Dalla fascite a ..........

Non li vorremo ma purtroppo fanno parte del gioco
Bixio68
Juniores
Juniores
Messaggi: 516
Iscritto il: dom 12 giu 2016, 18:36

Dalla fascite a ..........

Messaggio da Bixio68 » dom 11 set 2016, 10:39

Salve a tutti,
ieri ho fatto una visita da un fisiatra- osteopata - posturologo per una fascite plantare in via di risoluzione. Dopo aver fatto l'esame barodopometrico ha escluso i plantari ma mi diagnostica una scoliosi con una sofferenza alle vertebre L4-5. Mi prescrive una radiografia della colonna per confermare la diagnosi. Con la palpazione verifica lo stato del nervo sciatico e ogni volta che affonda il dito vedo le stelle così con la palpazione della colonna. Mi fa una manovra e sento uno scrocchio notevole alla schiena ma quando scendo dal lettino mi sembra di aver perso 10 kg. , una sensazione di leggerezza notevole.
Secondo lui la pesantezza alle gambe e i polpacci perennemente contratti sono dovuti alla scoliosi e al nervo infiammato.
Dovrò fare eserci per la postura e di rafforzamento del core ma prima devo fare la radiografia.
Al momento niente corsa ma esercizi in palestra che non caricano la schiena.

Secondo voi una scoliosi con nervo infiammato può provocare contratture continuerai polpacci con rigidità muscolare alle gambe ??

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11336
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lucaliffo » dom 11 set 2016, 14:07

può.
che esercizi ti ha dato esattamente?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Bixio68
Juniores
Juniores
Messaggi: 516
Iscritto il: dom 12 giu 2016, 18:36

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da Bixio68 » dom 11 set 2016, 14:33

Ancora nulla, vuole vedere la rx.
La palestra é stata una mia richiesta visto che non mi ha dato,l ok per correre.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11336
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lucaliffo » dom 11 set 2016, 14:40

io farei tanti esercizi in modalità "aerobica", a circuito con recupero breve/nullo.
se puoi anche nuoto.
magari anche bike ma con pedale appena avanti al tallone, in modo da non spingere coi polpacci.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Bixio68
Juniores
Juniores
Messaggi: 516
Iscritto il: dom 12 giu 2016, 18:36

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da Bixio68 » dom 11 set 2016, 14:44

Grazie Lucaliffo, per gli eserci aerobici ok, da domani riprendo in palestra e ne parlo con l'istruttore , il nuoto no. Fatto per un anno ma non so se era il cloro o altro ma la notte non dormivo per il raffreddore.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11336
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lucaliffo » dom 11 set 2016, 16:19

Bixio68 ha scritto:Grazie Lucaliffo, per gli eserci aerobici ok, da domani riprendo in palestra e ne parlo con l'istruttore , il nuoto no. Fatto per un anno ma non so se era il cloro o altro ma la notte non dormivo per il raffreddore.
capita anche a me nuotanto in mare dove cloro non ce n'è.
se sto più di 5' di seguito in acqua mi viene proprio la febbre... eppure qui la temperatura del mare è 28° :shock:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Bixio68
Juniores
Juniores
Messaggi: 516
Iscritto il: dom 12 giu 2016, 18:36

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da Bixio68 » ven 16 set 2016, 11:46

Diagnosi della radiografia:
Scoliosi destro convessa del rachide lombare, segni di spondilosi somatica, netta riduzione di ampiezza dello spazio intersomatico L5-S1.

Il fisiatra aveva fatto la diagnosi a priori, ora vediamo che mi dice.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11336
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lucaliffo » ven 16 set 2016, 14:02

allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Bixio68
Juniores
Juniores
Messaggi: 516
Iscritto il: dom 12 giu 2016, 18:36

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da Bixio68 » ven 16 set 2016, 14:13

Sono molti anni che parlo di queste sofferenze a medici e fisioterapisti, ve ne fosse stato uno che mi ha fatto fare una radiografia.
I sintomi descritti su Wikipedia combaciano perfettamente con i miei e ad avviare o aggravare la cosa credo sia stato un incidente d'auto circa 19 anni fa, poi sono un agente di commercio e percorro circa 60.000 km all'anno quindi molte ore seduto in auto.
Aggiungo anche tanti anni in sovrappeso.
Credo che tra le prime cose che farò sarà farmi ridurre la zona di competenza e dimezzare i km in modo da avere anche più tempo a disposizione.
Qualcuno dice che è colpa della corsa ma credo di dover ringraziare la corsa. !!!

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11336
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Dalla fascite a ..........

Messaggio da lucaliffo » ven 16 set 2016, 14:41

lavorare meno è sempre buono... "il lavoro debilita l'uomo" diceva un grande filosofo (lucaliffus de corsaris :) ).

e io che pensavo che medici capre (o furbi?) ci fossero solo in brasile... 8-)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi