Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Gli allenamenti per le gare da 10 km
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 8659
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da Zedemel » lun 7 gen 2019, 9:05

Secondo me no, anche se le gare sono a distanza, il fisico ragiona sempre su intensità e durata dello sforzo.
Più si allungano le distanze di gara, più è anche la forbice e quindi l'uso aerobico/anaerobico. Pensiamo a Spuffy che fa la mezza in poco più di 1 ora e chi ci mette 1h45', praticamente due specialità diverse.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15208
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da lucaliffo » lun 7 gen 2019, 9:32

GioPod ha scritto:
dom 6 gen 2019, 23:59
Un dubbio, magari potete aiutarmi a chiarirmi le idee. mi facevo un paio di domande sull'applicabilità generica per tutti del classico lavoro 6x1000 appena sotto il ritmo dei 10k quale lavoro per i 10km.
Se partiamo dal presupposto che uno forte da <30' sui 10km ha generalmente una capacità di tenuta di un ipotetico ritmo soglia superiore di uno >40' o ancora più di un 50', il lavoro di 1000m a ritmo 10k-x tenuto dal primo sarà per una durata inferiore ai 3 minuti.
Mentre per il secondo (>40'sui10k) sarà di una durata di 4 minuti, quando la sua capacità si tenuta del ritmo soglia dovrebbe essere inferiore (quindi la differenza aumenta).
Alla fine non sono due lavori diversi su due grandezze diverse?
Oltre alla distanza delle ripetute non sarebbe meglio tenere conto anche del tempo, quindi magari ridurre un poco la lunghezza?
Che ne so 900 o 800?
Nel caso di prima 800m a 4'00''/km sarebbero di una durata di 3 minuti e 12", più simile ai 1000m di uno che li fa a 3'00''.
In questo caso, visto che la durata della gara in km sarebbe la stessa (10km), non si potrebbe compensare la durata inferiore delle ripetute con un numero maggiore delle stesse per arrivare a un kmaggio simile, diciamo 7x800 o 8x800 invece delle 6x1000?
Ma in questo caso si dovrebbe ritoccare leggermente anche il recupero?
Se ho detto castronerie o sollevato un problema che non ha senso vogliate scusarmi
se l'obiettivo finale è la fisiologia è come dici.
se l'obiettivo finale è la gara no, perchè anche la gara dura di più per il tapash
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9919
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da chippz » lun 7 gen 2019, 10:47

Quindi più si va forte, meno minuti intensi bisogna allenarsi? :study: :boh:
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 8659
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da Zedemel » lun 7 gen 2019, 10:55

chippz ha scritto:
lun 7 gen 2019, 10:47
Quindi più si va forte, meno minuti intensi bisogna allenarsi? :study: :boh:
aggiungo.... più si va piano, più si tende a fare troppa intensità? :?:
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9919
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da chippz » lun 7 gen 2019, 11:19

Aggiungo, vale per tutte le distanze dalla maratona ai 100m?
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

maarco72
Promesse
Promesse
Messaggi: 1786
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 16:32

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da maarco72 » lun 7 gen 2019, 12:20

GioPod ha scritto:
lun 7 gen 2019, 7:52
Estremizziamo ancora un po', e arriviamo ai >45' o 50', le mie ripetute di 5' sono come le sue che durano 2'50''?
Hanno le stessa caratteristiche? Dovrebbero avere lo stesso recupero???
certo perché tutte e due siete al 90% del massimale(per esempio)quindi lavorate sulle stesse caratteristiche

Avatar utente
GioPod
Promesse
Promesse
Messaggi: 1990
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da GioPod » lun 7 gen 2019, 12:43

Ok. Infatti lo capisco. Ma meglio forzarlo a fare 6 rip da 5', che sono tanto, o magari che ne so, 8 da 4'??

NicolaRossi1
Allievi
Allievi
Messaggi: 338
Iscritto il: dom 5 ago 2018, 9:17

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da NicolaRossi1 » lun 7 gen 2019, 22:56

Mi inserisco nel discorso anche se non so se è pertinente.

Ogni tanto mi diletto nel provare sedute inventate per un ipotetico mezzofondista veloce che mi piacerebbe seguire.

Oggi ho provato 4 x (400 rg1500 R:1' + 200 rg800 R:2'). Come sensazioni credo mi sono avvicinato di più alla potenza aerobica che ad una gara di 800metri.

Lo stesso allenamento per un milers da 3'45/1'48 sarebbe venuto 1'00" sui 400m e 27" al 200. Credo che l'ipotetico mezzofondista finirebbe con gambe di marmo e sensazioni che si avvicinano alla gara (800 in primis)

Cosa ne deducete?

Secondo me ci sono 2 ipotesi:

1) O è un allenamento che per me, nello stato attuale di forma, non risulta specifico per un 800m (che me lo immagino più lattacido da gambe imballate..) e con meno difficoltà di fiato diciamo.
2) Io e l'800ista forte sentiremmo nella mia gara da 2'20" e spicci due sensazioni completamente diverse. Lui sensazioni più vicine al 400, quindi meno impegno "di fiato" e più di gambe, mentre io più impegno "di fiato" e meno gambe imballate.

Nel primo caso dovremmo modulare gli allenamenti per la durata dello sforzo di gara dell'atleta, mentre se fosse corretta la seconda ipotesi tutti dovrebbero preparare le gare nello stesso modo indipendentemente dalla durata dello sforzo.

maarco72
Promesse
Promesse
Messaggi: 1786
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 16:32

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da maarco72 » lun 7 gen 2019, 23:20

Lo stesso allenamento per un milers da 3'45/1'48 sarebbe venuto 1'00" sui 400m e 27" al 200. Credo che l'ipotetico mezzofondista finirebbe con gambe di marmo e sensazioni che si avvicinano alla gara (800 in primis)
Non finisce con gambe di marmo..sono.ritmi lenti..
@hipPie per per un.6#1000'in ottica 10k è indipendente dal livello dell'atleta...lo fai per il 10k...Non in base al tuo livello.quello che cambia eventualmente è come assimili il lavoro

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15208
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da lucaliffo » mar 8 gen 2019, 11:02

NicolaRossi1 ha scritto:
lun 7 gen 2019, 22:56
Mi inserisco nel discorso anche se non so se è pertinente.

Ogni tanto mi diletto nel provare sedute inventate per un ipotetico mezzofondista veloce che mi piacerebbe seguire.

Oggi ho provato 4 x (400 rg1500 R:1' + 200 rg800 R:2'). Come sensazioni credo mi sono avvicinato di più alla potenza aerobica che ad una gara di 800metri.

Lo stesso allenamento per un milers da 3'45/1'48 sarebbe venuto 1'00" sui 400m e 27" al 200. Credo che l'ipotetico mezzofondista finirebbe con gambe di marmo e sensazioni che si avvicinano alla gara (800 in primis)

Cosa ne deducete?

Secondo me ci sono 2 ipotesi:

1) O è un allenamento che per me, nello stato attuale di forma, non risulta specifico per un 800m (che me lo immagino più lattacido da gambe imballate..) e con meno difficoltà di fiato diciamo.
2) Io e l'800ista forte sentiremmo nella mia gara da 2'20" e spicci due sensazioni completamente diverse. Lui sensazioni più vicine al 400, quindi meno impegno "di fiato" e più di gambe, mentre io più impegno "di fiato" e meno gambe imballate.

Nel primo caso dovremmo modulare gli allenamenti per la durata dello sforzo di gara dell'atleta, mentre se fosse corretta la seconda ipotesi tutti dovrebbero preparare le gare nello stesso modo indipendentemente dalla durata dello sforzo.
premesso che ci sono molte ipotesi (credo) nel tuo discorso... avendo tu una qualità aerobica proporzionalmente molto inferiore al campione, ripetute brevi a RG le senti facili ma poi assemblarle in una gara non è affatto facile e proveresti le stesse sensazioni del campione.
quindi in questa situazione, e per gli 800, propendo per la tua ipotesi 1.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi