Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5284
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da Zedemel » dom 16 lug 2017, 20:00

bruttoalleccesso ha scritto:
dom 16 lug 2017, 16:57
A me interessa capire il perché:) Non mi basta il fai cosi, fai cosa..:)
perché comunque gran parte del risultato lo ottieni coi volumi, e il medio è una roba che mixa i volumi con un ritmo che stimola i limiti della propria prestazione. Poi gran parte degli allenamenti si variano per una questione di noia psicologica, ma ritengo che il corpo risponda agli stimoli più per macrocategorie che per i singoli allenamenti che possono essere anche un centinaio diversi.
anche a me il medio non dice granchè, visto che devo fare una gara X, propendo per un allenamento che abbia kilometraggio della gara appena più lento, o stesso ritmo leggermente più corto.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Zedemel
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5284
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da Zedemel » lun 7 ago 2017, 14:26

scrivo qua ma più per collegamento mentale :-)
ho rivisto un pezzo della gara della Ayana, ma come riescono a correre senza il minimo fiatone? A vederla in faccia sembrava fare tra un lento e un medio, boh magari è un'impressione sbagliata mia.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
GioPod
Promesse
Promesse
Messaggi: 1544
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da GioPod » lun 7 ago 2017, 17:37

Ho avuto la stessa impressione
Obiettivo: 3h59 sulla mara - 1h49 sulla mezza (i 49 sui 10k fatti)
DEMITOCONDRIZZATO. Se l'alcol fa male ai mitocondri, mi sa che tra i 20 e i 30 anni ne ho fatto una strage :ubriaco: :egyptian:

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11345
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da lucaliffo » lun 7 ago 2017, 18:22

è na macchinetta, superiorità stratosferica.
come dicono a napoli... "è megl' e farah" :felice:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
bruttoalleccesso
Allievi
Allievi
Messaggi: 498
Iscritto il: mer 3 mag 2017, 12:05

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da bruttoalleccesso » lun 7 ago 2017, 18:31

Margine ne ha.Una che fa frazione in 14'24"6 di 5 km all'internodi un 10mila ha nelle hambe sub 14' nei 5km.Ne vedremo delle belle..

aadri69
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 17 feb 2018, 16:08

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da aadri69 » dom 18 feb 2018, 22:59

Scusate, mi sono un po' perso ma il CLS, il Lento svelto potrebbe essere come il medio all'americana? Un 10000ista lo può fare? o serve solo a mezzi e maratoneti?

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11345
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da lucaliffo » dom 18 feb 2018, 23:29

certo che il 10000ista lo può fare. spesso fanno i lunghi un po' tirati.
poi però la nomenclatura è incasinata. dipende anzitutto da come si fa la cl.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

aadri69
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 17 feb 2018, 16:08

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da aadri69 » lun 19 feb 2018, 12:55

Quindi la CLS potrebbe essere anche un modo per qualificare i lunghi? Altri modi quali potrebbero essere? Sempre per uno che fa i 10-15 km

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11345
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da lucaliffo » lun 19 feb 2018, 13:43

non vedo altri modi utili.
si fa un lungo un po' più allegro, magari non tutti i lunghi.
però dipende molto da come e quanto ci si allena. se si fanno 4 sedute a settimana di cui 2 intense, rallegrare pure il lungo è un suicidio, a meno di non considerare il lungo allegro come una delle 2 sedute intense.
se ci si allena 7 o più volte allora si può fare abitualmente.

è tutto relativo!
per un amatore che si allena 4-5 volte a settimana e non gareggia sui 21k, fare cls può essere utile per qualcuno ma non lo considero necessario.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

aadri69
Cadetti
Cadetti
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 17 feb 2018, 16:08

Re: Cos'è esattamente il "medio" e a cosa serve?

Messaggio da aadri69 » lun 19 feb 2018, 16:42

Chiedevo sul CLS per i 1000isti perche tu avevi scritto questo tempo fa, parlando del CLS:

per 21 e 42k i lunghi svelti (o strutturati) sono doverosi.
per i 5-10k, se fai i medi belli lunghi, sono superflui.
per 800-1500 possono essere addirittura nocivi, in alcuni casi perfino i medi possono nuocere.

Quindi se faccio gare di 10-15K posso non farli oppure farli come transizione verso il medio? Dannosi no giusto? E perche sono doverosi per la 21K?

Rispondi