Ricordi sbiaditi

Discussioni generali sulla BDC
Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1246
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da L'Appiedato » lun 23 apr 2018, 10:03

Ciao @zivago , grazie per il consiglio, lo prenderò in considerazione.
Io sono molto geloso di un libro "i curidur ad ca' nossa" (i corridori di casa nostra) un libro enciclopedia sul ciclismo piacentino, che credo ormai introvabile. Vi è narrata la storia del ciclismo della mia provincia dagli albori fino agli anni 60'. Il libro è anche arricchito da molte biografie di ciclisti piacentini. Il bello è che accanto alla storia di figure di spicco, ad es il campione olimpico Attilio Pavesi, vi sono le storie della gente comune, nomi oggi sconosciuti,ragazzi che bagnarono con il loro sudore le strade polverose della provincia, molti non ci sono più, ma qualcuno, ormai vecchietto, lo conosco e lo vedo ancora chino sulla sua bicicletta a percorrere le stesse strade di una volta...credo sia bellissimo. Quando sfoglio questo libro mi pare di essere uno degli studenti de "L'attimo fuggente" davanti alla bacheca dei trofei della loro accademia.
@Zedemel concordo, la sensazione di dolore muscolare puro che spesso avevo al termine degli allenamenti in bici, a piedi non l'ho mai avuto.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Rispondi