E i libri?

Parliamo d'altro
mb70
Juniores
Juniores
Messaggi: 738
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: E i libri?

Messaggio da mb70 » sab 13 ott 2018, 21:43

Di solito Poe inizia il suo racconto con un timbro e una scrittura da saggistica per passare poi all'improvviso alla narrazione. Anche Nelle avventure è così?

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1605
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » sab 13 ott 2018, 23:09

mb70 ha scritto:
sab 13 ott 2018, 21:43
Di solito Poe inizia il suo racconto con un timbro e una scrittura da saggistica per passare poi all'improvviso alla narrazione. Anche Nelle avventure è così?

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk
No, direi di no. Inizialmente a parlare è Gordon Pim che dice di aver vissuto avventure incredibili e di averle raccontate parzialmente allo stesso Poe. La prima parte del romanzo infatti dovrebbe essere un racconto pubblicato da Poe, la seconda parte dovrebbe essere invece una sorta di diario/memorie scritto dallo stesso Pim. Ma, dopo questo breve preambolo, la narrazione parte subito.
Ci sono, è vero, all'interno del romanzo parentesi di tipo saggistico, sulla falsariga di quelle che troviamo anche in Moby Dick
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
L'Appiedato
Promesse
Promesse
Messaggi: 1605
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: E i libri?

Messaggio da L'Appiedato » ven 26 ott 2018, 13:05

Terminato da poco Frankenstein
https://www.youtube.com/watch?v=8Ejq-Cx0Lho&t=1022s
nel video propongo un poco ortodosso ma non errato raffronto tra il romanzo di Mary Shelley e Jurassic Park di Michael Chrichton e butto là qualche riflessione sulla scienza
"La scienza moderna è una nuova teologia, lo dicono filosofi contemporanei. La scienza moderna è separtativa, separta dalla natura e dal conoscitore. La scienza moderna è prevalentemente al servizio delle multinazionali. La scienza moderna ha portato tra le altre cose alle bombe atomiche. È un modo efficace di conoscere il mondo materiale e meccanico, non a caso il "progresso" è stato principalmente in questa direzione, ma del tutto indatta a risolvere come hai detto i veri problemi umani. Per questi è necessario della filosofia, quella vera, e delle grandi tradizioni sapienziali es cristianesimo, buddhismo distillate dalle loro storture."

Poi ho iniziato 2 racconti brevi di Mikhail Boulgakov, ossia Cuore di Cane e Uova Fatali

Poi ho iniziato quello che per il momento si rivela un interessante saggio antropologico:Il mondo fino a ieri di Jared Diamond. Sottotitolo: che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali?
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13460
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » ven 26 ott 2018, 15:48

io non ho voglia di leggere cose impegnative, quindi mi tengo sulla B-literature ma che può essere divertente e interessante.
sto finendo il libro su attila, scritto comunque da un archeologo, meno carino e più TRUCIDO dei libri di manfredi.
certo che uno che per decenni è stato il terrore dell'europa e del medioriente e che alla fine schiatta di ictus, TUTTE le ricchezze conquistate vengono sepolte con lui e il regno si dissolve perchè i figli si fanno la guerra per la successione... boh!
so' scemi sti unni :joint:

come al solito la storia vera è abbastanza diversa da quella ufficiale. pare che i romani (che erano già barbari all'85%) già da un secolo usassero unni come mercenari. pare che unità romane ("combattevano in formazioni che sembravano squame di pesce") combattessero per gli unni, unità che erano state prima catturate dai parti e poi dagli unni quando questi mazzularono i parti. gli unni combattevano sempre insieme ad altri barbari che alla bisogna combattevano anche per roma.
sulla frontiera danubiana fiorivano i commerci tra popolazioni occidentali romanizzate e unni.
poi vandali, visigoti, ostrogoti, gepidi, alani... na caciara tremenda :D

gli alani erano interessanti, mandavano all'assalto una razza di cani enormi e feroci... gli alani :)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13460
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » mar 30 ott 2018, 15:00

I CAVALIERI DELLA TAVOLA QUADRATA

è morto mio suocero lì in campagna
una delle mie molte cognate ha detto
28 ottobre 2018 lo ricorderò
come il peggior giorno della mia vita
è morto mio padre e ha vinto bolsonaro
le donne hanno vegliato il morto
tutta la notte con canti e preghiere
a noi uomini i compiti pesanti
mio figlio ha portato la bara
altri l'hanno calata nella tomba
io ho posato l'ultima lastra di granito
alla fine noi uomini ci siamo riuniti
sotto un albero di mango
attorno a una tavola quadrata
di liste di legno mezze sconnesse
inchiodate alla buona
stabilendo un patto imperituro d'acciaio
per la potenza e l'unità del clan
cavolo quasi come re artù
mentre il vento all'imbrunire
portava le voci a ponente
verso la serra
e le anime verso avalon
sono orgoglioso di vivere qui e della mia plebe
forse mai mi sono sentito così parte
di una comunità
vaffanculo eterno ai biancastri fighetti
del sud discendenti di tedeschi e polacchi
le cui donne hanno pure la figa secca
e apoteosi della disgrazia
sintesi della schifezza
fanno del pessimo vino
eh sì lo ammetto dopo il funerale
immancabili decine di birre
sono sbucate fuori
in alto i calici dorati
onore al re patriarca
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

mb70
Juniores
Juniores
Messaggi: 738
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: E i libri?

Messaggio da mb70 » mar 30 ott 2018, 18:15

Onore al Re Patriarca
Grazie per questa intima condivisione

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 2400
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: E i libri?

Messaggio da spiritolibero » mar 30 ott 2018, 19:59

Potevano mai essere normali i funerali da quelle parti, in estremo occidente? No. :study:
1,73m x 59kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Ericradis
Seniores
Seniores
Messaggi: 3598
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: E i libri?

Messaggio da Ericradis » mar 30 ott 2018, 20:09

Belle parole, esprimono il trascendentale che esiste nelle persone semplici.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13460
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » mar 30 ott 2018, 20:57

mb70 ha scritto:
mar 30 ott 2018, 18:15
Onore al Re Patriarca
Grazie per questa intima condivisione

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk
11 figli sopravvissuti + altri 10 morti entro un anno dalla nascita.
mio suocero era strano. a differenza degli altri UFFICIALMENTE faceva figli solo con la moglie. tuttavia:
- da quelle parti gira gente con la sua inconfondibile faccia (gira voce che...)
- in chiesa, quando il prete ha chiamato attorno al feretro solo i figli, si sono aggiunte 2 persone sconosciute... nessuno ha osato fare domande

a proposito, i chierichetti erano tutti... femmine (e pure carine)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13460
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: E i libri?

Messaggio da lucaliffo » mar 30 ott 2018, 21:00

spiritolibero ha scritto:
mar 30 ott 2018, 19:59
Potevano mai essere normali i funerali da quelle parti, in estremo occidente? No. :study:
anche prima del funerale dovevi vedere l'alternanza tra pianti-strilli e scherzi-risate. mi sono adeguato anch'io.
i bambini poi circolavano accanto al cadavere come se niente fosse.
quando in casa hanno chiuso la bara una mia cognata è svenuta, portata al pronto soccorso s'è persa il funerale.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi