Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Gli allenamenti per le gare da 10 km
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9887
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da chippz » mar 8 gen 2019, 12:52

lucaliffo ha scritto:
mar 8 gen 2019, 11:02
avendo tu una qualità aerobica proporzionalmente molto inferiore al campione, ripetute brevi a RG le senti facili ma poi assemblarle in una gara non è affatto facile e proveresti le stesse sensazioni del campione.
Quindi è per questo che riuscii a fare quei 5x400 poco più forti del rg800? :boh:

Però la cosa bene o male mi torna, pure in bici.
Tipo riesco a fare 5x30" a 335 watt di media, invece 1' secco non arrivo a 330.

Quindi è principalmente un problema di tipo aerobico? :sconvolt:
https://wattstrength.blogspot.com/
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 251 / 20' 265 / 10' 282 / 5' 329 / 3' 340 / 2' 360 / 1' 466 / 30" 521 / max 738

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15204
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da lucaliffo » mar 8 gen 2019, 14:04

chippz ha scritto:
mar 8 gen 2019, 12:52
lucaliffo ha scritto:
mar 8 gen 2019, 11:02
avendo tu una qualità aerobica proporzionalmente molto inferiore al campione, ripetute brevi a RG le senti facili ma poi assemblarle in una gara non è affatto facile e proveresti le stesse sensazioni del campione.
Quindi è per questo che riuscii a fare quei 5x400 poco più forti del rg800? :boh:

Però la cosa bene o male mi torna, pure in bici.
Tipo riesco a fare 5x30" a 335 watt di media, invece 1' secco non arrivo a 330.

Quindi è principalmente un problema di tipo aerobico? :sconvolt:
ho scritto che mi riferivo solo alla situazione di nicola. il tuo caso non siamo riusciti a capirlo appieno.
poi ho scritto che il ragionamento di nicola contiene importanti ipotesi (non verificate):
- che lui valga 2'20
- che il campione soffra quella seduta

come ben sai le nostre spie :) sui campi negli anni hanno catalogato un botto di sedute assolutamente clamorose fatte da campioni (o campioncini). tipo questa mi pare in autunno di uno che in estate ha 3'55 - 1'50 - 50:

1000 (2'34 ritmo 3'51) + 600 (1'22 ritmo 1'49) + 400 (52)

uno del genere non è detto che soffra la seduta di nicola.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
GioPod
Promesse
Promesse
Messaggi: 1987
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da GioPod » dom 13 gen 2019, 17:38

lucaliffo ha scritto:
GioPod ha scritto:
dom 6 gen 2019, 23:59
Un dubbio, magari potete aiutarmi a chiarirmi le idee. mi facevo un paio di domande sull'applicabilità generica per tutti del classico lavoro 6x1000 appena sotto il ritmo dei 10k quale lavoro per i 10km.
Se partiamo dal presupposto che uno forte da <30' sui 10km ha generalmente una capacità di tenuta di un ipotetico ritmo soglia superiore di uno >40' o ancora più di un 50', il lavoro di 1000m a ritmo 10k-x tenuto dal primo sarà per una durata inferiore ai 3 minuti.
Mentre per il secondo (>40'sui10k) sarà di una durata di 4 minuti, quando la sua capacità si tenuta del ritmo soglia dovrebbe essere inferiore (quindi la differenza aumenta).
Alla fine non sono due lavori diversi su due grandezze diverse?
Oltre alla distanza delle ripetute non sarebbe meglio tenere conto anche del tempo, quindi magari ridurre un poco la lunghezza?
Che ne so 900 o 800?
Nel caso di prima 800m a 4'00''/km sarebbero di una durata di 3 minuti e 12", più simile ai 1000m di uno che li fa a 3'00''.
In questo caso, visto che la durata della gara in km sarebbe la stessa (10km), non si potrebbe compensare la durata inferiore delle ripetute con un numero maggiore delle stesse per arrivare a un kmaggio simile, diciamo 7x800 o 8x800 invece delle 6x1000?
Ma in questo caso si dovrebbe ritoccare leggermente anche il recupero?
Se ho detto castronerie o sollevato un problema che non ha senso vogliate scusarmi
se l'obiettivo finale è la fisiologia è come dici.
se l'obiettivo finale è la gara no, perchè anche la gara dura di più per il tapash
Quindi se voglio
1. lavorare sulla soglia meglio rip più brevi del km
2. preparare una 10km ok 6x1000
Corretto?

correreEcorrere
Juniores
Juniores
Messaggi: 555
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 17:07

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da correreEcorrere » dom 13 gen 2019, 18:36

lascerei stare per il momento 6x1000 e rip piu' brevi se non si ha una buona aerobica. Io sto trovando giovamento da lavori in soglia con rip lunghe, tipo 4x2000 o 3x3000, ieri provai 8x1000 e a ogni km mi sembrava di volare, vanno bene pure corti veloci da 5-6km o medi variati ma sono piu' noiosi. Devi costruire una buona aerobica dove nei lavori a intervalli devi raggiungere un buon volume almeno 8km, i 6x1000 credo che vanno bene piu' in primavera se in quel periodo ci sono gare da 10km, sempre se marzo aprile maggio per te è da considerare periodo agonistico

Avatar utente
GioPod
Promesse
Promesse
Messaggi: 1987
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da GioPod » dom 13 gen 2019, 18:53

Io fino a tre anni fa programmavo maratona autunnale, mezze maratone invernali, 10km primavera.
Con risultati parecchio scarsi in termini assoluti ma con tanto divertimento.
Ora faccio semplicemente schifo ma continuo a divertirmi.
Con fessura al menisco ho salutato le maratone.
E con lavoro dipendente all'estero anche buona parte dei lavori lunghi.
Grazie per il commento.
Anch'io pensavo di fare dei lavori da 2k, ma sento più chemai, ora che ho perso almeno 30 sec dai miei già modesti ritmi, l'esigenza di lavori un po' più veloci per dare una botta al metabolismo e una frustata ai muscoli addormentati.
Mi hai comunque fatto tornare la voglia di inserire qualche 4x2000
Grazie

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4028
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da Ericradis » dom 13 gen 2019, 19:18

Io invece inserirei i lavori più brevi intervallati come il classico 3' forti e 3' lenti x6-8 volte. Si migliora la Potenza aerobica e sono da alternare alle ripetute lunghe per la resistenza aerobica.

Avatar utente
GioPod
Promesse
Promesse
Messaggi: 1987
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da GioPod » dom 13 gen 2019, 20:27

Ok, quindi ai ritmi attuali circa a spanne 600m veloci 500m lenti. Ok, distanza strana ma neanche poi tanto. Grazie

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 15204
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Potenza Aerobica, SAN e vo2max per i 10km

Messaggio da lucaliffo » dom 13 gen 2019, 21:32

GioPod ha scritto:
dom 13 gen 2019, 17:38
lucaliffo ha scritto:
GioPod ha scritto:
dom 6 gen 2019, 23:59
Un dubbio, magari potete aiutarmi a chiarirmi le idee. mi facevo un paio di domande sull'applicabilità generica per tutti del classico lavoro 6x1000 appena sotto il ritmo dei 10k quale lavoro per i 10km.
Se partiamo dal presupposto che uno forte da <30' sui 10km ha generalmente una capacità di tenuta di un ipotetico ritmo soglia superiore di uno >40' o ancora più di un 50', il lavoro di 1000m a ritmo 10k-x tenuto dal primo sarà per una durata inferiore ai 3 minuti.
Mentre per il secondo (>40'sui10k) sarà di una durata di 4 minuti, quando la sua capacità si tenuta del ritmo soglia dovrebbe essere inferiore (quindi la differenza aumenta).
Alla fine non sono due lavori diversi su due grandezze diverse?
Oltre alla distanza delle ripetute non sarebbe meglio tenere conto anche del tempo, quindi magari ridurre un poco la lunghezza?
Che ne so 900 o 800?
Nel caso di prima 800m a 4'00''/km sarebbero di una durata di 3 minuti e 12", più simile ai 1000m di uno che li fa a 3'00''.
In questo caso, visto che la durata della gara in km sarebbe la stessa (10km), non si potrebbe compensare la durata inferiore delle ripetute con un numero maggiore delle stesse per arrivare a un kmaggio simile, diciamo 7x800 o 8x800 invece delle 6x1000?
Ma in questo caso si dovrebbe ritoccare leggermente anche il recupero?
Se ho detto castronerie o sollevato un problema che non ha senso vogliate scusarmi
se l'obiettivo finale è la fisiologia è come dici.
se l'obiettivo finale è la gara no, perchè anche la gara dura di più per il tapash
Quindi se voglio
1. lavorare sulla soglia meglio rip più brevi del km
2. preparare una 10km ok 6x1000
Corretto?
è corretto rispetto al problema molto limitato (i 1000) che avevi posto
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi