni diverse?
Saranno delle cronometro, l'unica differenza è che saranno fatte da fermi sul posto anziché pedalando per strada.

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 21:00
da orli
È naturale che la prova sui rulli è spinta dall'interesse devi vari produttori che hanno messo su piatto un bel gruzzolo....prevedo una prova piatta poco esaltante anche perché o metteranno tutti i dati a disposizione per permettere confronti e commenti e così si apre un po' di interesse altrimenti vedere uno stanzone pieno di ciclisti che pedala senza la sensazione di chi sta' andando e chi no può diventare noioso....poi mai sentito parlare di doping meccanico????? Potrebbe ripresentarsi questo incubo

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 21:15
da chippz
Beh, orli, ma le cose ufficiali saranno ovviamente come dice Zed.
Mica ognuno pedala dalla propria cantina. Prima di tutto la connessione. Il wifi della cantina regge una connessione streaming mondiale? :D
E poi dalla cantina uno può imbrogliare come vuole..

In rete comunque ci sono dei video di eventi dal vivo sui rulli.
Ed era a questi che mi riferivo.


I watt/kg sono quelli comunque, cioè se monto una fat bike o una bdc da 10k euro i watt che spingo saranno uguali.
Cambiano le velocità, ma quelle sono cose virtuali e il gioco non sa che bici stai usando dal vivo ma guarda solo i watt, quindi di fatto cambia solo l'assetto del come si pedala. :)
Quindi non serve un confronto dal vivo se per questo.

In ogni caso i miei confronti li farò continuando a gareggiare su Zwift, cercando appunto gare con gente più forte (e ci sono almeno 5000 persone più forti di me sulla carta iscritte nel gioco, quindi capiteranno gare in cui dovrò vendere la pelle per le ultime posizioni ahah, ma comunque con i miei valori attuali me la sto cavando bene... Ora cerco nuove sfide, gente più forte).

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk



Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Inviato: mar 1 ott 2019, 21:18
da chippz
Ah no, non è proprio come dice Zed.
Da alcuni video che ho visto di sti eventi, metteranno una sala con tanti schermi e tante postazioni rulli.
Si pedala tutti assieme.. Sui rulli, ma dal vivo.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk