Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

L'allenamento in BDC
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 7022
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da Zedemel » ven 23 nov 2018, 14:28

spuffy ha scritto:
ven 23 nov 2018, 12:48
Il punto è che uno che viveva solo per la corsa ora si sveglia e molla tutto? A che pro? Per buttarsi a capo fitto in uno sport che non si può manco definire ciclismo. La mia idea ce l'ho. Sarà forse che così non ha da misurarsi con niente e nessuno cosi da non avere pressioni? Fosse così nessun problema ne...

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Si è vero, ma ai nostri livelli ti misuri solo col cronometro, ed è abbastanza certo che almeno i PB li avrebbe fatti.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 7022
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da Zedemel » ven 23 nov 2018, 14:35

@chippz
Per carità, magari tutto vero, però se non c'è un motivo uno dopo va a pensare che sei un bipolare :-D :-p
Il giorno prima scrivi ah qua tutto figo millemila km e rispetto a quando facevo il velocista non son nemmeno stanco, giorno dopo ehm mmmh mah boh rulli in bici.
E il tutto per una fiaccatura ai tendini, cose che accadono anche a Wanders, giusto per dirne uno :-)
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8195
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da chippz » ven 23 nov 2018, 14:41

Ma i motivi mi pare fossero già stati discussi sul mio thread....
Non c'è un motivo unico, ma è l'insieme di più piccole cose.
Embrace dreams and honor!
PB: 1h:26':27" / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: san: 179 / 20': 189 / 10': 200 / 5': 208 / 3': 231 / 1': 326 / 30": 342 / max: 563

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 7022
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da Zedemel » ven 23 nov 2018, 15:26

chippz ha scritto:
ven 23 nov 2018, 14:41
Ma i motivi mi pare fossero già stati discussi sul mio thread....
Non c'è un motivo unico, ma è l'insieme di più piccole cose.
Piccole cose o meno, guarda cosa scrivevi 11nov ore 12.31... due-tre giorni dopo era già partita la rullomania.

Penso sia normale che i vari utenti di questo forum scrivano certe cose :-D
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8195
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da chippz » ven 23 nov 2018, 16:13

Scrivevo dei 21 km di lungo dopo essere andato a ballare e tornato a casa tardi con la tipa.
Già lì sentivo un po di fastidi al tda. Dopo due giorni i fastidi non erano passati e anzi sembravano aumentare, oltre alla poca voglia di correre sempre sui soliti percorsi (soprattutto se di sera) e alla poca voglia di fare la gara. Quindi ho pensato a qualcosa per continuare ad allenarmi tanto senza avere fastidi ai tendini e senza avere "pressioni" delle gare o dei miglioramenti. Ciliegina sulla torta l'aver visto l'applicazione di Zwift.
Embrace dreams and honor!
PB: 1h:26':27" / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: san: 179 / 20': 189 / 10': 200 / 5': 208 / 3': 231 / 1': 326 / 30": 342 / max: 563

spuffy
Seniores
Seniores
Messaggi: 2309
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 14:29

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da spuffy » ven 23 nov 2018, 16:37

Zedemel ha scritto:
spuffy ha scritto:
ven 23 nov 2018, 12:48
Il punto è che uno che viveva solo per la corsa ora si sveglia e molla tutto? A che pro? Per buttarsi a capo fitto in uno sport che non si può manco definire ciclismo. La mia idea ce l'ho. Sarà forse che così non ha da misurarsi con niente e nessuno cosi da non avere pressioni? Fosse così nessun problema ne...

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Si è vero, ma ai nostri livelli ti misuri solo col cronometro, ed è abbastanza certo che almeno i PB li avrebbe fatti.
No scusa forse non mi sono espresso bene dicevo che va sempre a cercare un confronto con se stesso o gli altri e questo lo stressa.. Era contentissimo di fare i pb sui 30mt misurati a capocchia per assurdo se avessi scritto che facevo un secondo in meno lo ammazzavo... Sta cosa di battere dei pb un bici è assurda perché la bici ha mille variabili... Però lui un giorno avrebbe fatto lo stelvio in Salita dicendo che avrebbe fatto il nuovo pb sui 21 poi lo avrebbe rifatto in discesa dicendo di aver fatto il nuovo pb sui 21!:)

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

1500-4:13:33 2:50 min/km
3000-8:42 2:54 min/km
5000 14:55 2:59 min/km
10000 30:26 3:02 min/km
Mezza 1:07:37 3:13 km

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 7022
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da Zedemel » ven 23 nov 2018, 16:52

spuffy ha scritto:
ven 23 nov 2018, 16:37
No scusa forse non mi sono espresso bene dicevo che va sempre a cercare un confronto con se stesso o gli altri e questo lo stressa.. Era contentissimo di fare i pb sui 30mt misurati a capocchia per assurdo se avessi scritto che facevo un secondo in meno lo ammazzavo... Sta cosa di battere dei pb un bici è assurda perché la bici ha mille variabili... Però lui un giorno avrebbe fatto lo stelvio in Salita dicendo che avrebbe fatto il nuovo pb sui 21 poi lo avrebbe rifatto in discesa dicendo di aver fatto il nuovo pb sui 21!:)

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Il confronto è stressante e stimolante allo stesso tempo. In fondo basta vedere tutti quelli che si fanno la pisciatina pre-gara, vuol dire che almeno un minimo di smania-tensione è normale :-)
Ma anche se va male, pensi già alla volta dopo, insomma o c'è una voglia vera o no, oppure sono spesso rivalse o sostitutivi di altro. Forse lui aveva come voglia principale il non essere più single (oh anche comprensibile), ma in fondo c'è il lato positivo che accadono eventi che aiutano a chiarire le cose e le priorità.
1,83mx75kg, 1976, mizuno wave rider e sayonara
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1615
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da lore75 » ven 23 nov 2018, 17:32

L'Appiedato ha scritto:
ven 23 nov 2018, 12:39
lore75 ha scritto:
ven 23 nov 2018, 10:40
Con tutto il rispetto Chippz è da manga e videogiochi
Non da sport a livello di amatore medio alto

Si sfascia tendini e polpacci per correre con scarpe comprate in autogrill e poi decide di allenarsi in cantina
E deve costruirsi pure una teoria bislacca per giustificare il fatto che non vuole fare uscite lunghe
Ammettere con se stessi che si vuole dedicare tempo alla donna e quindi da ora basta allenarsi sarebbe molto più onesto
Questo è il Lore che aspettavo da qualche giorno
:tv:
Aspettavo di vedere se rinsaviva
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

spuffy
Seniores
Seniores
Messaggi: 2309
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 14:29

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da spuffy » ven 23 nov 2018, 19:38

Zedemel ha scritto:
spuffy ha scritto:
ven 23 nov 2018, 16:37
No scusa forse non mi sono espresso bene dicevo che va sempre a cercare un confronto con se stesso o gli altri e questo lo stressa.. Era contentissimo di fare i pb sui 30mt misurati a capocchia per assurdo se avessi scritto che facevo un secondo in meno lo ammazzavo... Sta cosa di battere dei pb un bici è assurda perché la bici ha mille variabili... Però lui un giorno avrebbe fatto lo stelvio in Salita dicendo che avrebbe fatto il nuovo pb sui 21 poi lo avrebbe rifatto in discesa dicendo di aver fatto il nuovo pb sui 21!:)

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Il confronto è stressante e stimolante allo stesso tempo. In fondo basta vedere tutti quelli che si fanno la pisciatina pre-gara, vuol dire che almeno un minimo di smania-tensione è normale :-)
Ma anche se va male, pensi già alla volta dopo, insomma o c'è una voglia vera o no, oppure sono spesso rivalse o sostitutivi di altro. Forse lui aveva come voglia principale il non essere più single (oh anche comprensibile), ma in fondo c'è il lato positivo che accadono eventi che aiutano a chiarire le cose e le priorità.
Infatti deve essere uno stimolo non una cosa che si trasforma in ansia

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

1500-4:13:33 2:50 min/km
3000-8:42 2:54 min/km
5000 14:55 2:59 min/km
10000 30:26 3:02 min/km
Mezza 1:07:37 3:13 km

lore75
Promesse
Promesse
Messaggi: 1615
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Come lavora l'organismo a parità sforzo corsa-bici?

Messaggio da lore75 » sab 24 nov 2018, 4:28

marekminutski ha scritto:
gio 22 nov 2018, 8:13


Però (ti avviso dal momento che ho notato che ti sei iscritto su bdc-forum, là sono "Il Trattore" :lol: :lol: :lol: , se ti esprimi in certi modi ti bruci la reputazione per i prossimi 50 anni :o ) non parlare di "sforzo intenso", "pedalata leggera", ecc... Non parlare nemmeno di bpm. In bici hanno poco senso. Non puoi comparare la FC in corsa con la FC in bici perché (sempre per via degli impatti ma anche della diversa posizione del corpo), ci ballano anche 20-30 bpm. La potenza è l'unico dato davvero oggettivo.

Secondo me si è iscritto pure a ciulaforum e ora chiede consigli su come indossare il goldone
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

Rispondi