Ricordi sbiaditi

Discussioni generali sulla BDC
Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2900
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da L'Appiedato » lun 23 apr 2018, 10:03

Ciao @zivago , grazie per il consiglio, lo prenderò in considerazione.
Io sono molto geloso di un libro "i curidur ad ca' nossa" (i corridori di casa nostra) un libro enciclopedia sul ciclismo piacentino, che credo ormai introvabile. Vi è narrata la storia del ciclismo della mia provincia dagli albori fino agli anni 60'. Il libro è anche arricchito da molte biografie di ciclisti piacentini. Il bello è che accanto alla storia di figure di spicco, ad es il campione olimpico Attilio Pavesi, vi sono le storie della gente comune, nomi oggi sconosciuti,ragazzi che bagnarono con il loro sudore le strade polverose della provincia, molti non ci sono più, ma qualcuno, ormai vecchietto, lo conosco e lo vedo ancora chino sulla sua bicicletta a percorrere le stesse strade di una volta...credo sia bellissimo. Quando sfoglio questo libro mi pare di essere uno degli studenti de "L'attimo fuggente" davanti alla bacheca dei trofei della loro accademia.
@Zedemel concordo, la sensazione di dolore muscolare puro che spesso avevo al termine degli allenamenti in bici, a piedi non l'ho mai avuto.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3607
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da spiritolibero » dom 7 ott 2018, 12:01

Per la serie album dei ricordi, invadendo il topic di Appeidato.
Ieri il quotidiano spagnolo Marca dedicava una pagina al mio amico Miguel. Nel 1994 vinse il mondiale under 23 a Quito su percorso molto impegnativo arrivando in solitario e staccando gente del calibro di Contador, Jimenez, Basso ecc...
Purtroppo un gravissimo infortunio al ginocchio lo mise fuorigioco quando sembrava lanciatissimo nella carriera da professionista (la ONCE lo prelevò a carissimo prezzo dalla Banesto).
Vabbè, gli dico ogni volta io, non ci saremmo mai conosciuti, e non lo sai che chi trova un amico trova un tesoro? Un altro compagno di scorribande fighesce come me dove lo trovavi? :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2900
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da L'Appiedato » dom 7 ott 2018, 15:45

spiritolibero ha scritto:
dom 7 ott 2018, 12:01
Per la serie album dei ricordi, invadendo il topic di Appeidato.
Ieri il quotidiano spagnolo Marca dedicava una pagina al mio amico Miguel. Nel 1994 vinse il mondiale under 23 a Quito su percorso molto impegnativo arrivando in solitario e staccando gente del calibro di Contador, Jimenez, Basso ecc...
Purtroppo un gravissimo infortunio al ginocchio lo mise fuorigioco quando sembrava lanciatissimo nella carriera da professionista (la ONCE lo prelevò a carissimo prezzo dalla Banesto).
Vabbè, gli dico ogni volta io, non ci saremmo mai conosciuti, e non lo sai che chi trova un amico trova un tesoro? Un altro compagno di scorribande fighesce come me dove lo trovavi? :D
Oohhh...grandissimo. ma tu come fai a conoscerlo?
Io ieri come da tradizione sono andato a Bologna a vedere il giro dell'Emilia. Grandi emozioni. Peccato che tutte le volte che vedo una gara di bici mi si turbi la pace dei sensi. Non la vivo bene, mi si riaprono vecchie ferite, rimpianti, rimango sempre un po' scosso. Cmq bellissimo spettacolo, una giostra di emozioni.
Ah ci ho guadagnato anche una borraccia della squadra del vincitore. Era piena e l'ho assaggiata. Conteneva dei sali penso (era segnata con una X). Buonissima, forse erano integratori marca Swisse
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4456
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da Ericradis » lun 8 ott 2018, 7:22

@Appiedato a proposito del giro dell’Emilia anche io racconto un ricordo sbiadito. Conosco il vincitore del giro del 1984(mi pare) Ezio Moroni. Fu un ciclista che aveva grandi doti, veniva confrontato ad Argentin e sarebbe diventato un campione alla Bartoli, Bettini ecc. Infatti vinse il giro dell’Emilia il primo anno di professionismo e fece altre buone vittorie. Ma ebbe una grande sfiga. Mentre si stava allenando arrivò ad un semaforo, con una mano si appoggiò ad un sostegno ma la presa gli sfuggì e cadde rompendosi il gomito. Sfortuna volle che si lesionò il nervo e quindi non riacquistò più una presa con la mano forte per tenere il manubrio. Fece tentativi per riprendere a correre ma poi lasciò l’attività.

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3607
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da spiritolibero » lun 8 ott 2018, 12:23

L'Appiedato ha scritto:
dom 7 ott 2018, 15:45
spiritolibero ha scritto:
dom 7 ott 2018, 12:01
Per la serie album dei ricordi, invadendo il topic di Appeidato.
Ieri il quotidiano spagnolo Marca dedicava una pagina al mio amico Miguel. Nel 1994 vinse il mondiale under 23 a Quito su percorso molto impegnativo arrivando in solitario e staccando gente del calibro di Contador, Jimenez, Basso ecc...
Purtroppo un gravissimo infortunio al ginocchio lo mise fuorigioco quando sembrava lanciatissimo nella carriera da professionista (la ONCE lo prelevò a carissimo prezzo dalla Banesto).
Vabbè, gli dico ogni volta io, non ci saremmo mai conosciuti, e non lo sai che chi trova un amico trova un tesoro? Un altro compagno di scorribande fighesce come me dove lo trovavi? :D
Oohhh...grandissimo. ma tu come fai a conoscerlo?
Io ieri come da tradizione sono andato a Bologna a vedere il giro dell'Emilia. Grandi emozioni. Peccato che tutte le volte che vedo una gara di bici mi si turbi la pace dei sensi. Non la vivo bene, mi si riaprono vecchie ferite, rimpianti, rimango sempre un po' scosso. Cmq bellissimo spettacolo, una giostra di emozioni.
Ah ci ho guadagnato anche una borraccia della squadra del vincitore. Era piena e l'ho assaggiata. Conteneva dei sali penso (era segnata con una X). Buonissima, forse erano integratori marca Swisse
Ci siamo conosciuti perché lui veniva in vacanza dalle mie parti con tutta la famiglia e in più, per un periodo, è stato coinquilino a Londra di un mio amico.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2900
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da L'Appiedato » gio 24 ott 2019, 10:09

L'altro giorno ho venduto quasi tutte le medagliette d'oro raggranellate,
portato a casa poco più di 600 cucuzze.
Ma perchè l'atletica è invece così sfigata? Adesso la situazione è cambiata pure nel ciclismo, l'epoca delle vacche grasse è finita da un pezzo, eppure qualcosa di più per incentivare economicamente le persone si potrebbe fare.
e invece no...l'atletica ha la nomea di sport povero e per poveracci deve restare.
Nel ciclismo amatoriale anni fa in ogni gara anche la più sfigata premiavano con medaglie d'oro. Un mio amico quando ha smesso di gareggiare le ha vendute tutte e si è comprato una bici sua (una Colnago che non sarà costata meno di 5/6000 k).
Nel ciclismo giovanile si è sempre premiato con premi in denaro, ora molto meno ma negli anni 90' un ragazzo in gamba era incentivato mica male ad impegnarsi.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2900
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da L'Appiedato » gio 24 ott 2019, 10:51

ok, poi mi girano le balle...
Non ci sono soldi, va bene non ci sono soldi.
Però a Milano ci sono 40.000 gonzi che partecipano alla Dee-jay ten a 20/18 € (720.000 euro minimo)....e poi c'è quella di Roma, e poi c'è quella di Bari e poi ci sono centinaia di mezze e maratone in tutta Italia.
Ora, a me il Sig. Linus, che fa tanto il figo, ha rotto anche un po' i coglioni perchè lui, sì, parla di sport, sembra che promuova lo sport ma alla fine qual è il contributo di manifestazioni come le sue alla crescita dello stesso? Nessuno. Ci saranno 40.000 tapascioni in giro per Milano con le magliettine di dee-jay ma ci saranno sempre meno atleti veri (e non parlo dei Crippa, parlo anche degli Spuffy, cioè di atleti di buon livello anche se non professionisti)
Ora, io mi chiedo, ma la FIDAL non riesce a mungere un po' meglio queste vacche e a dare un po' di premi in denaro anche nelle gare giovanili a chi le vince o a chi fa registrare certi tempi?
No, sembra che sia obbligatorio girare con le pezze al cu.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 10142
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da Zedemel » gio 24 ott 2019, 11:29

L'Appiedato ha scritto:
gio 24 ott 2019, 10:51
ok, poi mi girano le balle...
Non ci sono soldi, va bene non ci sono soldi.
Però a Milano ci sono 40.000 gonzi che partecipano alla Dee-jay ten a 20/18 € (720.000 euro minimo)....e poi c'è quella di Roma, e poi c'è quella di Bari e poi ci sono centinaia di mezze e maratone in tutta Italia.
Ora, a me il Sig. Linus, che fa tanto il figo, ha rotto anche un po' i coglioni perchè lui, sì, parla di sport, sembra che promuova lo sport ma alla fine qual è il contributo di manifestazioni come le sue alla crescita dello stesso? Nessuno. Ci saranno 40.000 tapascioni in giro per Milano con le magliettine di dee-jay ma ci saranno sempre meno atleti veri (e non parlo dei Crippa, parlo anche degli Spuffy, cioè di atleti di buon livello anche se non professionisti)
Ora, io mi chiedo, ma la FIDAL non riesce a mungere un po' meglio queste vacche e a dare un po' di premi in denaro anche nelle gare giovanili a chi le vince o a chi fa registrare certi tempi?
No, sembra che sia obbligatorio girare con le pezze al cu.
Io quel tipo di corse le definisco eventi, occasioni di socializzazione, piuttosto che vere e proprie competizioni sportive (vabè griglie avanzate a parte).

La fidal munge secondo me, dipende però dove vanno a finire i soldi :ban:

Ci sarebbe una corsa con un bel premietto per Spuffy ma deve migliorare di un altro paio di minuti in mezza :).... più che altro non capisco perchè venga snobbata da certa gente, evidentemente guadagna di più in altra maniera.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

orli
Promesse
Promesse
Messaggi: 1234
Iscritto il: lun 26 feb 2018, 13:41

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da orli » gio 24 ott 2019, 11:42

@L'Appiedato nel trail e' anche peggio, premi in danaro non ce ne sono, affiliamenti non ne hanno, paghi regolarmente 1 euro a km quando e' a buon mercato, l'attrezzatura costa un botto e scarpe e vestiti durano un cazzo se ti alleni nel bosco o in montagna....per protesta con un paio di amici evitiamo gare bellissime qui in zona perché alla fine con 2 iscrizioni ci compriamo un paio di scarpe, il servizio e' quello che e' e nei weekend prima o dopo la gara ce la andiamo a fareper i cavoli nostri....non e' un discorso giusto ma non mi sembra neppure giusto farmi pagare un occhio correre su sentieri aperti a tutti tutto l'anno avere un servizio ordinario....almeno usassero i soldi per la societa' sportiva o per sistemare i sentieri....la fidal e' stata buona, anzi cattiva maestra....devo dire che comunque qualche organizzatore onesto ancora c'e'

Avatar utente
disti
Seniores
Seniores
Messaggi: 2933
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 19:45

Re: Ricordi sbiaditi

Messaggio da disti » gio 24 ott 2019, 11:57

@Zedemel
Qual è questa gara?
Per il resto la penso come @L'Appiedato tanto è vero che il livello si è abbassato di molto, l'andazzo è di portare sempre più gente a tapasciare e meno a correre forte.
Pb 1000m: 3'12" Allenamento - 23/07/2019
Pb 1/2 Maratona: 1h22m51s 8°Maratonina Blu Jonio - 03/11/2019
Pb Maratona: 2h55m09s TCS Amsterdam Marathon 2019 - 20/10/2019
Pb 10km: 37m32s Acireale - 16/02/2020
https://www.strava.com/athletes/dario84

Rispondi